dallo speciale Diabetologia33, in collaborazione con Associazione Medici Diabetologi

lug212020

Politica e Sanità

Diabetologi favorevoli a un ruolo attivo della medicina generale nel rinnovo dei piani terapeutici

L'Associazione medici diabetologi (Amd), la Società italiana di diabetologia (Sid) e la Società italiana di endocrinologia (Sie) accolgono con favore la Determina Aifa che consente la prescrizione in rimborsabilità dei nuovi anticoagulanti...
transparent

lug212020

Politica e Sanità

Al 13° Ibdo discussi i complessi rapporti tra inerzia clinica, diabete, Covid-19 e organizzazione del Ssn

Il 13th Italian Barometer Diabetes Forum (IBDO, svoltosi di recente in 'live streaming webforum', è stato dedicato al tema "Diabetes & Inertia: the COVID-19 lesson". È emerso, infatti, che l'annoso problema dell'inerzia clinica nella gestione...
transparent

lug212020

Clinica

Minor rischio di diabete con più frutta, verdura e cibi integrali

Un più alto consumo di frutta , verdure e cibi integrali sarebbe associato a un minor rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 . A dirlo sono i risultati di due recenti studi, pubblicati entrambi sul British Medical Journal, che supportano...
transparent

lug212020

Politica e Sanità

Covid-19, corso Ecm sulla gestione dei pazienti con diabete

La pandemia legata al virus Sars-CoV-2 pone seri problemi di salute alle persone con diabete che rappresenta una delle comorbidità più frequenti fra le persone decedute per Covid-19 (un terzo dei casi). I medici diabetologi si trovano a...
transparent

lug212020

Clinica

Insufficienza cardiaca dopo il diabete, il rischio di mortalità è il più alto

Secondo uno studio danese, l' insufficienza cardiaca sviluppata dopo una diagnosi di diabete di tipo 2 , si associa al più alto rischio di morte a 5 anni e riduzione della durata di vita nei 5 anni rispetto a qualsiasi altra malattia cardiaca...
transparent

lug212020

Clinica

Il digiuno intermittente potrebbe non giovare ai pazienti diabetici

I pazienti con diabete di tipo 2 dovrebbero valutare attentamente il digiuno intermittente e non intraprenderlo senza prima coinvolgere il medico, almeno secondo quanto conclude un articolo firmato da Benjamin Horne della Stanford University in...
transparent

lug212020

Clinica

Il diabete di tipo 2 a insorgenza giovanile può associarsi a un deficit cognitivo

Gli adolescenti e i giovani adulti diabetici mostrano deficit cognitivi variabili che potrebbero avere un impatto negativo sulla capacità di automonitoraggio, oltre che di sviluppo personale, riferisce Allison Shapiro dell'Università del...
transparent

lug72020

Politica e Sanità

Inerzia clinica nel diabete di tipo 2. Al 13° Ibdo focus sul fattore svolto da medici, pazienti e Ssn

L' inerzia clinica nel diabete di tipo 2 (Dm2) rappresenta un fenomeno multifattoriale al quale contribuiscono pazienti, medici e sistema sanitario. È l'assunto da cui prenderà avvio la discussione che si terrà nel corso del 13th Italian...
transparent

lug72020

Politica e Sanità

13° Ibdo, sotto analisi l’impatto dell’epidemia da Covid-19 sull'assistenza alle persone con diabete

L'epidemia da Covid-19 ha determinato la cancellazione in Italia di quasi 580 mila visite, determinando un aggravarsi del problema annoso dell'inerzia terapeutica. Un approfondimento di questi temi si avrà in occasione del 13th Italian Barometer...
transparent

lug72020

Clinica

Nuova luce sul meccanismo d’azione della metformina

La metformina , ampiamente utilizzata da anni nel diabete di tipo 2 ma il cui meccanismo non è stato del tutto chiarito, sembra promuovere l'escrezione di glucosio dalla circolazione alle feci. La conclusione è frutto di un'analisi retrospettiva...
transparent

lug72020

Clinica

Covid-19 e diabete di nuova insorgenza: un registro globale per capirne il legame

Il registro globale CoviDiab registry è stato istituito allo scopo di raccogliere i dati dei pazienti con diabete correlato al Covid-19 . Pare infatti che alcune prove suggeriscano che la malattia causata dal coronavirus possa innescare l'insorgenza...
transparent

lug72020

Clinica

Pre-diabete, un supporto decisionale può favorire le modifiche dello stile di vita

Grazie a un aiuto decisionale i pazienti con pre-diabete sono più propensi ad accettare un intervento intensivo sullo stile di vita (Ili) che comprenda un programma di attività fisica e calo ponderale. «Il 30% dei partecipanti a questo...
transparent


transparent


I focus di Diabetologia

giu112015

Focus

Diabete, con malattia renale cronica antipertensivi non prolungano sopravvivenza

Sebbene nessuna strategia per abbassare la pressione sanguigna sia in grado di prolungare la sopravvivenza negli adulti con diabete e nefropatia, gli Ace-inibitori (Acei) e gli antagonisti del recettore dell'angiotensina II (Arb), da soli o associati,...
transparent

mag72015

Focus

Diabete 2, l’astinenza dal fumo peggiora il controllo glicemico

Smettere di fumare si associa a un deterioramento temporaneo del controllo glicemico nei pazienti con diabete di tipo 2, secondo quanto conclude uno studio pubblicato su The Lancet diabetes & endocrinology e coordinato da Paul Aveyard del Nuffield...
transparent

apr92015

Focus

Per prevenire il diabete non basta l’attività fisica, va ridotta la sedentarietà

Più è lungo è il tempo speso in comportamenti sedentari maggiore è il rischio di diabete, secondo un'analisi del Diabetes prevention program (Dpp), studio multicentrico pubblicato nel 2002 sul New England journal of medicine....
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>