Fattori di rischio

feb132017

Evitare aumenti di peso nella mezza età abbassa il rischio di diabete di tipo 2

Impegnare risorse di sanità pubblica per mirare a mantenere un peso sano nella popolazione generale di mezza età ha un impatto maggiore sulla riduzione dell'incidenza del diabete di tipo 2 rispetto alla diminuzione del peso nei pazienti...
transparent
Morbo di Alzheimer, esposizione al particolato fine si associa a un aumentato rischio

feb132017

Morbo di Alzheimer, esposizione al particolato fine si associa a un aumentato rischio

L'esposizione all'inquinamento atmosferico, in special modo al particolato fine, e le sue interazioni con gli alleli del gene che codifica per l'apolipoproteina E (APO E) può contribuire ad accelerare l'invecchiamento cerebrale e alla patogenesi...
transparent
Psoriasi e artrite psoriasica associate a rischio di fratture osteoporotiche

feb32017

Psoriasi e artrite psoriasica associate a rischio di fratture osteoporotiche

Da uno studio di coorte pubblicato su Annals of the Rheumatic Diseases e coordinato da Alexis Ogdie della Perelman School of Medicine presso la University of Pennsylvania a Philadelphia, che ha messo a confronto pazienti con artrite psoriasica, psoriasi...
transparent
Apnea ostruttiva, trattamento con Mad non efficace sui fattori di rischio cardiovascolari

feb12017

Apnea ostruttiva, trattamento con Mad non efficace sui fattori di rischio cardiovascolari

Due mesi di terapia con dispositivo per l'avanzamento mandibolare (Mad) sono efficaci nel migliorare la gravità dell'apnea del sonno ostruttiva (Osa) e i sintomi ad essa correlati, ma non sembrano avere effetto sulla funzione endoteliale e sulla...
transparent

gen232017

Troppa carne rossa favorisce la diverticolite negli uomini

Un'alimentazione molto ricca di carne rossa è associata a un aumento di rischio di diverticolite negli uomini. È questa la conclusione di uno studio pubblicato sulla rivista Gut da Andrew Chan e colleghi dell'Unità di epidemiologia clinica...
transparent
La presenza di emicrania si associa al rischio di ictus peri-operatorio

gen172017

La presenza di emicrania si associa al rischio di ictus peri-operatorio

Nei pazienti chirurgici con storia di emicrania aumenta il rischio di ictus ischemico peri-operatorio, secondo i risultati di a uno studio appena pubblicato sul British Medical Journal e coordinato da Matthias Eikermann , direttore del dipartimento di...
transparent
Nessun rischio dall’uso cronico degli inibitori di pompa protonica, purché sia appropriato

gen122017

Nessun rischio dall’uso cronico degli inibitori di pompa protonica, purché sia appropriato

L'introduzione degli inibitori di pompa protonica (Ppi) nella pratica clinica, preceduta da quella degli antagonisti dei recettori H2 (H2Ra), ha definitivamente rivoluzionato la gestione delle malattie acido correlate. Fin dal loro esordio, però,...
transparent
Pioglitazone e cancro prostata: studio non associa rischio

dic222016

Pioglitazone e cancro prostata: studio non associa rischio

L'esposizione a pioglitazone non si associa a rischio di cancro alla prostata nei soggetti anziani con diabete di tipo 2. È quanto emerge da uno studio pubblicato sul British Medical Journal Open Diabetes Research & Care che ha analizzato i dati del...
transparent
Malattia di Alzheimer, trattamento con statine si associa a una riduzione del rischio

dic152016

Malattia di Alzheimer, trattamento con statine si associa a una riduzione del rischio

Secondo uno studio pubblicato su Jama Neurology che ha analizzato i dati Medicare, l'impiego di statine si associa a una riduzione del rischio di malattia di Alzheimer (AD) che varia in base al tipo di statina e all'etnia del paziente. «Risultati che...
transparent
Leucemia secondaria a chemio e radioterapia: un marcatore ne predice il rischio

dic132016

Leucemia secondaria a chemio e radioterapia: un marcatore ne predice il rischio

I pazienti trattati con successo per un cancro al seno, un tumore del colon oppure altre neoplasie maligne possono sviluppare, anche molti anni dopo la fine della cura, una forma di leucemia spesso fatale. La causa è una mutazione genetica che...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>