Diarrea

feb172011

C. difficile, con fidaxomicina meno recidive

I tassi di successo clinico nel trattamento dell'infezione da Clostridium difficile con fidaxomicina non sono inferiori a quelli conseguiti con vancomicina. Ma la fidaxomicina si associa a un tasso significativamente minore di recidiva dell'infezione...
transparent

nov232010

PPI e diarrea cronica da colite microscopica

Nell’ambito della diagnosi differenziale della diarrea cronica non va dimenticata la possibilità di una sua origine iatrogenica che si può esprimere con un quadro di colite microscopica, possibile anche quando l’aspetto macroscopico della mucosa colica...
transparent

nov232010

Intolleranza al lattosio e salute

L’intolleranza al lattosio, dovuta a deficit di lattasi, è una sindrome caratterizzata da diarrea, dolore addominale, flatulenza, borborigmi: il conseguente ridotto introito alimentare di latte e latticini comporta carenze di calcio, vitamina D ed altri...
transparent

mag192009

Diarrea infantile acuta: inefficace integrazione zinco

Pediatria e neonatologia-enteropatie L’integrazione dello zinco potrebbe non essere efficace per la riduzione della durata della diarrea acuta nel bambino. Si stima che la diarrea causi 2,5 milioni di decessi infantili nelle zone in via di sviluppo...
transparent

ott232007

Appendice sicura per batteri commensali

Gastroenterologia-colon e retto Contrariamente a quanto comunemente creduto, l’appendice non è un organo vestigiale del tutto inutile: questa struttura infatti aiuta i batteri benefici a sopravvivere ed a ripopolare il colon dopo una deplezione...
transparent

mag302007

Diarrea infantile: ipoglicemia suggerisce batteriemia

Pediatria-enteropatie L’ipoglicemia è un segno di batteriemia nei bambini piccoli con diarrea, e può risultare utile come segno per effettuare diagnosi sui bambini nelle zone con scarsità di risorse. La secrezione di endotossine...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi