Estremo Oriente

Disturbi comportamentali nei bambini cinesi: forse è colpa del piombo

lug32014

Disturbi comportamentali nei bambini cinesi: forse è colpa del piombo

Alla base dei disturbi del comportamento riferiti dagli insegnanti tra i bambini di età prescolare residenti in Cina sembrano esserci le concentrazioni di piombo nel sangue. Queste, almeno, sono le conclusioni di uno studio pubblicato su Jama Pediatrics...
transparent
In Cina aumentano gli infarti ma le cure non migliorano

giu272014

In Cina aumentano gli infarti ma le cure non migliorano

Secondo uno studio pubblicato su The Lancet il tasso di ricovero ospedaliero per infarto miocardico con sopraslivellamento ST (Stemi), il tipo più grave di attacco di cuore, è più che quadruplicato in Cina tra il 2001 e il 2011. Lo studio, finanziato...
transparent

mar282012

Field medicine: un nuovo paradigma della medicina geriatrica

Il Dipartimento di Geriatria della Kochi Medical Scool ha sviluppato negli anni a cavallo del nuovo millennio un progetto di ricerca e di intervento sul campo, utilizzando – per primo in Giappone – il “Comprehensive Geriatric Assessment” (la nostra Valutazione...
transparent

giu232008

Hcv: trattamento prolungato con genotipo 6

Gastroenterologia-fegato e vie biliari Nei pazienti con infezione da Hcv di genotipo 6, il trattamento antivirale della durata di 48 settimane consente di ottenere un maggior tasso di risposta virologica prolungata rispetto a quello di 24 settimane. Questo...
transparent

mar112008

In Cina fumo responsabile di un ictus su sette

Neurologia-vasculopatie cerebrali Il fumo di sigaretta è uno dei principali fattori di rischio di ictus in Cina, risultando responsabile di un caso su sette. Mentre le ricerche sulla popolazione occidentale ha dimostrato che il fumo di sigaretta...
transparent

feb182008

Disordine ossessivo-compulsivo, un problema diffuso

Psichiatria-sindromi situazionali I sintomi del disordine ossessivo-compulsivo in Giappone sono molto simili a quelli riscontrati nei Paesi occidentali, il che suggerisce che questa patologia trascende culture e geografia. Era stato invece ipotizzato...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi