dallo speciale Endocrinologia33, in collaborazione con Associazione Medici Endocrinologi

ott192021

Clinica

Malattia di Cushing diagnosi e trattamento della recidiva dopo chirurgia ipofisaria. Una revisione sistematica

È stata pubblicata di recente su "Endocrine" una revisione sistematica della letteratura su diagnosi e trattamento della recidiva e della persistenza della malattia di Cushing dopo chirurgia ipofisaria . «Sono state inizialmente analizzate dagli autori...
transparent

ott192021

Clinica

Valutazione del rischio di fratture ossee dopo diagnosi di adenoma surrenalico

Diversi studi, condotti per la maggior parte su piccole casistiche, hanno riportato aumentata prevalenza di fratture vertebrali asintomatiche nei pazienti con adenoma surrenalico di riscontro incidentale, classificato come: a) non-funzionante (NFAT),...
transparent

ott192021

Clinica

Ipotiroidismo, esito clinico in seguito a sospensione della terapia sostitutiva

La terapia con ormoni tiroidei è ampiamente utilizzata nella pratica clinica, sia nella terapia dell' ipotiroidismo che, in casi selezionati, nel trattamento TSH-soppressivo della patologia nodulare della tiroide. Si stima che negli USA la levotiroxina...
transparent

ott192021

Clinica

Intervalli di riferimento nella disforia di genere, come orientarsi in base ai dati di letteratura

Spesso non immaginiamo che operazioni apparentemente semplici, come barrare una casella su un modulo di dati anagrafici che richieda di indicare il proprio genere, possano causare in alcune persone imbarazzo e senso di esclusione. «È quello che invece...
transparent

ott192021

Clinica

Nuove linee guida Kdigo, focus sulla gestione dei pazienti con diabete mellito e malattia renale cronica

È stata recentemente pubblicata la linea guida (LG) del gruppo KDIGO (KidneyDisease: Improving Global Outcomes), che affronta la gestione pratica dei pazienti affetti da diabete mellito (DM) e malattia renale cronica (CKD). «Questo documento riveste...
transparent

ott192021

Clinica

Carcinoma papillare della tiroide, valutazione dei valori sierici ottimali di TSH post-lobectomia

Attualmente non è chiaro quale debba essere il livello sierico ottimale di ormone tireostimolante (TSH) per i pazienti con carcinoma papillare della tiroide (PTC) dopo lobectomia. A tale proposito, è appena apparso online su "Thyroid"...
transparent

ott52021

Clinica

Bassi livelli di vitamina D e Covid–19, le evidenze sulla prevenzione e il trattamento

È ormai noto che i livelli di 25-OH-vitamina D (25OHD) sono correlati con modalità differenti all'infezione da SARS-CoV2 e le evidenze disponibili suggeriscono che il deficit di vitamina D potrebbe essere associato a un aumentato rischio di infezione...
transparent

ott52021

Clinica

Caratteristiche ecografiche del nodulo tiroideo predittive di malignità, 5 sistemi di stratificazione Tirads a confronto

Con la diffusione capillare dell'ecografia nell'inquadramento della patologia nodulare della tiroide , numerosi lavori scientifici si sono concentrati nel definire il ruolo delle singole caratteristiche ecografiche nel predire il rischio neoplastico...
transparent

ott52021

Clinica

Ipotiroidismo subclinico, come affrontare la variabilità tra laboratori nella misura degli ormoni tiroidei

Le problematiche generate dai metodi di misura degli ormoni tiroidei sono ben note. «Gli endocrinologi hanno imparato a utilizzare preferenzialmente il TSH riflesso come perno su cui fondare la prima valutazione dello stato funzionale della ghiandola,...
transparent

ott52021

Clinica

Micro-tumore papillare tiroideo, esiti della lobectomia e dell’ablazione mediante RF a confronto

La terapia standard per il micro-tumore papillare tiroideo (mPTC) a basso rischio è la lobectomia. «Negli ultimi anni» ricorda Roberto Negro , Endocrinologia, Ospedale Fazzi, Lecce «è stata avanzata anche la strategia della cosiddetta...
transparent

ott52021

Pianeta Farmaco

Uso di contraccettivi orali in età peri-menopausale, maggiore rischio di alterazioni glicemiche

È noto che i contraccettivi ormonali combinati (COC) si associano a effetti negativi sulla tolleranza ai carboidrati. «Per i COC di vecchia generazione tali effetti sono stati attribuiti alle elevate concentrazioni di estradiolo (EE) e all'azione dei...
transparent

ott52021

Clinica

Dtc, preparazione alla radioterapia: sufficiente dieta a basso contenuto di iodio abbreviata a 4 giorni

Attualmente, non esiste consenso sulla durata ottimale della dieta a basso contenuto di iodio (LID) in preparazione della terapia con radioiodio (131I) in pazienti con carcinoma differenziato della tiroide (DTC). È stato appena pubblicato uno studio...
transparent


transparent
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi