Durata del ricovero

La riabilitazione respiratoria in terapia intensiva non riduce i tempi di degenza

giu292016

La riabilitazione respiratoria in terapia intensiva non riduce i tempi di degenza

In uno studio appena pubblicato su Jama, Peter Morris della University of Kentucky a Lexington, e coautori hanno analizzato i risultati ottenuti dal trattamento riabilitativo dell'insufficienza respiratoria acuta svolto in terapia intensiva, scoprendo...
transparent
Ospedali, in Gb proposto l’addetto alle dimissioni per evitare degenze inutili

dic42015

Ospedali, in Gb proposto l’addetto alle dimissioni per evitare degenze inutili

Per migliorare il passaggio dei pazienti fragili tra ospedale e territorio occorre che le dimissioni dei pazienti siano coordinate da un operatore sanitario o sociale interno all'ospedale o scelto da quest'ultimo. Lo afferma una recente raccomandazione...
transparent
Consumo di integratori, in Usa indagine sui ricoveri in pronto soccorso per effetti avversi

ott202015

Consumo di integratori, in Usa indagine sui ricoveri in pronto soccorso per effetti avversi

L'uso degli integratori alimentari, ovvero prodotti di erboristeria, oppure contenenti vitamine e minerali, è responsabile di qualcosa come 23.000 visite di pronto soccorso all'anno, secondo quanto conclude uno studio finanziato dall'US Department...
transparent
Vaccino antinfluenzale: i ricoverati con polmonite e influenza hanno meno probabilità di averlo ricevuto

ott62015

Vaccino antinfluenzale: i ricoverati con polmonite e influenza hanno meno probabilità di averlo ricevuto

I bambini e gli adulti ricoverati con polmonite acquisita in comunità associata a una sindrome influenzale avevano minori probabilità di avere ricevuto la vaccinazione antinfluenzale rispetto a chi aveva la polmonite senza influenza, secondo...
transparent

set172015

I criteri che presiedono le dimissioni dei pazienti ricoverati nelle Rsa

Per i pazienti ricoverati nelle Rsa si deve ritenere probabile che al primo periodo di ricovero ne debba seguire un altro, o si debba valutare una sistemazione alternativa (passaggio in una Rssa, o rientro a domicilio sostenuto da interventi quali l'assistenza...
transparent
Per i ricoverati il fine settimana in ospedali britannici il rischio di morte è più alto

set82015

Per i ricoverati il fine settimana in ospedali britannici il rischio di morte è più alto

Rispetto a chi entra nei giorni feriali, i ricoverati in ospedale nel fine settimana hanno maggiori probabilità di avere patologie complesse e un rischio di morte più alto. Questo è quanto conclude sul British Medical Journal uno...
transparent
Calo ricoveri, Cricelli (Simg): «Mmg efficaci su classi età a rischio, meritano investimenti»

set32015

Calo ricoveri, Cricelli (Simg): «Mmg efficaci su classi età a rischio, meritano investimenti»

«Se gli ospedali ricoverano di meno pazienti diabetici, scompensati, con insufficienza respiratoria è anche grazie al supporto della medicina territoriale, un supporto "strappato" senza che la parte pubblica abbia investito una lira in più....
transparent
Meno ricoveri in ospedale, Cricelli (Simg): più appropriatezza con poco impatto su Mmg

gen172015

Meno ricoveri in ospedale, Cricelli (Simg): più appropriatezza con poco impatto su Mmg

«Meno ricoveri non significa necessariamente meno prestazioni ospedaliere nel servizio sanitario nazionale. Le percentuali del rapporto del Ministero della Salute sulle schede di dimissione (-9% ricoveri in degenza ordinaria rispetto al 2013, -18% in...
transparent
Congresso Sic: un paziente su 6 torna in ospedale dopo il primo ricovero

ott142014

Congresso Sic: un paziente su 6 torna in ospedale dopo il primo ricovero

Dimissioni troppo veloci e complicazioni, come emorragie o infezioni, sono tra le cause principali della “sindrome da Porta girevole”, che riporta in ospedale fino a un paziente su sei entro un mese dal primo ricovero. La riammissione riguarda soprattutto...
transparent
Ricoveri inappropriati in calo, lo indica il rapporto ministeriale 2013

set162014

Ricoveri inappropriati in calo, lo indica il rapporto ministeriale 2013

Lo scorso anno, i ricoveri inappropriati negli ospedali italiani sono diminuiti: è uno dei dati più significativi che emergono dalla fitta ridda di cifre fornita dal ministero della Salute nel Rapporto annuale sull’attività ospedaliera per l’anno 2013....
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi