Disturbi da uso di oppiacei

Dipendenza da oppiacei in aumento in Europa. Trattamenti di disassuefazione sottoutilizzati

ott202020

Dipendenza da oppiacei in aumento in Europa. Trattamenti di disassuefazione sottoutilizzati

L'uso e la dipendenza da oppiacei (Oud, Opioid use disorder) in Europa è un fenomeno in costante aumento che ha assunto dimensioni critiche. Le modalità per affrontare e contrastare questo problema non sono semplici e richiedono interventi...
transparent
Farmaci oppioidi, raddoppiato l’uso in un quarto di secolo. Lo studio

feb272020

Farmaci oppioidi, raddoppiato l’uso in un quarto di secolo. Lo studio

In un quarto di secolo è raddoppiata nel mondo la prescrizione di antidolorifici oppiodi . A dirlo è uno studio internazionale che ha analizzato il periodo tra il 1991 e il 2015, cercando di capire quali generi di principi attivi venivano...
transparent
Dolore muscolo-scheletrico, terapia fisica precoce potrebbe aiutare a diminuire l’uso cronico di oppiacei

dic172018

Dolore muscolo-scheletrico, terapia fisica precoce potrebbe aiutare a diminuire l’uso cronico di oppiacei

Secondo uno studio retrospettivo pubblicato su JAMA Network Open, l'impiego di un programma di terapia fisica precoce negli adulti con dolore muscolo-scheletrico alla spalla, al collo, al ginocchio e alla regione lombare della schiena è associato...
transparent
Revisione Fda su trattamento per la dipendenza da oppiacei. Ok anche con benzodiazepine

set262017

Revisione Fda su trattamento per la dipendenza da oppiacei. Ok anche con benzodiazepine

Sulla base di una revisione aggiuntiva della letteratura la Fda consiglia che il trattamento con farmaci per la dipendenza da oppiacei (Mat), il trattamento con buprenorfina e metadone, non venga interrotto in pazienti che assumono benzodiazepine o altri...
transparent

set252017

Gli oppiacei nei pazienti in dialisi aumentano i rischi di morte, abbandono della dialisi e ricovero

I risultati di un nuovo studio pubblicato sul Journal of the American Society of Nephrology indicano che probabilmente la cosiddetta "epidemia" di consumo di oppiacei in corso negli Stati Uniti si applica anche a una popolazione unica nel suo genere,...
transparent
Buprenorfina iniettabile a rilascio prolungato è efficace nel trattamento del disturbo da abuso di oppiacei

giu272017

Buprenorfina iniettabile a rilascio prolungato è efficace nel trattamento del disturbo da abuso di oppiacei

Una formulazione settimanale iniettabile a rilascio prolungato di buprenorfina (CAM2038) può essere efficace nel trattamento del disturbo da abuso di oppiacei, secondo un piccolo studio di fase II, pubblicato su Jama Psychiatry. La buprenorfina...
transparent
Ai pazienti vengono prescritti più oppiacei post-chirurgici di quanto necessario

mag302017

Ai pazienti vengono prescritti più oppiacei post-chirurgici di quanto necessario

Secondo uno studio presentano al meeting annuale 2017 della American Pain Society (Aps), è comune che ai pazienti vengano prescritti più oppiacei per trattare il dolore post-operatorio rispetto a quelli che vengono in realtà usati,...
transparent
Oppiacei e benzodiazepine: l’uso concomitante aumenta le possibilità di sovradosaggio

mar212017

Oppiacei e benzodiazepine: l’uso concomitante aumenta le possibilità di sovradosaggio

Secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal, l'assunzione di oppiacei insieme a benzodiazepine è associata a un maggiore rischio di sovradosaggio da oppiacei. In molti paesi, l'aumento dell'uso di oppiacei da prescrizione e il potenziale...
transparent
Dolore, valutazione negativa Fda su rapporto rischio-beneficio di un oppiaceo

mar212017

Dolore, valutazione negativa Fda su rapporto rischio-beneficio di un oppiaceo

Secondo un gruppo di esperti della Food and Drug Administration (Fda), una formulazione a rilascio prolungato di ossimorfone per il sollievo del dolore severo progettata per essere un deterrente all'abuso (Opana ER; Endo Pharmaceuticals), presenta rischi...
transparent

dic152016

Dipendenza da oppiacei: la disassuefazione in centri di detenzione obbligatori è inefficace

Le persone con disturbi cronici da consumo di oppiacei hanno maggiori probabilità di ricadute in tempi brevi se vengono trattati in centri di detenzione obbligatori piuttosto che in strutture di disassuefazione volontaria che usano il metadone...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi