Farmaci oncologici orali

Farmaci, ottenuta la rimborsabilità per due combinazioni di interesse oncoematologico e pneumologico

gen192022

Farmaci, ottenuta la rimborsabilità per due combinazioni di interesse oncoematologico e pneumologico

Due farmaci , uno in ambito oncoematologico, l'altro pneumologico, ottengono in Italia la rimborsabilità da parte del Servizio sanitario nazionale (Ssn). Il primo è polatuzumab vedotin, indicato - in associazione a bendamustina e rituximab...
transparent
transparent

nov102021

Oncologia, nuove approvazioni aprono a nuovi scenari di cura per i malati di cancro

Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea Ema, ha espresso parere positivo per l'autorizzazione all'immissione in commercio di amivantamab per il trattamento di adulti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC)...
transparent
Esmo, progressi nel trattamento del tumore gastrico con Adc anti-Her2 e del Nsclc anche con Adc anti-Trop2

set282021

Esmo, progressi nel trattamento del tumore gastrico con Adc anti-Her2 e del Nsclc anche con Adc anti-Trop2

Al Congresso Esmo 21, l'anticorpo monoclonale farmaco-coniugato (Adc) trastuzumab deruxtecan anti-Her2 ha suscitato molto interesse non solo per i notevoli risultati ottenuti nel trattamento del carcinoma mammario metastatico non resecabile e/o metastatico...
transparent
Chmp, ok ad associazioni con isatuximab nel mieloma multiplo recidivato e cabozantinib nel carcinoma a cellule renali avanzato

mar42021

Chmp, ok ad associazioni con isatuximab nel mieloma multiplo recidivato e cabozantinib nel carcinoma a cellule renali avanzato

Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha adottato un parere positivo per una seconda indicazione di isatuximab, in combinazione con carfilzomib e desametasone (Kd), per il trattamento di pazienti...
transparent
Immuno-oncologia e impiego delle combinazioni. Esperti a confronto per guadagnare posizioni in Europa

feb262021

Immuno-oncologia e impiego delle combinazioni. Esperti a confronto per guadagnare posizioni in Europa

Esperti italiani di immuno-oncologia e di economia sanitaria chiedono all'Aifa la valutazione dei farmaci immunoterapici basandosi sulle evidenze, in linea col contesto europeo, sull'impiego delle combinazioni. In particolare, sono cinque i suggerimenti...
transparent
Carcinoma prostatico, uroteliale e polmonare Nsclc, progressi con apalutamide, nivolumab e cemiplimab

feb192021

Carcinoma prostatico, uroteliale e polmonare Nsclc, progressi con apalutamide, nivolumab e cemiplimab

Negli ultimi giorni sono stati divulgati i risultati positivi di studi relativi a tre farmaci oncologici . All'American society of clinical oncology's genitourinary cancers symposium (Asco Gu) sono state esposte le conclusioni dell'analisi finale dello...
transparent
Accesso ai farmaci oncologici, survey Aiom: ancora troppe difficoltà burocratiche per early access

dic212020

Accesso ai farmaci oncologici, survey Aiom: ancora troppe difficoltà burocratiche per early access

La maggior parte degli oncologi (il 90%) ha provato a usufruire dell'early access', la possibilità di accedere a farmaci in molti casi già approvati dall'ente regolatorio europeo (Ema) ma non ancora rimborsati dal nostro sistema sanitario...
transparent
Farmaci oncologici, un parere positivo del Chmp e due approvazioni della Commissione europea

nov272020

Farmaci oncologici, un parere positivo del Chmp e due approvazioni della Commissione europea

Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha adottato di recente un parere positivo per tagraxofusp , approvato come monoterapia per il trattamento di prima linea di pazienti adulti affetti da neoplasia...
transparent
I tumori per i quali vengono approvati più nuovi farmaci fanno meno vittime

nov172020

I tumori per i quali vengono approvati più nuovi farmaci fanno meno vittime

Secondo un nuovo studio, pubblicato sul Journal of Medical Economics, le approvazioni di farmaci anti-tumorali avvenute tra il 2000 e il 2016 sono state associate a una significativa riduzione dei decessi per i tumori più comuni negli Stati Uniti....
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi