Farmaci antinfiammatori

gen142011

Profili di sicurezza degli analgesici negli anziani con artrite

Il profilo di sicurezza delle diverse classi di analgesici nei pazienti anziani con artrite dipende dall’evento esaminato. Tra i vari farmaci, l'uso di oppioidi incrementa il rischio relativo di incorrere in eventi rispetto ai Fans non selettivi. Sono...
transparent

gen122011

L’insicurezza cardiovascolare dei fans

  di Elisabetta Lucchesini Assumere determinati antidolorifici, quotidianamente e per anni, porta con sè un incremento, anche se minimo, del rischio di attacco cardiaco o infarto. È la conclusione cui è giunto un gruppo di ricercatori elvetici al...
transparent

dic92010

Paracetamolo e FANS: c’è differenza?

Poiché la terapia antinfiammatoria tradizionale è associata al rischio di ipertensione [anche se non tutti gli antinfiammatori non steroidei (NSAIDS) sono uguali in questo senso - vedi tabella], le Linee Guida raccomandano l’uso del paracetamolo o acetaminofene...
transparent

nov232010

PPI e diarrea cronica da colite microscopica

Nell’ambito della diagnosi differenziale della diarrea cronica non va dimenticata la possibilità di una sua origine iatrogenica che si può esprimere con un quadro di colite microscopica, possibile anche quando l’aspetto macroscopico della mucosa colica...
transparent

set242010

L’uso protratto di antinfiammatori aumenta il rischio di Fa

L’uso dei farmaci antinfiammatori non steroidei (Fans), così come quello degli antinfiammatori steroidei (Fas), è associato a un accresciuto rischio di fibrillazione atriale (Fa) cronica. Dato che il ricorso a farmaci antinfiammatori...
transparent

giu102010

Rischio gastrointestinale, variabilità tra i Fans

Gastroenterologia Alle dosi comunemente utilizzate nella popolazione generale, i vari farmaci antinfiammatori non steroidei (Fans) differiscono tra loro in relazione al rischio di sanguinamento o perforazione del tratto gastrointestinale (Gi) superiore....
transparent

apr262010

Reflusso, meno tumori con Fans

In pazienti affetti da reflusso gastroesofageo, l'impiego di farmaci antinfiammatori non steroidei (fans) e acido acetilsalicilico (Asa) riduce il rischio di adenocarcinomi dell'esofago e della giunzione gastroesofagea. Si tratta dei risultati di uno...
transparent

giu252009

Tumore prostatico: FANS influenzano PSA e rischio

Oncologia-prostata I FANS possono influenzare il rilevamento dei tumori prostatici. Di fatto, è stato ipotizzato che l’aspirina ed altri FANS possano diminuire i livelli di PSA al di sotto dei livelli di sospetto clinico senza avere alcun vero...
transparent

feb132009

Nuovi dati sul rischio cardiovascolare dei FANS

Nei pazienti con scompenso cardiaco, l’assunzione di FANS si associa a un aumento di mortalità e ospedalizzazione per infarto miocardico e per scompenso, indipendentemente dalla molecola usata. Il nuovo allarme sul rischio cardiovascolare viene...
transparent

set232008

Pancreatite post-ERCP: efficaci FANS

Gastroenterologia-pancreas La somministrazione preventiva di FANS è efficace nella profilassi della pancreatite a seguito di colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERCP). Questo dato deriva da una meta-analisi degli studi prospettici randomizzati...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>