Fattori di rischio

set22016

In alcuni casi la supplementazione di calcio si associa a un aumento del rischio di demenza

Secondo i risultati di uno studio pubblicato su Neurology, la supplementazione di calcio potrebbe essere associata a un aumentato rischio di demenza nelle donne anziane con pregresso ictus o malattia cerebrovascolare. «L'osteoporosi è comune nelle...
transparent

ago302016

I limiti dell'intervento di routine nel caso di ingresso di fattori naturali

L'insuccesso o il parziale successo di un intervento di routine, o, comunque, con alte probabilità di esito favorevole, implicano di per sé la prova dell'anzidetto nesso di causalità, giacché tale nesso, in ambito civilistico,...
transparent

lug282016

Osteoporosi, modifiche della densità minerale ossea correlano con il rischio di frattura

Nelle donne che iniziano il trattamento dell'osteoporosi, le modifiche della densità minerale ossea dell'anca riscontrate ripetendo la mineralometria ossea possono indicare una risposta non efficace alla terapia, secondo uno studio pubblicato su...
transparent
Parto indotto: nessuna associazione con il rischio di disturbi dello spettro autistico

lug272016

Parto indotto: nessuna associazione con il rischio di disturbi dello spettro autistico

L'induzione del travaglio non si associa a un aumentato rischio di disturbi dello spettro autistico (Asd) rispetto al parto spontaneo, secondo uno studio pubblicato su Jama Pediatrics. «I disturbi dello spettro autistico sono caratterizzati dalla compromissione...
transparent
Cancro al seno, fecondazione in vitro non si associa ad aumento del rischio

lug252016

Cancro al seno, fecondazione in vitro non si associa ad aumento del rischio

Tra le donne sottoposte a trattamenti per la fertilità nei Paesi Bassi tra il 1980 e il 1995, l'uso della fecondazione in vitro (Ivf) rispetto ad altre terapie non si associa a un aumentato rischio di cancro al seno a lungo termine, secondo uno...
transparent

lug222016

Epilessia e convulsioni febbrili nell’infanzia aumentano il rischio di Adhd

La presenza di epilessia o convulsioni febbrili nell'infanzia si associa a un rischio maggiore di sviluppare un disturbo da deficit di attenzione/iperattività (Adhd), secondo le conclusioni di uno studio pubblicato su Pediatrics che ha esaminato...
transparent

lug212016

Studio Interstroke: l’ipertensione è il principale fattore di rischio prevenibile per l’ictus

L'ipertensione resta il fattore di rischio modificabile più importante per l'ictus e, assieme ad altri nove, rende conto del 90% degli eventi acuti globali, secondo le conclusioni pubblicate su The Lancet dello studio Interstroke cui hanno preso...
transparent
La carne rossa aumenta il rischio di insufficienza renale nella popolazione generale

lug202016

La carne rossa aumenta il rischio di insufficienza renale nella popolazione generale

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of American Society of Nephrology (JASN) e coordinato da Woon-Puay Koh della School of Public Health alla National University of Singapore, il consumo di carne rossa aumenta il rischio a lungo termine di insufficienza...
transparent

lug152016

Morte cardiaca improvvisa, fattori di rischio fondamentali per diagnosi precoce

La morte cardiaca improvvisa, che può colpire chiunque, bambini o giovani adulti apparentemente in buona salute, è un evento che ha un impatto devastante su famiglie, medici e società civile, ma da uno studio pubblicato sul Journal...
transparent

giu302016

Anche quando ancora normali, livelli elevati di FT4 aumentano il rischio di fibrillazione atriale

Un gruppo di autori ha condotto uno studio longitudinale prospettico di coorte, per individuare eventuali sottogruppi di individui a rischio di fibrillazione atriale (FA) e calcolarne il rischio assoluto a 10 anni. «Nonostante gli sforzi per migliorare...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community