Diabetologia

mag12018

Ricoveri per diabete: l'assistenza specialistica in reparto riduce la degenza e le riammissioni a 30 giorni

Uno studio appena pubblicato su BMJ Open Diabetes Research Care evidenzia che la gestione ospedaliera del diabete da parte di un team specialistico riduce in modo significativo il tasso di riammissione a 30 giorni, abbassa i costi di ricovero e migliora l'aderenza al trattamento rispetto alle cure consuete prestate dai medici di reparto. Ma non solo: la gestione del paziente diabetico da parte del team specialistico durante le prime 24 ore dal ricovero si associa anche a una significativa riduzione dei tempi di degenza (LOS). «I ricoveri ospedalieri nei pazienti diabetici si verificano con maggiore frequenza dal pronto soccorso, rappresentano il 20,3% di tutte le riammissioni ospedaliere negli ospedali statunitensi e hanno una durata spesso prolungata» dice il primo autore Vivek Bansal del Dipartimento di medicina al Beth Israel Deaconess Hospital di Needham in Massachusetts, aggiungendo che da molti studi emerge un'associazione significativa tra elevati valori di emoglobina glicata (HbA1c) e costi di ospedalizzazione più elevati. In uno studio retrospettivo svolto su 756 ricoveri ospedalieri di pazienti diabetici in reparti di cure non critiche nell'arco di 6 mesi, i ricercatori hanno confrontato il rapporto costo-efficacia di due modelli di cura del diabete in ospedale: uno offerto da un team specializzato nel trattamento del diabete (SDT) e l'altro basato sulla consueta assistenza di reparto (PST).

«I risultati mostrano che il tasso di riammissione a 30 giorni cala di circa il 30% quando un team specializzato di diabetologi è coinvolto nella cura» scrivono gli autori, spiegando che il coinvolgimento del team SDT nelle prime 24 ore del ricovero non solo si associa a una lunghezza della degenza significativamente più breve, ma riduce anche i costi ospedalieri migliorando l'aderenza al follow-up post-dimissione. «Questo studio da un lato suggerisce l'efficacia del modello specialistico come parte delle cure ospedaliere nei pazienti con diabete, e dall'altro giustifica ulteriori indagini dei benefici dell'utilizzo dell'approccio specialistico in studi prospettici a lungo termine» conclude Bansal.

BMJ Open Diabetes Res Care. 2018. doi: 10.1136/bmjdrc-2017-000460 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29657719
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community