Diritto Sanitario

nov302018

Provvedimento che disconosce la valorizzazione dell'attività di ricerca presso un IRCCS privatistico

tags: Ricerca, irccs
Le ragioni per cui il legislatore del 1980 ha inteso circoscrivere l'ambito di rilevanza dell'esperienza in precedenza maturata dal professore universitario all'attività di ricerca svolta presso enti pubblici risiede nel fatto che solo tale attività dà sufficiente garanzia di serietà e possesso di standard qualitativi adeguati che le consentono si essere assimilata all'attività di ricerca svolta dai professori universitari e di, essere, quindi, valorizzata ai fini della loro carriera. Gli enti pubblici di ricerca, infatti, sono sempre in qualche modo assoggetti all'influenza e a controlli statali che dovrebbero assicurare il raggiungimento di elevati livelli qualitativi dell'attività di ricerca ivi svolta. Non vi sono ragioni per escludere dal campo di applicabilità dell'art. 103, secondo comma, del d.P.R. n. 382 del 1980 l'attività svolta presso IRCCS aventi formale natura privatistica. ( avv.ennio grassini - www.dirittosanitario.net )
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community