Diritto Sanitario

Affidamento di ex modulo funzionale, per le rivendicazioni economiche occorre la prova

nov82019

Affidamento di ex modulo funzionale, per le rivendicazioni economiche occorre la prova

L'art. 27 del Ccnl dirigenza medica, nel distinguere gli incarichi dirigenziali in incarichi di direzione di struttura (semplice o complessa) ed incarichi di natura professionale non comportanti direzione di struttura, ha definito come struttura "l'articolazione...
transparent
Danni da vaccino per i soggetti sottoposti a vaccinazione anti-epatite A non obbligatoria ma raccomandata

nov72019

Danni da vaccino per i soggetti sottoposti a vaccinazione anti-epatite A non obbligatoria ma raccomandata

Va dichiarata rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale della l. 25 febbraio 1992, n. 210, art. 1, comma 1, in riferimento agli artt. 2, 3 e 32 Cost., nella parte in cui non prevede che il diritto all'indennizzo,...
transparent
I medici di guardia medica hanno solo un interesse di mero fatto alla stabilizzazione

nov62019

I medici di guardia medica hanno solo un interesse di mero fatto alla stabilizzazione

L'art. 8 comma 1 bis del d. lgs. n. 502 del 1992, nel prevedere che le Regioni possono individuare aree di attività della guardia medica e della medicina dei servizi che, ai fini del miglioramento del servizio, richiedano l'instaurarsi di un rapporto...
transparent
Confermato il divieto di accesso alla Pma per coppie dello stesso sesso

nov52019

Confermato il divieto di accesso alla Pma per coppie dello stesso sesso

C'è differenza tra l'adozione che mira a dare una famiglia al minore che ne è privo e la PMA che, di contro, serve a dare un figlio non ancora venuto ad esistenza a una coppia (o a un singolo), realizzandone le aspirazioni genitoriali. Non...
transparent
Medici assistenziali e 118, non c'è omissione per la visita effettuata anche se con ritardo

nov42019

Medici assistenziali e 118, non c'è omissione per la visita effettuata anche se con ritardo

La Corte di appello ha confermato la responsabilità della imputata considerando che non aveva la discrezionalità medica in ordine alla facoltà di valutare la necessità di eseguire una visita domiciliare ed eventualmente rifiutarla,...
transparent
Specialistica ambulatoriale, mancata indicazione della anzianità di servizio per la determinazione della priorità fra i concorrenti

ott312019

Specialistica ambulatoriale, mancata indicazione della anzianità di servizio per la determinazione della priorità fra i concorrenti

Non è previsto l'obbligo degli aspiranti di indicare nella domanda di disponibilità la rispettiva anzianità di servizio
transparent
Negata allo specialista ambulatoriale l'autorizzazione all'esercizio professionale presso case di cura convenzionate

ott302019

Negata allo specialista ambulatoriale l'autorizzazione all'esercizio professionale presso case di cura convenzionate

La disposizione ( punto 6 dell'art. 48 della legge 23 dicembre 1978, n.833, e dall'art. 4, comma 7, della legge 30/12/1991 n.412) sancisce e regola un regime di "incompatibilità", fra l'attività di specialista ambulatoriale del Servizio...
transparent
Negato all’infermiere il rimborso della tassa di iscrizione pagata all'Ipasvi

ott292019

Negato all’infermiere il rimborso della tassa di iscrizione pagata all'Ipasvi

L'appartenenza all'albo da parte dell'infermiere garantisce i soggetti terzi che il professionista abbia acquisito i titoli necessari per lo svolgimento della professione e che ne possieda tutti i requisiti, cosicché l'inserimento nello stesso...
transparent
Superamento del limite massimo dei turni di reperibilità e inadempimento contrattuale

ott282019

Superamento del limite massimo dei turni di reperibilità e inadempimento contrattuale

In tema di turni aggiuntivi di pronta disponibilità, la reperibilità passiva del lavoratore in giorno festivo, consistente nell'obbligo di mera disponibilità ad un'eventuale prestazione lavorativa, non seguita dal godimento del riposo...
transparent
Continuità assistenziale, per zone carenti è corretto applicare il “rapporto ottimale” medico/abitanti

ott252019

Continuità assistenziale, per zone carenti è corretto applicare il “rapporto ottimale” medico/abitanti

A seguito dell'abrogazione del comma 243 dell'art. 1 della l.r. 4/2011, l'individuazione del rapporto ottimale per il servizio di continuità assistenziale, salvo per quanto concerne il servizio nelle aree a "bassa densità demografica" e...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community