Diritto Sanitario

Specialisti ambulatoriali, punteggio utile per le attività professionali

mag202019

Specialisti ambulatoriali, punteggio utile per le attività professionali

La impostazione che si ricava dalla lettura della versione dell'Accordo varata nel 2009 è che le uniche prestazioni lavorative utilmente apprezzabili ai fini della attribuzione dei punteggi sono quelle svolte nell'ambito di rapporti "convenzionali",...
transparent
I criteri per la quantificazione del danno iatrogeno

mag172019

I criteri per la quantificazione del danno iatrogeno

Nel caso di danno cd. iatrogeno (che si verifica quando il trattamento sanitario piuttosto che curare aggravi una situazione già irrimediabilmente compromessa) il criterio che va seguito per la quantificazione del danno applicando il valore del...
transparent
Mancata emanazione dei provvedimenti necessari per attivare le progressioni verticali del Ccnl

mag162019

Mancata emanazione dei provvedimenti necessari per attivare le progressioni verticali del Ccnl

Pur non avendo la L. n. 311 del 2004, art. 1, comma 95 direttamente introdotto anche per le Regioni il previsto blocco delle assunzioni, tuttavia detta norma, ai fini che interessano, va letta in combinato con il comma 98 che ha stabilito i precisi limiti...
transparent
Bando sistemi informativi clinici RIS e PACS: non necessari componenti con competenze clinico-radiologiche

mag152019

Bando sistemi informativi clinici RIS e PACS: non necessari componenti con competenze clinico-radiologiche

Deve muoversi dal disposto dell'art. 84, comma 2, D.Lgs. n. 163 del 2006, applicabile ratione temporis, a mente del quale "la commissione, nominata dall'organo della stazione appaltante competente ad effettuare la scelta del soggetto affidatario del contratto,...
transparent
Coordinamento area medica Inps, modalità di affidamento e revoca degli incarichi

mag142019

Coordinamento area medica Inps, modalità di affidamento e revoca degli incarichi

Il quadro normativo delinea con riferimento ai criteri per l'attribuzione degli incarichi in questione, l'esistenza di una ampia discrezionalità dell'amministrazione - peraltro tipica dell'attività di attribuzione degli incarichi dirigenziali,...
transparent
Legittimità copertura delle posizioni di collaboratore professionale sanitario esperto

mag132019

Legittimità copertura delle posizioni di collaboratore professionale sanitario esperto

I riferimenti legislativi e regolamentari attinenti alla distinzione fra i due profili professionali di infermiere e di ostetrica/o e alle rispettive peculiarità, nulla dicono in ordine al presunto divieto di affidare il coordinamento a un infermiere,...
transparent
Indennità di rischio radiologico e congedo ordinario aggiuntivo riconosciuta all’infermiere

mag102019

Indennità di rischio radiologico e congedo ordinario aggiuntivo riconosciuta all’infermiere

Nel caso di specie, la ricorrente svolge le mansioni di Infermiera Professionale presso l'U.O. di Radiologia. Pertanto non rientra fra quelle categorie di lavoratori alle quali la legge riconosce automaticamente l'indennità di rischio radiologico...
transparent
Autista di ambulanza e riconducibilità mansioni svolte al superiore livello economico

mag92019

Autista di ambulanza e riconducibilità mansioni svolte al superiore livello economico

L'art. 23, comma 7, del CCNL 19 aprile 2004 ha integrato la declaratoria dell'allegato 1 del CCNL Integrativo del 20 settembre 2001 con riferimento alle funzioni dell'autista di ambulanza che, per effetto dell'Accordo tra Ministro della Sa. e le Regioni...
transparent
Certificati di idoneità sportiva agonistica e omissione nel disporre gli accertamenti diagnostici

mag82019

Certificati di idoneità sportiva agonistica e omissione nel disporre gli accertamenti diagnostici

La condotta del medico è stata sia imprudente che imperita; la CTU, in applicazione dei protocolli cardiologici per il giudizio di idoneità allo sport agonistico, ha rilevato profili di imperizia e imprudenza a carico del sanitario, avendo...
transparent

mag72019

Ambulatorio inadeguato a paziente su sedia a rotelle. Chiesti danni alla Asl

L'infortunato ha inteso addebitare alla ASL l'inadeguatezza delle dimensioni, particolarmente ridotte, dell'ambulatorio posto a sua disposizione per l'attività lavorativa, tale da non consentire la presenza contemporanea di una sedia a rotelle...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community