Diritto Sanitario

Il datore di lavoro deve evitare situazioni lavorative conflittuali di stress forzato

apr232018

Il datore di lavoro deve evitare situazioni lavorative conflittuali di stress forzato

Lo straining è una situazione lavorativa conflittuale di stress forzato in cui il lavoratore subisce azioni ostili anche se limitate nel numero e in parte distanziate nel tempo (quindi non rientranti, tout court, nei parametri del mobbing) ma tali...
transparent
Procedura ordinaria concorsuale ex novo per dirigenti medici. Criteri di partecipazione

apr202018

Procedura ordinaria concorsuale ex novo per dirigenti medici. Criteri di partecipazione

Il DPCM 6 marzo 2015 è riservato come noto al personale precario del comparto sanità (c.d. stabilizzazione): ai sensi dell'art. 6, comma 4, vi è la possibilità di partecipare a tali procedure concorsuali anche per coloro che...
transparent
Certificazioni, delle reiterate assenze risponde anche il medico che li ha rilasciati

apr192018

Certificazioni, delle reiterate assenze risponde anche il medico che li ha rilasciati

Del danno erariale causato da un dipendente pubblico per l'indebita percezione del salario ricevuto in carenza di controprestazione lavorativa, per assenze giustificate mediante presentazione di certificati medici falsamente rappresentanti un perdurante...
transparent
Integrazione strutture private si determina con il fabbisogno di posti letto per singole specialità

apr182018

Integrazione strutture private si determina con il fabbisogno di posti letto per "singole specialità"

La giurisprudenza amministrativa ha chiarito che l'accreditamento di strutture sanitarie private, da qualificare come rapporto concessorio di servizio pubblico nel settore sanitario, trova il suo presupposto nel fabbisogno che la Regione ritiene di dovere...
transparent

apr172018

Irap in condizioni di intramoenia: il medico deve chiedere il rimborso solo alla Asl

Se l'azienda opera una trattenuta fiscale sui compensi del medico a titolo di Irap, il Fisco riconosce come soggetto passivo dell'imposta solo l'azienda. In sostanza, se il medico ritiene di avere subito un prelievo illegittimo, all'interno del suo compenso,...
transparent
Decesso del disabile e limiti alla revoca del trasferimento ex L. 104/92

apr162018

Decesso del disabile e limiti alla revoca del trasferimento ex L. 104/92

Qualora cessi la necessità di assistere il disabile la revoca del trasferimento può essere automaticamente disposta solo per i trasferimenti disposti, ex art. 33 L. n. 104 del 1992, successivamente all'entrata in vigore della L. n. 183 del...
transparent
Congedo per maternità da conteggiare ai fini della progressione di carriera

apr132018

Congedo per maternità da conteggiare ai fini della progressione di carriera

L'art. 22, comma 5, d.lgs. n. 151/2001 esplicita che i periodi di congedo maternità e parentale sono considerati, ai fini della progressione in carriera, come attività lavorativa, salvo che il CCNL applicabile non preveda particolari requisiti....
transparent
Specialisti ambulatoriali: illegittimità della composizione della Commissione specifiche capacità

apr122018

Specialisti ambulatoriali: illegittimità della composizione della Commissione specifiche capacità

Nella ipotesi che l'avviso pubblico richieda il possesso di particolari capacità professionali, la scelta dello specialista ambulatoriale o del professionista, in conformità all'art 22, comma 4, dell'ACN del 2009 deve essere compiuta da...
transparent
Sequestro studio odontoiatrico a professionista in Portogallo in assenza di domanda interna

apr112018

Sequestro studio odontoiatrico a professionista in Portogallo in assenza di domanda interna

Lo svolgimento dell'attività di odontoiatra da parte dei cittadini dell'Unione Europea in possesso del diploma rilasciato da uno Stato dell'Unione non configura gli estremi del reato previsto dall'art. 348 c.p. solo se l'interessato abbia presentato...
transparent
Manifestazioni sportive, gli enti organizzatori rispondono degli eventi pregiudizievoli per gli atleti

apr102018

Manifestazioni sportive, gli enti organizzatori rispondono degli eventi pregiudizievoli per gli atleti

Sebbene la tutela sanitaria delle attività sportive sia in prima battuta affidata alle Regioni, in base all'art. 1 della legge quadro in materia, vale a dire la l. 1099/1971, ciò non toglie che gli enti organizzatori di manifestazioni sportive...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community