dallo speciale Endocrinologia33, in collaborazione con Associazione Medici Endocrinologi

lug232018

Clinica

Maggiore rischio di errata diagnosi di carcinoma papillare della tiroide dovuto ai nuovi criteri classificativi

La riclassificazione di un tipo di cancro tiroideo come neoplasia follicolare non invasiva della tiroide con caratteristiche nucleari del tipo papillare (NIFTP) - a carattere benigno - può portare a diagnosi errate del classico carcinoma papillare...
transparent

lug232018

Clinica

L’introduzione dei test genetici “da banco”, tra opportunità e rischi

La Food and Drug Administration (FDA) americana ha da poco approvato la libera commercializzazione di un test genetico per la rilevazione di tre delle principali mutazioni che espongono al rischio di essere colpiti da cancro della mammella. «Da oggi chiunque...
transparent

lug232018

Clinica

Ipertensione arteriosa, visioni diverse tra le due sponde dell’Atlantico

Per certi versi, oggi la distanza tra le due sponde dell'Atlantico sembra essere tornata quasi incolmabile, come ai tempi di Cristoforo Colombo: per esempio la definizione e il trattamento dell'ipertensione arteriosa in base alle raccomandazioni europee...
transparent

lug232018

Clinica

Trattamento della sindrome di Turner con ormoni sessuali femminili, revisione su un tema complesso

Sulla sindrome di Turner c'è molta confusione e dispersione di casi, che vanno seguiti con un approccio multi-disciplinare da parte di pediatri, endocrinologi e ginecologi. «Una recente revisione» segnala però Anna Maria Pasquino , Professore...
transparent

lug232018

Clinica

Noduli tiroidei, stratificazione ecografica di rischio di malignità: studio prospettico italiano real life

Un recente studio prospettico italiano del gruppo di Albano Laziale su 987 noduli sottoposti a ecografia tiroidea e successivo ago-aspirato (FNA) ha confrontato la classificazione AACE/ACE/AME del 2016 con le classificazioni BTA del 2014 e ATA del 2015...
transparent

lug232018

Clinica

Ipotiroidismo in gravidanza, maggiore rischio di diabete gestazionale in caso di elevato rapporto FT3/FT4

In gravidanza l'ipotiroidismo e il diabete sono di frequente riscontro nella pratica clinica e il numero delle pazienti è sensibilmente aumentato nel corso degli ultimi anni. «La pubblicazione nel 2008 dello studio HAPO, che ha cambiato i criteri...
transparent

lug82018

Clinica

Ipoparatiroidismo permanente post-tiroidectomia totale, livelli di calcio e PTH predittivi del rischio

Pazienti con bassi livelli di calcio e ormone paratiroideo (PTH) immediatamente successivi a una tiroidectomia totale e quelli con significativi cali di tali valori rispetto al basale sono a più alto rischio per lo sviluppo di ipoparatiroidismo...
transparent

lug82018

Clinica

Accumulo intra-epatico di grasso ridotto da agonista recettoriale dell’ormone tiroideo

Nel corso del 53° International Liver Congress dell'European Association for the Study of the Liver (EASL), tenutosi a Parigi nello scorso aprile, sono stati presentati i risultati di uno studio di fase 2 multicentrico randomizzato in doppio cieco, nel...
transparent

lug82018

Clinica

Diabete tipo 2, in classe A la combinazione a dose fissa tra insulina glargine e lixisenatide

La combinazione a dose fissa (Suliqua) tra insulina glargine, primo analogo insulinico basale, e lixisenatide, analogo del GLP-1 a breve durata d'azione, è stata recentemente autorizzata dall'agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) alla prescrivibilità...
transparent

lug82018

Clinica

Ablazione con radio-frequenza dei noduli tiroidei, una revisione critica della letteratura

Nell'ambito delle patologie tiroidee, negli ultimi 15 anni le tecniche ablative eco-guidate sono diventate opzioni terapeutiche alternative alla chirurgia. «In particolare, l'alcolizzazione (percutaneous ethanol injection, PEI) rappresenta la tecnica...
transparent

lug82018

Clinica

Gli effetti delle modifiche dello stile di vita nelle pazienti con sindrome dell’ovaio policistico

Sono stati di recente pubblicati i risultati di uno studio clinico randomizzato condotto per valutare gli effetti delle modifiche dello stile di vita - dietetiche (e di ogni diverso componente della dieta) - sui marcatori metabolici in donne affette da...
transparent

lug82018

Clinica

Gestione della disfunzione tiroidea associata ad amiodarone, linee guide ETA 2018

L'amiodarone si è dimostrato più efficace di altri anti-aritmici nel mantenere il ritmo sinusale nei pazienti con fibrillazione atriale e nel prevenire le aritmie ventricolari ricorrenti. «Tuttavia» ricorda Davide Brancato , UOC Medicina...
transparent


transparent
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community