Diritto Sanitario

Pubblicità sanitaria e mancata indicazione del nominativo del responsabile della direzione sanitaria

mag252022

Pubblicità sanitaria e mancata indicazione del nominativo del responsabile della direzione sanitaria

La controversia ha ad oggetto le modalità con le quali la società appellante ha esercitato la facoltà di avvalersi di strumenti pubblicitari concernenti l'attività sanitaria da essa espletata presso la struttura ambulatoriale...
transparent
Revoca di prestazione assistenziale, si può agire da subito giudiziariamente

mag242022

Revoca di prestazione assistenziale, si può agire da subito giudiziariamente

Ai fini della proponibilità dell'azione giudiziaria con la quale, in caso di revoca di una prestazione assistenziale, si intenda accertare la persistenza dei requisiti costitutivi del diritto alla prestazione di invalidità non è necessario...
transparent
Malati psichici, ASL responsabile della mancata consegna dei protocolli di comportamento rivolti al personale

mag232022

Malati psichici, ASL responsabile della mancata consegna dei protocolli di comportamento rivolti al personale

In tema di professioni sanitarie, le possibili reazioni aggressive di pazienti con problemi psichici rientrano nel rischio prevedibile da parte del datore di lavoro, che è, pertanto, tenuto ad adottare tutte le misure di sicurezza e di prevenzione...
transparent

mag202022

Il titolo al risarcimento del danno, per perdita di chance non è tassabile

In tema di imposte sui redditi, in base al D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, art. 6, comma 2 (nel testo applicabile ratione temporis), le somme percepite dal contribuente a titolo risarcitorio sono soggette a imposizione soltanto se, e nei limiti in cui,...
transparent
Il chirurgo che asporta una neoplasia è tenuto a eseguire un'attenta opera di follow up

mag192022

Il chirurgo che asporta una neoplasia è tenuto a eseguire un'attenta opera di follow up

Il chirurgo non può limitarsi a effettuare l'intervento di cui sia stato incaricato per l'asportazione di una neoplasia, bensì è tenuto a eseguire un'attenta opera di follow up nei confronti del paziente. E ciò per evitare...
transparent
Covid-19, la mancata comunicazione dell'esito del tampone giustifica il licenziamento

mag182022

Covid-19, la mancata comunicazione dell'esito del tampone giustifica il licenziamento

Si è in presenza di un'omissione in grado, potenzialmente, di cagionare un gravissimo pericolo soprattutto ai pazienti. È provato che il medico, inconsapevole del proprio stato, abbia frequentato la struttura, e abbia dunque mantenuto contatti...
transparent
Disabili, la quota della retta resta a carico della ASL dopo la scadenza del termine originario

mag172022

Disabili, la quota della retta resta a carico della ASL dopo la scadenza del termine originario

La ASL che abbia autorizzato temporaneamente la collocazione di un proprio assistito presso una struttura accreditata, prevedendo che l'eventuale prolungamento del trattamento venga autorizzato mediante una nuova valutazione dell'UVI, è tenuta...
transparent
Il lavoro dipendente presso le cooperative sociali pregiudica la procedura di stabilizzazione

mag162022

Il lavoro dipendente presso le cooperative sociali pregiudica la procedura di stabilizzazione

Se la disciplina relativa alla stabilizzazione, di cui all' art.20, comma 2, del d.lgs. n. 75/2017, si presenta quale norma derogatoria della previsione generale delle assunzioni nelle pubbliche amministrazioni attraverso pubblico concorso, allora sono...
transparent
Alla Corte Costituzionale il limite di autorizzabilità di una sola struttura residenziale per distretto-base

mag132022

Alla Corte Costituzionale il limite di autorizzabilità di una sola struttura residenziale per distretto-base

La norma regionale si pone in contrasto con la norma nazionale, perché introduce un limite all'accesso di nuove strutture sanitarie non previsto dal legislatore e, di conseguenza, pare porsi in contrasto anche con l'art. 117, terzo comma, Cost....
transparent
Gli accertamenti medici svolti in sede concorsuale sono irripetibili

mag122022

Gli accertamenti medici svolti in sede concorsuale sono irripetibili

In sede di arruolamento del personale l'accertamento sulla idoneità psico-fisica dei canditati è irripetibile, con la conseguenza che, a fronte di un giudizio medico di inidoneità in sede concorsuale, il difforme esito di un successivo...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi