Epatite

mar252011

Ancora da decidere lo standard terapeutico per epatite B

La scelta del trattamento ottimale per l’epatite cronica B è ancora oggi un tema di vitale importanza a livello mondiale. Tra le varie opzioni terapeutiche a disposizione, si raccomanda l'uso di tenofovir e adefovir, ma i risultati degli studi di confronto...
transparent

feb232011

Infermiere professionale e Hcv contratta in servizio

Corte d’Appello di Napoli – Relativamente alla domanda risarcitoria promossa dall’infermiere professionale che contraeva Hcv nello svolgimento della prestazione lavorativa quale dipendente ASL dal 1973 e risultante affetto dalla patologia nel 1997, è...
transparent

lug212010

Terapia anti-Hcv in donne Hiv/Hcv positive

Nelle donne con coinfezione da Hiv e da virus dell'epatite C (Hcv) in trattamento anti-Hcv, non si riscontrano differenze nella tipologia di eventi avversi (Ae) rispetto agli uomini, ma se ne notano di più frequenti e più precoci che richiedono...
transparent

giu212010

Epatite cronica più complessa negli emodializzati

Le epatiti croniche da virus B e C sono cause importanti di epatopatia nei centri per l'emodialisi. Maurizio Pompili e collaboratori del dipartimento di Medicina interna, scienze specialistiche e dermatologia, università Cattolica del Sacro cuore,...
transparent

lug12008

Hcv: vaccino peptidico per i casi refrattari

Malattie infettive-apparato digerente Un nuovo vaccino peptidico sintetico induce una risposta T-cellulare specifica all’Hcv nei pazienti che ne sono infetti e risultano refrattari alla terapia standard. E’ stato dunque dimostrato che è...
transparent

gen232008

Epatite B: prognosi buona a lungo termine

Gastroenterologia-fegato e vie biliari La maggior parte dei pazienti di razza caucasica con epatite B ed epatite cronica HbeAg+ tende allo stato di portatore inattivo con il tempo. Gli studi condotti sulle popolazioni asiatiche suggeriscono un’elevata...
transparent

set272007

Hiv infantile: comune l’epatite cronica

Malattie infettive-infezioni sistemiche L’epatite B e C è comune nei bambini con infezione da Hiv, che dovrebbero ricevere uno screening di routine per queste infezioni. Benchè bambini ed adolescenti con Hiv stiano vivendo vite più...
transparent

mag102007

Linfomi non-Hodgkin: epatite C alimenta il rischio

Ematologia-leucemie e linfomi I pazienti con epatite C presentano un aumento del 20-30 percento del rischio di sviluppare linfomi non-Hodgkin ed un aumento di tre volte di sviluppare macroglobulinemia di Waldenstrom, un linfoma di basso grado. E’...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi