Disturbi della respirazione

apr92008

Disfunzioni ventilatorie nel fumatore con BPCO

Pneumologia-insufficienza respiratoria E’ stata individuata la causa della dispnea nei fumatori con BPCO: si tratta di una combinazione di elevata richiesta ventilatoria ed anomalie della meccanica ventilatoria. Sia la compromissione ventilatoria...
transparent

feb182008

Con ictus e apnea si rischia di vivere meno

Pneumologia-apnea ostruttiva nel sonno I soggetti con ictus e apnea ostruttiva nel sonno, di origine non centrale, presentano un aumento del 75 per cento rischio di morte precoce. La correlazione osservata è indipendente da età, sesso, BMI,...
transparent

gen152008

Relazione tra ipertensione e apnea nel sonno

Pneumologia-apnea ostruttiva nel sonno La sindrome dell’apnea ostruttiva nel sonno (OSAS) è un importante ed indipendente fattore di rischio di ipertensione che non risponde ai trattamenti antiipertensivi intensivi. L’OSAS era già...
transparent

dic102007

ARDS: posizione prona utile al cuore

Pneumologia-ARDS Il sovraccarico del ventricolo destro può essere controllato nei pazienti con grave ARDS tramite la posizione prona. Nonostante la limitazione della pressione delle vie aeree, in una minoranza dei pazienti con ARDS si osserva comunque...
transparent

ott242007

Il bypass delle vie aeree nell’enfisema

Chirurgia-torace e mediastino L’uso di stent per aiutare a ridurre l’iperinflazione polmonare osservata nell’enfisema grave rappresenta un trattamento praticabile che può migliorare la funzionalità polmonare e la dispnea. Si...
transparent

ott232007

Febbre da zecca recidivante, e ARDS

Malattie infettive-apparato respiratorio Nei pazienti con febbre recidivante da puntura di zecca l’ARDS potrebbe intervenire più frequentemente del previsto. Questo tipo di febbre è endemica in alcune regioni occidentali, ed è causata...
transparent

ott32007

Trattare l’apnea migliora l’arteriosclerosi

Pneumologia-apnea ostruttiva nel sonno Il trattamento dell’apnea ostruttiva nel sonno con CPAP migliora i primi segni dell’arteriosclerosi. L’apnea ostruttiva nel sonno è stata connessa ad infarto miocardico ed ictus, ed entrambe...
transparent

set32007

Cuori migliori con la PAP bi-livello

Miocardiopatie La PAP bi-livello migliora la funzionalità ventricolare sinistra nei pazienti ambulatoriali con cardiomiopatia dilatativa ed apnea-ipopnea centrale nel sonno. I disordini della respirazione nel sonno sono comuni nei pazienti con disfunzioni...
transparent

lug92007

Cardiomiopatie: PAP bi-livello utile negli apnoici

La PAP bi-livello migliora la funzionalità ventricolare sinistra nei pazienti ambulatoriali con cardiomiopatia dilatativa ed apnea-ipopnea centrale nel sonno. I disordini della respirazione nel sonno sono comuni nei pazienti con disfunzioni ventricolari...
transparent

mag282007

Trasfusioni connesse a danno polmonare nel paziente critico

Ematologia-medicina trasfusionale Il rischio di danno polmonare acuto ed ARDS risulta aumentato nei pazienti critici che ricevono trasfusioni, ed è influenzato dal tipo di prodotto ematico impiegato. In realtà sono i fattori trasfusionali...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community