Eparina a basso peso molecolare

Tromboembolismo venoso: la dalteparina è più efficace e meno costosa

nov52014

Tromboembolismo venoso: la dalteparina è più efficace e meno costosa

La prevenzione del tromboembolismo venoso nei pazienti critici con dalteparina, una variante a basso peso molecolare, è più efficace e ha costi inferiori rispetto all’eparina non frazionata, secondo studio pubblicato su Jama in concomitanza alla sua presentazione...
transparent

dic192012

Enoxaparina e funzione renale: una relazione importante

Pur essendo da tempo noto che la funzione renale può condizionare anche di molto il metabolismo e quindi gli effetti terapeutici delle eparine a basso peso molecolare, non vi è ancora chiarezza su quale debba essere il comportamento da tenere nel caso...
transparent

nov162012

In ridotta funzione renale rischio emorragie con enoxaparina

Nei pazienti con moderata insufficienza renale ai quali viene somministrata enoxaparina si ha un rischio aumentato di sanguinamento maggiore. Sotto "accusa" è la prevedibile farmacocinetica del farmaco che comporta un facile dosaggio senza necessità di...
transparent

mag82012

Rivaroxaban: valida alternativa al trattamento dell’Embolia Polmonare emodinamicamente stabile

I ricercatori del programma EINSTEIN-PE hanno approntato uno studio multicentrico randomizzato, open-label, event-driven, di non inferiorità, che ha coinvolto 4.832 pazienti con embolia polmonare acuta sintomatica, con o senza trombosi venosa profonda,...
transparent

mag82012

Un diverso regime di terapia profilattica del TEV dopo intervento di artroprotesi di ginocchio o di anca

Da alcuni colleghi ortopedici dell’Università di Atlanta, in Georgia, viene proposta una “nuova” metodologia terapeutica per la profilassi degli eventi tromboembolici nei pazienti che sono stati sottoposti ad intervento di artroprotesi di anca o di ginocchio....
transparent

feb212012

Idrabiotaparinux nel trattamento post acuto dell’embolia polmonare

Si è da poco concluso - ed i risultati sono stati recentemente pubblicati su Lancet - un ponderoso trial clinico che ha messo a confronto l’abituale trattamento dell’embolia polmonare (enoxaparina seguita da warfarin) con uno schema terapeutico innovativo...
transparent

gen192012

Enoxaparina non incide su mortalità dei ricoverati in acuto

L'uso di enoxaparina più calze elastiche a compressione graduata, rispetto all'impiego di solo queste ultime, non è associato a una riduzione del tasso di mortalità generale nei pazienti acuti ospedalizzati. Lo dimostrano i risultati di uno studio internazionale,...
transparent

lug272011

Il trattamento dell’embolia polmonare anche a domicilio

Interessante per i correlati clinico-organizzativi che ne possono derivare questo studio collaborativo internazionale che ha voluto verificare l’efficacia e la sicurezza del trattamento domiciliare di quelle forme di embolia polmonare (EP) che occorrono...
transparent

apr182011

Inibitore del fattore Xa a confronto con eparina

Ai fini della prevenzione del tromboembolismo venoso (Tev) nei pazienti acuti, rivaroxaban (10 mg/die per os) non risulta inferiore a enoxaparina (40 mg/die sottocute), ma causa tassi significativamente più elevati di sanguinamento. È la conclusione tratta...
transparent

apr12011

Tromboprofilassi a confronto nei pazienti in condizioni critiche

Nei pazienti in condizioni critiche dalteparina non è superiore all'eparina non frazionata nella riduzione dell'incidenza della trombosi venosa profonda prossimale. Lo segnala Deborah Cook , del McMaster university health sciences center di Hamilton...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>