Diritto Sanitario

Iscrizione obbligatoria al Ssn di minori irregolarmente soggiornanti non può essere negata

dic102020

Iscrizione obbligatoria al Ssn di minori irregolarmente soggiornanti non può essere negata

La Convenzione di New York del 1989 impone di garantire ai fanciulli i diritti essenziali, tra i quali l'assistenza sanitaria, "senza distinzione di sorta", ovvero in condizioni di parità, e la realizzazione di tale parità nello specifico...
transparent

dic92020

Precluso l'utilizzo del relativo titolo al medico che già abbia fruito della formazione rispetto a quello che non ne abbia fruito

Secondo la normativa specifica di settore, la preclusione all'utilizzo di determinati titoli è riservata alle categorie di potenziali aspiranti che versino in una delle seguenti situazioni: - medici già in possesso di diploma di specializzazione;...
transparent
Misurazione del livello di alcool mediante etilometro e contestazione del suo funzionamento

dic32020

Misurazione del livello di alcool mediante etilometro e contestazione del suo funzionamento

Nel giudizio penale per guida in stato d'ebbrezza ex art. 186, comma 2, Cod. Strada, nell'ambito del quale assume rilievo la misurazione del livello di alcool nel sangue mediante etilometro , all'attribuzione dell'onere della prova in capo all'accusa...
transparent
Medici e borse 1983-91: alla Corte Ue il responso sul corso di formazione iniziato prima del 1.1.1982

dic22020

Medici e borse 1983-91: alla Corte Ue il responso sul corso di formazione iniziato prima del 1.1.1982

Il quesito rivolto alla Corte di Giustizia è il seguente: "Se l'art. 189, comma 3, del Trattato sull'Unione europea e gli artt. 13 e 16 della Direttiva 82/76/CEE del Consiglio, del 26 gennaio 1982, che modifica la direttiva 75/362/CEE e la direttiva...
transparent
Articolo su “Tutela delle condizioni di lavoro non configura un'ipotesi di responsabilità oggettiva

dic12020

Articolo su “Tutela delle condizioni di lavoro" non configura un'ipotesi di responsabilità oggettiva

La responsabilità del datore di lavoro - di natura contrattuale - va collegata alla violazione degli obblighi di comportamento imposti da norme di legge o suggeriti dalle conoscenze sperimentali o tecniche del momento. Ne consegue che incombe...
transparent
Impianto eseguito male, per il dentista la prova dell'assenza del nesso causale

nov302020

Impianto eseguito male, per il dentista la prova dell'assenza del nesso causale

In caso di negligenza nell'esecuzione di lavori di implantologia, è onere del medico dentista provare che le cure - per quanto inutili sul piano del recupero della funzionalità dell'apparato dentario coinvolto, e comunque denotanti una sua...
transparent
Versamento contribuzione Inpdap per periodi precedenti l'immissione in ruolo e a titolo di rapporto in convenzione. Imposizione illegittima

nov272020

Versamento contribuzione Inpdap per periodi precedenti l'immissione in ruolo e a titolo di rapporto in convenzione. Imposizione illegittima

La competenza legislativa esclusiva nella materia «previdenza sociale» è attribuita allo Stato, allo scopo di garantire una uniforme e perciò più efficace tutela dei diritti fondamentali connessi allo stato di bisogno (art. 38, secondo...
transparent
Danno non patrimoniale, opportuno far ricorso al ragionamento probatorio fondato su massima di esperienza

nov262020

Danno non patrimoniale, opportuno far ricorso al ragionamento probatorio fondato su massima di esperienza

La massima di esperienza non opera sul terreno dell'accadimento storico, ma su quello della valutazione dei fatti, è regola di giudizio basata su leggi naturali, statistiche, di scienza o di esperienza, comunemente accettate in un determinato contesto...
transparent
Il nesso causale tra operato del medico e danno si apprezza anche con probabilità inferiore al 50%

nov252020

Il nesso causale tra operato del medico e danno si apprezza anche con probabilità inferiore al 50%

Laddove nel processo penale l'efficienza causale deve essere provata oltre ogni ragionevole dubbio, in sede civilistica è sufficiente che, secondo il giudizio controfattuale con valutazione ex ante, risulti "più probabile che non" che, qualora...
transparent

nov242020

Infermieri, l'atto di vestizione comporta il riconoscimento del diritto a retribuzione

Le predette operazioni di vestizione/svestizione (e le operazioni di consegna), anche se correlate alla fase preparatoria, non erano lasciate alla libertà della lavoratrice, in quanto, in difetto della divisa indossata per l'intera durata del turno...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>