Emicrania con aura

Emicrania cronica, Erenumab efficace e sicuro a lungo termine. Ecco lo studio

apr222020

Emicrania cronica, Erenumab efficace e sicuro a lungo termine. Ecco lo studio

Somministrato una volta al mese tramite autoiniettore, erenumab si conferma efficace e sicuro a lungo termine in pazienti con emicrania cronica , che con questo trattamento possono ottenere miglioramenti clinicamente rilevanti in una vasta gamma di...
transparent
L’agopuntura è efficace nella prevenzione dell’emicrania. Lo studio

mar312020

L’agopuntura è efficace nella prevenzione dell’emicrania. Lo studio

Secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal, l' agopuntura può evitare il presentarsi dell' emicrania meglio del placebo e delle cure standard. «Pensiamo che i medici dovrebbero offrire informazioni sull'agopuntura come opzione...
transparent
Farmaco per emicrania, Fda approva nuova terapia anti-Cgrp

gen142020

Farmaco per emicrania, Fda approva nuova terapia anti-Cgrp

È indicato per intervenire nella fase acuta dell' emicrania , con o senza aura, ma non nella prevenzione degli attacchi il nuovo farmaco, ubrogepant (Ubrelvy) approvato dalla statunitense Food and Drug Administration (Fda). Si tratta di una terapia per...
transparent
Emicrania, farmaco efficace nella gestione rapida del dolore in episodi acuti

nov262019

Emicrania, farmaco efficace nella gestione rapida del dolore in episodi acuti

Negli adulti con emicrania , un trattamento con ubrogepant in caso di episodio acuto ha portato a tassi significativamente più elevati di libertà dal dolore rispetto al placebo con dosi da 50 mg e 25 mg e ad assenza del sintomo più...
transparent

giu132019

Un nutraceutico per dimezzare le crisi di emicrania con aura

Si chiama Aurastop il nutraceutico a base di partenio, 5idrossi-triptofano (5-HTP) derivato da Griffonia e Magnesio in grado di prevenire le crisi di aura emicranica, contrastando la cefalea che quasi sempre segue. I nutraceutici, nutrienti contenuti...
transparent
Farmaci antiemicrania, nuova revisione Usa su efficacia

feb22015

Farmaci antiemicrania, nuova revisione Usa su efficacia

Dopo 15 anni di attesa, la American headache society (Ahs) ha rilasciato una nuova valutazione delle terapie per il trattamento acuto dell'emicrania che costituirà la base per le imminenti linee guida in cui le prove basate sull'evidenza si tradurranno...
transparent
I legami tra emicrania nella mezza età e rischio di Parkinson

set192014

I legami tra emicrania nella mezza età e rischio di Parkinson

Chi soffre di emicrania nella mezza età ha un rischio maggiore di sviluppare anni dopo malattia di Parkinson o altri disturbi neurologici del movimento, in particolare la sindrome delle gambe senza riposo (restless leg syndrome, Rls o malattia di Willis-Ekborn,...
transparent
Obesità fattore di rischio per l’emicrania

set192013

Obesità fattore di rischio per l’emicrania

La relazione tra emicrania, anche occasionale, e peso corporeo è confermata da uno studio appena pubblicato sulla rivista Neurology. «L’obesità è un fattore di rischio potenzialmente modificabile, e dal momento che diversi farmaci contro l'emicrania...
transparent

mag172011

Emicrania correlata al ciclo, triptani a confronto

L’emicrania correlata alle mestruazioni (Mrm) è una condizione dolorosa particolarmente difficile da trattare, cui si associano spesso disabilità di vario genere. Uno studio multicentrico, randomizzato, incrociato e in doppio cieco, condotto da ricercatori...
transparent

feb12011

Cefalee ed emicrania con aura associate a lesioni cerebrali

È stata valutata, mediante Rm, l’associazione delle cefalee in generale e specifiche con il volume delle iperintensità della sostanza bianca, gli infarti cerebrali e la cognitività. È così emerso che: una storia di gravi cefalee si associa a un aumento...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>