FARMACI ANTIPERTENSIVI

Farmaci antipertensivi riducono il rischio di demenza

giu122019

Farmaci antipertensivi riducono il rischio di demenza

I farmaci antipertensivi potrebbero ridurre il rischio di demenza, secondo uno studio pubblicato sul Journal of Alzheimer's Disease. «Dopo un'altra battuta d'arresto per la strategia anti-amiloide, la prevenzione della demenza sta diventando un'area di...
transparent
Prescrizioni, medici richiamati su appropriatezza. Nel mirino statine e nuovi antipertensivi

giu192018

Prescrizioni, medici richiamati su appropriatezza. Nel mirino statine e nuovi antipertensivi

La spesa farmaceutica non è più nel mirino delle Asl come una volta, ma quando lo è punge. I medici laziali si lamentano sui social perché le Asl li riprendono per aver sforato il tetto di 150 euro procapite annui di oltre...
transparent

feb72018

Terapia antipertensiva intensiva riduce il rischio cardiovascolare nei soggetti con e senza diabete di tipo 2

La riduzione aggressiva della pressione arteriosa può ridurre gli eventi cardiovascolari nei pazienti con o senza diabete mellito di tipo 2, secondo uno studio pubblicato su Diabetes Care e firmato da Tom Brouwer , dell'Università di Amsterdam...
transparent

mar222016

Nel paziente diabetico la terapia antipertensiva non sempre giova

La terapia antipertensiva potrebbe aumentare la mortalità cardiovascolare nei soggetti diabetici con pressione sistolica al baseline inferiore a 140 mm/Hg: è questa la conclusione pubblicata sul British Medical Journal da un gruppo di ricercatori...
transparent

mar72016

Nei diabetici più alta la mortalità cardiovascolare associata agli antipertensivi

Il diabete negli Stati Uniti conta oltre 29 milioni di pazienti, molti dei quali sono ipertesi e in trattamento con farmaci che riducono i valori pressori. Ma secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal la terapia antipertensiva potrebbe...
transparent
Ipertensione arteriosa polmonare: approvata dalla Fda l’associazione tadalafil/ambrisentan

ott92015

Ipertensione arteriosa polmonare: approvata dalla Fda l’associazione tadalafil/ambrisentan

Alla luce dei dati positivi sulla riduzione del rischio di progressione della malattia e sul miglioramento della capacità di esercizio fisico, la Food and Drug Administration (Fda) ha approvato l'uso di ambrisentan (Letairis, Gilead Sciences) in...
transparent

ott62015

Antipertensivi prima di dormire dimezzano rischio di Dm2 di nuova insorgenza

L'assunzione di farmaci antipertensivi al momento di coricarsi, invece che al mattino, riduce i valori di pressione arteriosa (Bp) durante le ore notturne e dimezza il rischio di sviluppare diabete di tipo 2. È quanto evidenziano i risultati di una ricerca...
transparent

lug162015

Impiego di furosemide possibile fattore di rischio predittivo di iperparatiroidismo primario

Esiste un'associazione tra iperparatiroidismo primario (IPP) e aumento del rischio cardiovascolare (CV) che consiste in un aumento della prevalenza di ipertensione arteriosa (IPA) e coronaropatia. Tuttavia le evidenze sono spesso contraddittorie: non...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community