Diritto Sanitario

Parere negativo per l'esercizio di una attività ambulatoriale con grandi macchine TAC

mar212019

Parere negativo per l'esercizio di una attività ambulatoriale con grandi macchine TAC

Il sistema autorizzatorio configurato dalla normativa nazionale e regionale per l'apertura di strutture sanitarie private dettato dal del D.Lgs. n. 502 del 1992 non contrasta con i principî e le regole dell'Unione europea, in quanto lo strumento di pianificazione,...
transparent
Danno per ritardata conclusione del concorso interno per la progressione dei dipendenti

mar202019

Danno per ritardata conclusione del concorso interno per la progressione dei dipendenti

La risarcibilità del danno da ritardo, in presenza dei dovuti presupposti, è suscettibile di ristoro patrimoniale secondo lo schema della responsabilità c.d. aquiliana. Inoltre, agli elementi strutturali connotanti la tipologia di...
transparent
Richiesta di accesso alla diagnosi e regolamento del Comitato Valutazione Sinistri Aziendale

mar192019

Richiesta di accesso alla diagnosi e regolamento del Comitato Valutazione Sinistri Aziendale

La richiesta di accesso formulata dal ricorrente è limitata alla diagnosi risultante dalla visita medica effettuata presso la Asl in un determinato momento e non riguarda atti o pareri riservati dell'Amministrazione; in ogni caso, le ragioni ostative...
transparent
Dirigente di struttura sanitaria complessa, come gestire controversie su posti vacanti

mar172019

Dirigente di struttura sanitaria complessa, come gestire controversie su posti vacanti

Esulano dalla giurisdizione del giudice amministrativo le controversie, quale quella di specie, sui provvedimenti assunti dal direttore generale di una ASL per la "copertura di posti vacanti" di dirigente di struttura sanitaria complessa, trattandosi...
transparent
In materia di responsabilità sanitaria, la consulenza tecnica è percipiente

mar152019

In materia di responsabilità sanitaria, la consulenza tecnica è percipiente

In materia di responsabilità sanitaria, "la consulenza tecnica è di norma "consulenza percipiente" a causa delle conoscenze tecniche specialistiche necessarie, non solo per la comprensione dei fatti, ma per la rilevabilità stessa...
transparent
L'unicità del fatto dannoso da condotte convergenti o divergenti configura responsabilità

mar142019

L'unicità del fatto dannoso da condotte convergenti o divergenti configura responsabilità

L'unicità del fatto dannoso richiesta dall'art. 2055 c.c., ai fini della configurabilità della responsabilità solidale degli autori dell'illecito va intesa in senso non assoluto ma relativo, in coerenza con la funzione propria di...
transparent
Dirigenti medici, il passaggio di fascia deriva dall’anzianità di servizio e non ha riflessi sul piano economico

mar132019

Dirigenti medici, il passaggio di fascia deriva dall’anzianità di servizio e non ha riflessi sul piano economico

L'indennità di esclusività viene riconosciuta, a date condizioni, ai medici dipendenti di strutture pubbliche e che lavorino in regime di esclusività. Costoro, non potendo rendere a terzi le proprie prestazioni professionali, hanno...
transparent
Borse 1983-1991, anche chirurgia oncologica va risarcita

mar122019

Borse 1983-1991, anche chirurgia oncologica va risarcita

Osserva la Corte che il D.M. 30 gennaio 1998 aveva individuato le discipline equipollenti al fine dell'accesso al ruolo dirigenziale del personale sanitario del Servizio sanitario nazionale. Al punto 2) della tabella allegata al menzionato decreto, tabella...
transparent
Specializzandi, nessuna differenza economica per gli iscritti ai corsi dopo il 1998 e prima del 2006/2007

mar112019

Specializzandi, nessuna differenza economica per gli iscritti ai corsi dopo il 1998 e prima del 2006/2007

Il legislatore, nel disporre il differimento dell'applicazione delle disposizioni contenute negli artt. da 37 a 42 del d.lgs. n. 368 del 1999 e la sostanziale conferma del contenuto del d. lgs. n. 257 del 1991, ha esercitato legittimamente la sua potestà...
transparent
Personale di comparto: i criteri per comminare sanzioni disciplinari

mar82019

Personale di comparto: i criteri per comminare sanzioni disciplinari

In via generale il datore di lavoro ha l'onere di provare i presupposti giustificativi delle sanzioni disciplinari, con riferimento, in linea di principio, anche al profilo della proporzionalità della sanzione, pur quando questa non sia di particolare...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community