Diritto Sanitario

Medico dirigente: l'aspettativa per motivi di lavoro, non spetta su semplice richiesta

mag122017

Medico dirigente: l'aspettativa per motivi di lavoro, non spetta su semplice richiesta

Con ricorso ex art.700 c.p.c., un dirigente medico dipendente a tempo indeterminato di una ASL , deduceva di avere presentato istanza di prolungamento dell'aspettativa non retribuita per motivi di lavoro, a seguito della proroga dell'incarico a tempo...
transparent
Pma: autorizzato, con provvedimento di urgenza, l'esame clinico e diagnostico sugli embrioni

mag112017

Pma: autorizzato, con provvedimento di urgenza, l'esame clinico e diagnostico sugli embrioni

Il Giudice delle leggi (sentenza 96/2015) ha individuato due requisiti per la liceità dell'accesso delle coppie fertili portatrici di malattie geneticamente trasmissibili alla Pma: la gravità del danno o del pericolo che potrebbe derivare...
transparent
Mancata ammissione alla procedura concorsuale: impugnare anche graduatoria definitiva

mag102017

Mancata ammissione alla procedura concorsuale: impugnare anche graduatoria definitiva

Viene impugnata la mancata ammissione dei ricorrenti alla procedura concorsuale per l'accesso al corso triennale di formazione specifica in medicina generale della Regione Lazio. Motivo di siffatta esclusione: mancato possesso, al momento della scadenza...
transparent
Esclusione da elenco dei medici specialisti autorizzati a prescrivere i farmaci a base di testosterone

mag92017

Esclusione da elenco dei medici specialisti autorizzati a prescrivere i farmaci a base di testosterone

Relativamente alle problematiche concernenti il limitato numero dei medici specialisti individuati dal ripetuto regime con esclusione degli specialisti ortopedici, degli specialisti in scienza dell'alimentazione e dei medici esperti in metodologie anti-aging...
transparent
Mancata attività di vigilanza della Ao concorre alla riduzione degli importi dovuti dal medico

mag82017

Mancata attività di vigilanza della Ao concorre alla riduzione degli importi dovuti dal medico

In ordine al quantum del danno, deve essere valutata l'incidenza di un eventuale contributo concausale della Azienda Ospedaliera che avrebbe potuto e dovuto svolgere attività di vigilanza ed ispettiva ai sensi dell'art.72, comma 8, l. n.448/1998....
transparent
Intramoenia allargata: il medico può trattenere somme, pur in assenza di autorizzazione Asl

mag52017

Intramoenia allargata: il medico può trattenere somme, pur in assenza di autorizzazione Asl

Non v'è dubbio che l'esercizio dell'intramoenia allargata in assenza di titolo autorizzativo integri una condotta contraria al dettato normativo, ma per l'imputazione del fatto antigiuridico così delineato, occorre l'elemento soggettivo...
transparent
L'attività di guardia medica presso il carcere non può integrare il lavoro subordinato

mag42017

L'attività di guardia medica presso il carcere non può integrare il lavoro subordinato

Il rapporto di lavoro dei medici incaricati presso gli istituti di prevenzione e di pena per le esigenze del servizio di guardia medica, ai sensi della L. n. 740 del 1970, art. 51, sia in ragione della disciplina normativa, sia dell'assetto negoziale,...
transparent
Al sostituto non spetta il trattamento accessorio del sostituito

mag32017

Al sostituto non spetta il trattamento accessorio del sostituito

La disciplina della dirigenza medica s'ispira a principi diversi da quelli sanciti dal codice civile. Questa è collocata in un ruolo unico distinto per profili professionali e in un unico livello, articolato in diverse responsabilità professionali...
transparent
Indennizzo una tantum per il periodo compreso tra danno e ammissione al beneficio

mag22017

Indennizzo una tantum per il periodo compreso tra danno e ammissione al beneficio

La previsione contenuta nell'art. 2, comma 2, della legge n. 210 del 1992, di un indennizzo aggiuntivo, per il periodo antecedente l'entrata in vigore della legge medesima, sotto forma di assegno una tantum, non è applicabile ai soggetti danneggiati...
transparent
Deviazione da “regole della buona pratica medica”: la Procura chiede il rimborso ai medici

apr282017

Deviazione da “regole della buona pratica medica”: la Procura chiede il rimborso ai medici

Trattandosi di danno erariale indiretto, il pagamento della somma a titolo di ristoro transattivo costituisce un presupposto di fatto sul quale il giudice contabile deve svolgere le sue considerazioni riguardo ai presupposti soggettivi e alla sussistenza...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community