Farmacoresistenza

Batteri multiresistenti, nuovo antibiotico disponibile in Italia

nov112016

Batteri multiresistenti, nuovo antibiotico disponibile in Italia

Una nuova associazione di due molecole attive contro i batteri gram negativi resistenti agli antibiotici, ceftolozano/tazobactam (Zerbaxa), ha ottenuto la rimborsabilità in classe H per il trattamento di infezioni intra-addominali complicate, pielonefrite...
transparent
Batteri multiresistenti, Iss: ospedali incubatori di “superbug”. Al via piano nazionale e spot

ott212016

Batteri multiresistenti, Iss: ospedali incubatori di “superbug”. Al via piano nazionale e spot

Italia maglia nera in Europa per le infezioni batteriche multiresistenti: prima causa del triste primato sono le numerose infezioni correlate all'assistenza sanitaria e sociosanitaria che colpiscono quasi un paziente su 10 (dal 7% al 10%), per un totale...
transparent

lug82016

Antibiotico-resistenza nei neonati: le quattro linee d’azione della Sin

«Per la Società italiana di neonatologia (Sin) la sempre più frequente presenza di microrganismi multi-resistenti rappresenta un pericolo estremamente serio per i piccoli pazienti e trovare soluzioni adeguate è una delle sfide prioritarie...
transparent
Antibioticoresistenza, ok Fda a test per marcatori genetici associati a batteri carbapenemi-resistenti

lug72016

Antibioticoresistenza, ok Fda a test per marcatori genetici associati a batteri carbapenemi-resistenti

Dagli Usa giunge un'innovazione laboratoristica che può contribuire a contenere e controllare il fenomeno dell'antibioticoresistenza. Sulla base dei risultati di due studi clinici, infatti, la Food and drug administration (Fda) ha di recente autorizzato...
transparent
Costo delle infezioni batteriche insostenibile, urgenti strategie contro l’antibioticoresistenza

mag252016

Costo delle infezioni batteriche insostenibile, urgenti strategie contro l’antibioticoresistenza

Nel 2050 le infezioni batteriche causeranno circa 10 milioni di morti all'anno, superando ampiamente i decessi per tumore (8,2 milioni), diabete (1,5 milioni) o incidenti stradali (1,2 milioni, con costi stimati oltre ai 100 trilioni di dollari. È la...
transparent
Apocalisse antibiotici, l’inefficacia nel 2050 provocherà 10 milioni di morti l’anno

mag192016

Apocalisse antibiotici, l’inefficacia nel 2050 provocherà 10 milioni di morti l’anno

Se non verranno prese misure adeguate, entro il 2050 la resistenza agli antibiotici potrebbe rappresentare una causa di morte più pericolosa del cancro, portando alla morte di 10 milioni persone ogni anno nel mondo. La minacciosa previsione è...
transparent
Infezioni ospedaliere multiresistenti, in Lombardia strategie di prevenzione

apr202016

Infezioni ospedaliere multiresistenti, in Lombardia strategie di prevenzione

In Italia dal 5% all'8% dei pazienti ricoverati contrae un'infezione ospedaliera e ogni anno si verificano 450-700mila infezioni in pazienti ospedalizzati (soprattutto a carico di vie urinarie, ferite chirurgiche oppure polmoniti e sepsi). Di queste,...
transparent
Collaborazione fra strutture evita infezioni da enterobatteri resistenti ai carbapenemi

apr182016

Collaborazione fra strutture evita infezioni da enterobatteri resistenti ai carbapenemi

Da una simulazione su come le Enterobacteriaceae resistenti ai carbapenemi (Cre) potrebbero diffondersi nelle strutture sanitarie emerge che un'azione coordinata di contenimento impedirebbe oltre il 75% delle infezioni spesso gravi che altrimenti si verificherebbero...
transparent
Resistenza agli antibiotici, nei bambini è elevata e si associa a un precedente uso

mar162016

Resistenza agli antibiotici, nei bambini è elevata e si associa a un precedente uso

Nei bambini con infezioni delle vie urinarie il tasso di germi resistenti agli antibiotici è alto e potrebbe rendere inefficaci alcuni trattamenti di prima linea, avvisa un articolo pubblicato sul British Medical Journal in cui i ricercatori dell'Università...
transparent
Resistenza antibiotici, messo a punto un nuovo test rapido

feb12016

Resistenza antibiotici, messo a punto un nuovo test rapido

Un gruppo di ricercatori dell'Università della California a San Diego tra i quali Victor Nizet , infettivologo della Divisione di Scienze Biologiche, ha messo a punto un metodo in grado di determinare nel giro di poche ore la sensibilità...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community