Diritto Sanitario

dic202018

Esercizio abusivo professione, distinzione tra le figure professionali dell'infermiere e dell'ostetrica

In tema di esercizio abusivo della professione, le figure professionali dell'infermiere e dell'ostetrica sono fra loro profondamente differenti quanto a rispettivo ambito di operatività e a titolo abilitativo, trovando la rispettiva disciplina nei decreti del ministro della Sanità n. 739 e 740 del 14 settembre 1994: l'infermiere è, infatti, l'operatore sanitario che, in possesso del diploma universitario abilitante e dell'iscrizione all'albo professionale, è responsabile dell'assistenza generale infermieristica, deputata principalmente alla prevenzione delle malattie, all'assistenza dei malati e dei disabili di tutte le età e alla educazione sanitaria; mentre l'ostetrica è l'operatore sanitario che, in possesso del diploma universitario abilitante e dell'iscrizione all'albo professionale, assiste e consiglia la donna nel periodo della gravidanza durante il parto e nel puerperio, conduce e porta a termine parti eutocici con propria responsabilità e presta assistenza al neonato. (Avv. Ennio Grassini - www.dirittosanitario.net)
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community