EMOGLOBINA GLICATA (HbA1C)

giu202017

Nei pazienti naive trattati con metformina anche l’entità della diminuzione di HbA1c conta per predire esiti cardiovascolari e morte

Secondo uno studio pubblicato su Diabetes Care, non solo il raggiungimento del controllo glicemico precoce, ma anche l'ampiezza della riduzione dell'emoglobina glicata (Hba1c) predice una diminuzione del rischio di esiti cardiovascolari e della mortalità...
transparent
Diabete non insulino-dipendente: in dubbio l’utilità dell’auto-monitoraggio del glucosio

giu132017

Diabete non insulino-dipendente: in dubbio l’utilità dell’auto-monitoraggio del glucosio

Secondo i risultati uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine, l'auto-monitoraggio della glicemia da parte di pazienti con diabete di tipo 2 non insulino-dipendente non è efficace nel migliorare il controllo glicemico a 1 anno. «Il valore...
transparent
Diabete, studio conferma riduzione glicemia con insulina degludec

giu122017

Diabete, studio conferma riduzione glicemia con insulina degludec

I pazienti con diabete di tipo 1 e 2, a sei mesi dal cambio di terapia da un'altra insulina basale precedente con il passaggio all'insulina degludec (Tresiba, Novo Nordisk) ottengono una riduzione significativa dei valori dell'emoglobina glicata (HbA1c,...
transparent

mag162017

Emoglobina glicata e mortalità in anziani: livelli target da personalizzare

Secondo uno studio pubblicato su Diabetes Care, un valore di emoglobina A 1c (HbA 1c ) maggiore di 8,0% è associato a un aumento del rischio di mortalità per tutte le cause e per cause specifiche negli adulti anziani con diabete. «In studi...
transparent

mag162017

Glicemia, monitoraggio continuo e flash a confronto. La sfida è migliorare la gestione quotidiana

Su "Diabetes Technology & Therapeutics" è recentemente stato pubblicato un 'Commentary' che fa il punto della situazione sul decision making nella persona con diabete mediante monitoraggio continuo del glucosio (Cgm) e flash glucose monitoring...
transparent

gen232017

Diagnosi di diabete post-partum: l’emoglobina glicata è altamente specifica

Il dosaggio dell'emoglobina glicata (HbA1c) potrebbe non essere abbastanza sensibile per una diagnosi accurata, ma è altamente specifico per la diagnosi di diabete manifesto tra le 6 e le 12 settimane dopo il parto nelle donne che avevano in precedenza...
transparent

dic62016

Diabete2, variabilità HbA1c si associa ad aumentato rischio di complicanze

Nei veterani affetti da diabete di tipo 2, il riscontro di una maggiore variabilità dell'emoglobina glicata (HbA1c), categorizzata in quartili e definita come deviazione standard (Ds), DS aggiustata e Coefficiente di Variazione (Cv), è risultata...
transparent
Prediabete: l’emoglobina glicata è un efficace marcatore di future complicanze

nov282016

Prediabete: l’emoglobina glicata è un efficace marcatore di future complicanze

L'uso dell'emoglobina glicata (HbA1c) per diagnosi precoce dei pazienti affetti da pre-diabete può facilitare anche l'identificazione dei soggetti a rischio di gravi complicanze di salute nel decennio successivo, secondo quanto emerge da un'analisi...
transparent

ott132016

Algoritmo associato a emoglobina glicata migliora stima del compenso metabolico

Grazie alla potenza della matematica avanzata, combinata con il comune test per misurare la glicemia pregressa, i ricercatori della Harvard Medical School e del Massachusetts General Hospital hanno messo a punto un algoritmo in grado di simulare in modo...
transparent

giu162016

Retinopatia diabetica: il controllo glicemico intensivo si associa a un rischio dimezzato di progressione

Le persone con diabete di tipo 2 nel braccio di trattamento intensivo durante lo studio ACCORD, Action to Control Cardiovascular Risk in Diabetes, svoltosi dal 2003 al 2009, hanno un rischio dimezzato di retinopatia diabetica. Queste sono le conclusioni...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi