dallo speciale Endocrinologia33, in collaborazione con Associazione Medici Endocrinologi

apr272021

Politica e Sanità

L’impatto negativo della pandemia sui soggetti obesi. Il terzo Barometer Summit

La pandemia ha avuto un impatto negativo anche sul versante dell' obesità: "Si stima che il 44% della popolazione sia aumentato di peso a causa della sedentarietà indotta della pandemia e fra più colpiti sono proprio i soggetti obesi...
transparent

apr272021

Clinica

Gestione della dislipidemia nei pazienti con endocrinopatie: le linee guida 2020 dell’Endocrine Society

Dopo la pubblicazione nell'ottobre scorso della Consensus AACE/ACE sulla gestione della dislipidemia, anche l'Endocrine Society (ES) ha pubblicato le sue linee guida (Lg), con l'intento di fornire per la prima volta all'endocrinologo uno strumento utile...
transparent

apr272021

Clinica

Carcinoma tiroideo anaplastico, ampio studio di coorte su incidenza, trattamento e sopravvivenza

Il carcinoma tiroideo anaplastico (Atc) è uno dei tumori più aggressivi, con sopravvivenza media molto breve. «È stato recentemente pubblicato uno studio retrospettivo olandese dei casi di Atc riportati tra il 1989 e il 2016 con follow-up...
transparent

apr272021

Pianeta Farmaco

Supplementazione con vitamina D per la prevenzione del diabete di tipo 2, ipotesi plausibile

Secondo i dati Istat del 2017, in Italia circa il 5.3% della popolazione totale (16.5% tra le persone > 65 anni) dichiara di essere affetta da diabete di tipo 2 (DM2). Tale patologia è una delle principali causa di morbilità e mortalità...
transparent

apr272021

Clinica

Modificazione dei parametri lipidici in pazienti trattati per disfunzione tiroidea, risultati di una metanalisi

Gli ormoni tiroidei sono notoriamente implicati nella sintesi e degradazione dei lipidi, potendo interferire sulla funzione di diversi enzimi regolatori del loro metabolismo, sull'espressione dei recettori per le Ldl e su alcune proteine di trasporto...
transparent

apr272021

Pianeta Farmaco

Non solo diabete di tipo 2. Tutti gli effetti pleiotropici della metformina, documentati e da accertare

La metformina è una biguanide che inibisce la produzione epatica di glucosio e riduce l'insulino-resistenza (Corigliano G, et al. JAMD 2020). È da molti anni considerata, unitamente alle correzioni dello stile di vita, la prima opzione terapeutica...
transparent

apr272021

Pianeta Farmaco

Terapia combinata LT4/LT3, esiti non univoci. Documento di consenso guida lo sviluppo di futuri studi

Sono ben 14 gli studi clinici che non sono riusciti a dimostrare un beneficio costante della terapia combinata con levotiroxina (LT4) e liotironina (LT3) nel trattamento dell'ipotiroidismo. Nonostante la pubblicazione di questi studi, la terapia combinata...
transparent

apr132021

Pianeta Farmaco

Dulaglutide, nuove formulazioni ma scheda tecnica senza differenze sostanziali

Con la Determina 3/2021 del 27/1/2021 (GU Serie Generale n. 34 del 10/2/2021) AIFA autorizza la commercializzazione delle nuove formulazioni di dulaglutide (Trulicity di Eli Lilly) da 3 mg e da 4.5 mg (Frias JP, et al. Diabetes Care 2021). «La scheda...
transparent

apr132021

Pianeta Farmaco

LINC 3, efficacia e sicurezza di osilodrostat nella malattia di Cushing valutate in uno studio di fase 3

Sebbene la chirurgia ipofisaria sia il trattamento di prima linea per la maggior parte dei pazienti con malattia di Cushing, nei casi di mancata remissione o di recidiva si rendono necessari trattamenti di seconda linea, in particolare le terapie farmacologiche...
transparent

apr132021

Clinica

Iponatremia e ipernatremia, quale ruolo prognostico nella polmonite da COVID-19?

È noto che l'iponatremia è presente in circa un terzo dei pazienti affetti da polmonite ed è associata ad aumentato rischio di ricovero in terapia intensiva, degenza prolungata, mortalità e incremento dei costi (Nair V, et al. Am...
transparent

apr132021

Clinica

Orbitopatia basedowiana, recidive di ipertiroidismo ridotte da terapia steroidea in boli

Il morbo di Basedow (MB) è una malattia autoimmune caratterizzata dalla presenza di anticorpi anti-recettore del TSH (TRAb) che stimolano la funzione tiroidea causando ipertiroidismo. In circa il 30% dei soggetti affetti da MB è presente...
transparent

apr132021

Clinica

Ipertiroidismo e neutropenia, l’inizio in sicurezza della terapia con antitiroidei. Meta-analisi italiana

La neutropenia (condizione che di per sé già predispone alle infezioni batteriche e fungine) può essere un segno di ipertiroidismo di nuova insorgenza e la decisione dell'inizio della terapia con farmaci antitiroidei in questi pazienti...
transparent


transparent
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>