Diritto Sanitario

Specialistica ambulatoriale, mancata indicazione della anzianità di servizio per la determinazione della priorità fra i concorrenti

ott312019

Specialistica ambulatoriale, mancata indicazione della anzianità di servizio per la determinazione della priorità fra i concorrenti

Non è previsto l'obbligo degli aspiranti di indicare nella domanda di disponibilità la rispettiva anzianità di servizio
transparent
Negata allo specialista ambulatoriale l'autorizzazione all'esercizio professionale presso case di cura convenzionate

ott302019

Negata allo specialista ambulatoriale l'autorizzazione all'esercizio professionale presso case di cura convenzionate

La disposizione ( punto 6 dell'art. 48 della legge 23 dicembre 1978, n.833, e dall'art. 4, comma 7, della legge 30/12/1991 n.412) sancisce e regola un regime di "incompatibilità", fra l'attività di specialista ambulatoriale del Servizio...
transparent
Negato all’infermiere il rimborso della tassa di iscrizione pagata all'Ipasvi

ott292019

Negato all’infermiere il rimborso della tassa di iscrizione pagata all'Ipasvi

L'appartenenza all'albo da parte dell'infermiere garantisce i soggetti terzi che il professionista abbia acquisito i titoli necessari per lo svolgimento della professione e che ne possieda tutti i requisiti, cosicché l'inserimento nello stesso...
transparent
Superamento del limite massimo dei turni di reperibilità e inadempimento contrattuale

ott282019

Superamento del limite massimo dei turni di reperibilità e inadempimento contrattuale

In tema di turni aggiuntivi di pronta disponibilità, la reperibilità passiva del lavoratore in giorno festivo, consistente nell'obbligo di mera disponibilità ad un'eventuale prestazione lavorativa, non seguita dal godimento del riposo...
transparent
Continuità assistenziale, per zone carenti è corretto applicare il “rapporto ottimale” medico/abitanti

ott252019

Continuità assistenziale, per zone carenti è corretto applicare il “rapporto ottimale” medico/abitanti

A seguito dell'abrogazione del comma 243 dell'art. 1 della l.r. 4/2011, l'individuazione del rapporto ottimale per il servizio di continuità assistenziale, salvo per quanto concerne il servizio nelle aree a "bassa densità demografica" e...
transparent
Escluso il danno permanente per le lesioni di lieve entità non suscettibili di accertamento medico legale

ott242019

Escluso il danno permanente per le lesioni di lieve entità non suscettibili di accertamento medico legale

Le norme di cui all'art. 32, comma 3-ter e quater, d.l. n. 1/2012 (conv. in l. n. 27/2012), che escludono il risarcimento per danno biologico permanente se le lesioni di lieve entità non sono suscettibili di accertamento clinico strumentale obiettivo,...
transparent
Continuità assistenziale, confermata in Campania la esclusione di euro 0,88 per ora di attività

ott232019

Continuità assistenziale, confermata in Campania la esclusione di euro 0,88 per ora di attività

L'ACN del 23 marzo 2005 prevede, all'art. 72, dedicato al "trattamento economico", i "compensi lordi onnicomprensivi per ogni ora di attività svolta ai sensi del presente capo". Nell'ambito di tale capo, l'art. 67 detta i compiti del medico di...
transparent

ott222019

Assegnazione degli ambiti carenti di assistenza primaria: lecita la limitazione dell’accesso ai soli medici in formazione

L'art. 9, II comma del DL n. 135/2018 demanda alle Regioni l'onere di garantire "in ogni caso che l'articolazione oraria e l'organizzazione delle attività assistenziali non pregiudichino la corretta partecipazione alle attività didattiche...
transparent
La Asl deve corrispondere alla struttura accreditata gli interessi

ott212019

La Asl deve corrispondere alla struttura accreditata gli interessi

Per effetto del rapporto di affidamento, l'Azienda Sanitaria affida alle strutture convenzionate il compito di erogare taluni servizi sanitari agli assistiti e, contestualmente, si impegna a pagare i corrispettivi delle relative prestazioni. Pertanto,...
transparent
Ristrutturazione aziendale, fondamentale la rilevanza numerica delle attività professionali prestate

ott182019

Ristrutturazione aziendale, fondamentale la rilevanza numerica delle attività professionali prestate

Al di fuori dei vincoli relativi ai livelli essenziali di assistenza e da oggettivi criteri di economicità e di appropriatezza, le scelte organizzative in materia di servizio pubblico sanitario rientrano nella sfera di massima discrezionalità...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>