Diritto Sanitario

gen312019

Contratti a termine reiterati alle dipendenze della Asl: danni presunti con valenza sanzionatoria

Contratti a termine reiterati alle dipendenze della Asl: danni presunti con valenza sanzionatoria
La Corte d'appello - facendo corretta applicazione della normativa in materia di somministrazione di lavoro a termine nel lavoro pubblico come interpretata da questa Corte - ha rilevato la carenza di specificità delle ragioni poste a fondamento dei primi tre contratti di somministrazione a termine in oggetto e la loro conseguente nullità, senza per questo estendere il proprio sindacato alle scelte tecniche, organizzative e produttive dell'utilizzatore; che, tuttavia, pur muovendo da tale esatta premessa, la Corte d'appello è pervenuta alla non condivisibile conclusione di escludere la condanna dell'Azienda Sanitaria al risarcimento del danno, per mancanza di allegazione e prova della sussistenza, in concreto, del danno patito dalla lavoratrice ed ha quindi escluso anche l'applicabilità dell'art. 32, comma 5 - L. n. 183 del 2010. (Avv. Ennio Grassini - www.dirittosanitario.net )
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community