Endostatine

Le statine migliorano cicatrizzazione delle ferite post-operatorie

ago12014

Le statine migliorano cicatrizzazione delle ferite post-operatorie

Secondo una revisione sistematica pubblicata su The Annals of Thoracic Surgery, le statine favoriscono la guarigione delle incisioni cutanee subite dai pazienti sottoposti a chirurgia cardiaca, riducendo il tempo complessivo di cicatrizzazione specie...
transparent
Osmed: statine diffuse e costose. Ma efficaci, in base ai dati Amd

lug172014

Osmed: statine diffuse e costose. Ma efficaci, in base ai dati Amd

Dal Rapporto Osmed 2013 sul consumo dei farmaci emerge il grande impatto delle statine in termini prescrittivi. Tra le varie categorie dei medicinali per il sistema cardiovascolare (Cv), che nel complesso si confermano al 1° posto per consumi (525 DDD...
transparent
Bmj ed ezetimibe, per Merck l’incidente è chiuso

lug112014

Bmj ed ezetimibe, per Merck l’incidente è chiuso

«Un incidente». Così il portavoce di Merck internazionale Steve Cragle ha posto fine alla querelle con l’epidemiologo clinico Alberto Donzelli sull’uso del farmaco ezetimibe, prodotto dall’azienda, in aggiunta alle statine. Merck nella sua posizione...
transparent
Statine, medici Usa e britannici contestano nuove linee guida

giu122014

Statine, medici Usa e britannici contestano nuove linee guida

È guerra aperta nel mondo anglosassone contro le Istituzioni che, secondo i medici, stanno forzando una prescrizione diffusa di statine che potrebbe portare a una serie di effetti collaterali. In una lettera aperta rivolta al Segretario della Sanità Usa,...
transparent
Statine per rischio medio-basso? La Sic plaude a linee guida inglesi

feb172014

Statine per rischio medio-basso? La Sic plaude a linee guida inglesi

Estendere l’utilizzo delle statine ai milioni di persone che hanno un rischio cardiovascolare medio-basso? È quanto propongono le nuove linee guida elaborate per il servizio sanitario inglese dal National institute for health and care excellence (Nice)...
transparent
Nuove linee guida Usa anti-colesterolo. Primi giudizi non favorevoli

nov152013

Nuove linee guida Usa anti-colesterolo. Primi giudizi non favorevoli

Cambia profondamente l’approccio alla prevenzione del rischio cardiovascolare nelle nuove linee guida stilate dall’American college of cardiology e dall’American society of cardiology. Muta innanzitutto l’obiettivo: difesa non solo dagli attacchi cardiaci...
transparent

mag272010

Possibili effetti avversi da statine

Farmacologia Il paziente in terapia con statine dovrebbe essere monitorato in modo proattivo; questi farmaci, infatti, possono dare vari effetti avversi inattesi, con un rischio massimo nel corso del primo anno di trattamento. è quanto dimostra...
transparent

set32009

Controllo lipidico: la statina non basta

Cardiologia Ridurre il colesterolo Ldl è essenziale, ma non sufficiente. Per una prevenzione cardiovascolare efficace, soprattutto nei pazienti a rischio elevato, serve un controllo globale del profilo lipidico. Un obiettivo che la sola terapia...
transparent

lug12009

Polmoniti: statine non riducono rischio nell’anziano

Pneumologia-infezioni polmonari e TBC L’uso di statine non è legato ad alcuna diminuzione del rischio di polmoniti negli anziani immunocompetenti residenti in comunità. Molti studi osservazionali avevano riportato associazioni fra l’uso...
transparent

mag42009

Fibrillazione: statine riducono rischio nelle donne

Cardiologia-aritmie L’uso delle statine nelle donne coronaropatiche in età postmenopausale riduce il rischio di fibrillazione atriale del 55 percento. Oltre alle loro proprietà ipocolesterolemizzanti, le statine presentano anche proprietà...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>