Diritto Sanitario

Assenza non giustificata per più di tre giorni nell'arco di un biennio, consente la sanzione del licenziamento

set232021

Assenza non giustificata per più di tre giorni nell'arco di un biennio, consente la sanzione del licenziamento

Non è sufficiente che il lavoratore informi il datore di lavoro dell'assenza per malattia, come il ricorrente assume aver fatto nella specie con una telefonata, ma il lavoratore deve attivare, rivolgendosi per l'accertamento del proprio stato di...
transparent
Diritto del figlio a conoscere la identità della madre contro la volontà della donna

set222021

Diritto del figlio a conoscere la identità della madre contro la volontà della donna

Il diritto a conoscere l'identità della madre deve essere contemperato con la persistenza della volontà di questa di rimanere anonima e deve essere esercitato secondo modalità che ne proteggano la dignità, tenendo dunque...
transparent
La sperimentazione dei vaccini si conclude con la autorizzazione all'immissione in commercio

set212021

La sperimentazione dei vaccini si conclude con la autorizzazione all'immissione in commercio

La sperimentazione dei vaccini si è dunque conclusa con la loro autorizzazione all'immissione in commercio, all'esito di un rigoroso processo di valutazione scientifica e non è corretto affermare che la sperimentazione sia ancora in corso...
transparent
Non sussiste un vero e proprio diritto soggettivo ad essere assistiti nel proposito di morire

set202021

Non sussiste un vero e proprio diritto soggettivo ad essere assistiti nel proposito di morire

Se l'intervento della Consulta consente di escludere la punibilità, a determinate condizioni, dell'eventuale condotta di aiuto al suicidio ed è tale da determinare sussistenza di un diritto di pretendere che il Ssn provveda in tal senso,...
transparent
Il chirurgo estetico è soggetto a obbligazione di risultato

set172021

Il chirurgo estetico è soggetto a obbligazione di risultato

Il chirurgo specializzato in medicina estetica è soggetto all'obbligazione non di fornire le cure al paziente, quanto di migliorarne le imperfezioni fisiche e meramente estetiche; ciò comporta che questa disciplina chirurgica si presta...
transparent
Gli obblighi di formazione e informazione sul rischio da radioprotezione

set162021

Gli obblighi di formazione e informazione sul rischio da radioprotezione

Va assolto, per insussistenza del fatto, il medico odontoiatra imputato per il reato p. e pag. dall'art. 61 c. 3 lett. e) del D.Lgs. 230/1995, perché in qualità di titolare dello Studio Odontoiatrico non provvede a rendere edotti i lavori,...
transparent
Medici e Borse, condanna del ricorrente anche per lite temeraria

set152021

Medici e Borse, condanna del ricorrente anche per lite temeraria

I ricorsi sono dichiarati inammissibili con ogni conseguenza in ordine alle spese e al contributo unificato poste a carico dei ricorrenti, con condanna ulteriore per lite temeraria, considerato che entrambi i ricorsi risalgono al febbraio 2020, quando...
transparent
Respinta la istanza di sospensione certificazione verde Covid-19 per il personale scolastico

set142021

Respinta la istanza di sospensione certificazione verde Covid-19 per il personale scolastico

Il prospettato diritto del personale scolastico a non essere vaccinato non ha valenza assoluta né può essere inteso come intangibile, avuto presente che deve essere razionalmente correlato e contemperato con gli altri fondamentali, essenziali...
transparent
Responsabilità erariale, l'osservanza delle linee guida esclude la responsabilità sanitaria a titolo di colpa grave

set132021

Responsabilità erariale, l'osservanza delle linee guida esclude la responsabilità sanitaria a titolo di colpa grave

La osservanza delle linee guida, non contestata da controparte, corrobora la mancanza dell'elemento soggettivo della colpa grave. La giurisprudenza contabile ha affermato che la colpa dei medici deve essere dimostrata nel caso concreto, né appare...
transparent
Una condotta imprudente nella valutazione e nell’effettuazione dell'intervento chirurgico giustifica il danno all’erario

set102021

Una condotta imprudente nella valutazione e nell’effettuazione dell'intervento chirurgico giustifica il danno all’erario

Alla luce della cartella clinica, non si evince quale sia stata l'oggettiva urgenza che abbia indotto all'intervento in presenza, oltre ai valori clinici sopraindicati, solo di una forte dolorabilità all'addome. Stupisce, inoltre, come i medici...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>