dallo speciale Endocrinologia33, in collaborazione con Associazione Medici Endocrinologi

giu302020

Clinica

La gestione dei tumori ipofisari in corso di pandemia di Covid-19

È stato pubblicato sull'"European Journal of Endocrinology" un manoscritto in cui opinion leader internazionali consigliano gli accorgimenti da mettere in atto durante l'emergenza Covid-19, laddove la gestione ordinaria dei pazienti con tumore ipofisarionon...
transparent

giu302020

Clinica

Macroadenoma ipofisario non funzionante, variabilità nel recupero dell’ipopituitarismo post-chirurgico

Negli ultimi anni la tecnica trans-sfenoidale (Tns) endoscopica si è progressivamente affermata come approccio preferenziale per il trattamento neurochirurgico (Nch) degli adenomi ipofisari (Li A, et al. World Neurosurg 2017; Asemota AO, et...
transparent

giu302020

Clinica

Possibile rischio di pancreatite acuta da trattamento con tireostatici, conferme da uno studio danese

Un recente studio danese ha tentato di quantificare il reale rischio di pancreatite acuta nei pazienti in trattamento con anti-tiroidei , utilizzando uno studio case cross-over, ovvero una variante dello studio caso-controllo, finalizzato a identificare...
transparent

giu302020

Clinica

Re-testing del deficit di Gh in età di transizione, modalità valutate in uno studio multicentrico italiano

Un recente studio multicentrico italiano ha valutato l'accuratezza del test al Ghrh + arginina (Ghrh-Arg) nella diagnosi di deficit di Gh (Ghd) permanente nei pazienti in età di transizione (tra 15 e 25 anni, che avevano completato la maturazione...
transparent

giu302020

Clinica

Storia naturale, strategie di trattamento e follow-up a lungo termine della Men 2B

Il fenotipo e la storia naturale della Men 2B sono stati oggetto di un recente studio internazionale, multicentrico, retrospettivo, sulla maggiore casistica mai pubblicata. «La Men 2B (multiple endocrine neoplasia type 2B) è una rara sindrome...
transparent

giu302020

Clinica

Dai Glp-1 Ra benefici cardiovascolari e renali costanti, in tutte le categorie di valori pressori basali

Elevati valori di pressione arteriosa (Pa) sono molto comuni nelle persone con diabete di tipo 2 (Dt2) e aumentano, in questa popolazione, il rischio di eventi cardiovascolari (Cv) e renali. È stato dimostrato che i Glp-1 Ra (agonisti del recettore...
transparent

giu162020

Clinica

Infezione da Sars-CoV-2, l’obesità è un importante fattore di rischio per lo sviluppo di gravi forme di Covid-19

«Prima della pandemia da influenza A (H1N1), nel 2009, l'obesità non era considerata un fattore di rischio per forme severe di influenza» spiegano Carmela Coccaro , libero-professionista, Roma e Marco Chianelli , Uoc Endocrinologia e Malattie...
transparent

giu162020

Clinica

Pazienti trattati con denosumab per osteoporosi, valutato da una meta-analisi il rischio di infezioni

È di recente pubblicazione una meta-analisi che ha valutato, nei pazienti trattati con denosumab per osteoporosi , il rischio di infezioni in termini di Saei (Serious Adverse Events of Infections). «Il denosumab è un potente farmaco anti-riassorbitivo,...
transparent

giu162020

Clinica

Ormone della crescita ricombinante, differenze fra Stati Uniti ed Europa in termini di impiego e follow-up a lungo termine

Largamente usato per il trattamento della bassa statura con l'obiettivo di migliorare la crescita, fino a raggiungere il normale range dell'adulto, il Gh ricombinante (rhGh) è attualmente la terapia indicata nel deficit di Gh (Ghd), nei nati...
transparent

giu162020

Clinica

Disturbi della crescita: verso un approccio diagnostico e terapeutico “geneticamente orientato”?

Una recente revisione ha riportato lo stato dell'arte del complesso rapporto tra genetica e disturbi della crescita , sia in difetto sia in eccesso. «L'altezza è un carattere geneticamente trasmesso e i geni coinvolti sono numerosi: circa 700...
transparent

giu162020

Clinica

Tumori neuroendocrini avanzati o inoperabili, conferme sull’efficacia terapeutica della terapia radionuclidica del recettore della somatostatina

Le terapie con analoghi della somatostatina hanno mostrato grandi potenzialità per i pazienti che soffrono di tumori neuroendocrini avanzati (Net). L'eterogeneità e la lenta crescita sono le principali caratteristiche dei Net. In passato...
transparent

giu162020

Politica e Sanità

Toscano (Ame): la riorganizzazione ideale dell’assistenza endocrinologica in Italia nell’era post-Covid-19

Una visione articolate su quale possa essere - dopo le carenze emerse nel Servizio sanitario nazionale (Ssn) con la pandemia di Covid-19 - il futuro dell' endocrinologia e della sua riorganizzazione in Italia è offerta da Vincenzo Toscano , dell'Università...
transparent


transparent
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>