Disturbi cerebrovascolari

nov112013

Traumi cranici sportivi. Aap: evitare precoci ritorni a scuola

I bambini che ricevono traumi al cranio, in particolare nel corso di allenamenti sportivi, devono essere tenuti attentamente sotto osservazione e, qualora presentino sintomi di commozione cerebrale, devono essere dispensati dalla frequentazione scolastica....
transparent
Ictus: mortalità diminuita, casi in aumento

ott282013

Ictus: mortalità diminuita, casi in aumento

Sebbene la mortalità per ictus sia diminuita in tutto il mondo negli ultimi due decenni, il numero annuale di nuovi casi e gli anni di vita persi per disabilità (Daly) sono in aumento. Parola di Valery Feigin , epidemiologo del National Institute for...
transparent

lug242013

Come affrontare l’ipertensione nei pazienti con emorragia cerebrale

Nei pazienti con emorragia cerebrale che abbiano, come spesso accade, elevati valori pressori è usualmente ritenuta una buona pratica clinica, ed è pure raccomandata dalle linee guida, quella di ottenere un controllo tensivo al di sotto, ma non troppo,...
transparent
Trombolisi nell''ictus ischemico acuto: presto è meglio

giu202013

Trombolisi nell'ictus ischemico acuto: presto è meglio

La trombolisi avviata il più presto possibile dalla comparsa dei sintomi di ictus ischemico acuto non solo riduce la mortalità intraospedaliera e la frequenza di emorragie intracraniche, ma aumenta le probabilità di dimissione al domicilio in deambulazione...
transparent

giu112013

Iperintensità della materia bianca e malattia di Alzheimer

Nonostante gli importanti progressi ottenuti dalla ricerca sui fattori genetici e ambientali che caratterizzano la malattia di Alzheimer (Ad), molti meno progressi si sono verificati nello sviluppo di un’efficace cura. A complicare le cose contribuiscono...
transparent
Sette consigli per vincere l’ictus

giu102013

Sette consigli per vincere l’ictus

Bastano poche, piccole modifiche dello stile di vita per ridurre il rischio di ictus, almeno secondo uno studio dell’American Heart Association (Aha) pubblicato sulla rivista Stroke . Gli autori dell’articolo hanno valutato il rischio di ictus usando...
transparent
Simeu: antiaggreganti elemento di complicanza con trauma cranico

mag232013

Simeu: antiaggreganti elemento di complicanza con trauma cranico

Il trattamento con antiaggreganti per la prevenzione di patologie cardiovascolari incide negativamente sulla prognosi dei pazienti con trauma cranico. Lo dimostra uno studio multicentrico promosso dalla Società italiana della medicina di emergenza–urgenza (Simeu)
transparent

apr302013

Ictus, meglio prevenirlo fin dall’infanzia

È l’infanzia l’età in cui matura la predisposizione a sviluppare ictus nella vita adulta. Lo afferma uno studio condotto sui residenti della “stroke belt” letteralmente la “cintura degli ictus”, una zona degli Stati Uniti sud-orientali dove frequenza e mortalità degli eventi cerebrovascolari sono più elevate rispetto al resto del paese
transparent

mar152013

Caschi e paradenti non proteggono gli sportivi

Possono aiutare a prevenire alcuni tipi di lesioni alla faccia e alla testa, ma non ci sono evidenze che caschi e paradenti tengano lontani i traumi cranici, anzi potrebbero addirittura favorirli invogliando i giocatori a prendere rischi maggiori.
transparent

feb262013

Confronto warfarin vs dabigatran per emorragie intracraniche e IMA

Il documentato e significativamente ridotto numero di emorragie intracraniche che si verifica con il trattamento a base di dabigatran rispetto a quello incentrato sull’utilizzo del warfarin sarebbe da imputare ad un minor effetto sulla generazione della...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi