dallo speciale Diabetologia33, in collaborazione con Associazione Medici Diabetologi

mar202017

Clinica

Diabete tipo 1, i fattori di rischio cardiovascolare non controllati sono legati a esiti peggiori

Nei pazienti con diabete di tipo 1 esiste un'associazione tra il controllo non ottimale dei principali fattori di rischio cardiovascolare e i conseguenti esiti avversi. Così riportano i risultati di uno studio condotto da Aidin Rawshani , dell'Institute...
transparent

mar202017

Clinica

Iperglicemia in non-diabetici al ricovero aumenta rischio di decorso clinico sfavorevole

Secondo le conclusioni di uno studio pubblicato su Diabetic Medicine, primo autore Alexander Kutz della Divisione di medicina interna e di pronto soccorso all'Università di Aarau in Svizzera, la presenza di iperglicemia al momento del ricovero...
transparent

mar202017

Clinica

Complicanze cardiovascolari correlate al diabete: serve un approccio di genere

Gli uomini e le donne con diabete hanno un rischio differente di sviluppare le complicanze cardiovascolari in base alle diversità di genere, ponendo l'accento sulla necessità di sviluppare trattamenti personalizzati genere specifici per...
transparent

mar202017

Politica e Sanità

Salute nelle metropoli. Da FareRete Citylab uno strumento di analisi dell’Urban Health

Le grandi città appaiono svantaggiate in termini di mortalità per tumori e demenze senili rispetto ai centri più piccoli. Lo dimostrano gli indicatori analizzati da Istat in Urbes 2015, il rapporto sul benessere equo e sostenibile...
transparent

mar202017

Politica e Sanità

Istat: meno nascite e popolazione sempre più vecchia

Dall'ultimo rilevamento Istat emergono due dati fondamentali: nel nostro Paese la natalità è in costante diminuzione, mentre è in continuo aumento l'invecchiamento della popolazione. Ma vediamo i dati in dettaglio. Al 1° gennaio 2017...
transparent

mar202017

Politica e Sanità

Fruttosio, evidenziato il ruolo nella genesi della Nash pediatrica

Un recente studio italiano, pubblicato sul "Journal of Hepatology", ha evidenziato il rapporto diretto del consumo di fruttosio nello sviluppo della steatosi epatica non alcolica (Nash) in età pediatrica. Abbiamo chiesto maggiori informazioni al...
transparent

mar202017

Politica e Sanità

Strisce per glicemia, vantaggi da gara centralizzata nell’esperienza del Piemonte

Nella recente analisi Mef/Istat, per la prima volta, è stata oggetto di rilevazione una specifica categoria di spesa sanitaria, quella dei presidi per l'autocontrollo della glicemia, che in convenzione Consip risultano sensibilmente più...
transparent

mar72017

Clinica

Nei pazienti diabetici la terapia cognitivo comportamentale può essere utile

La terapia cognitivo-comportamentale può aiutare a prevenire i disturbi psicologici a cui spesso gli adulti con diabete vanno incontro dopo la diagnosi della malattia, con conseguenti vantaggi sul controllo glicemico e altri aspetti di salute,...
transparent

mar72017

Clinica

Diabete aumenta rischio di Alzheimer, soprattutto in etnie orientali

Il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer è più alto tra le persone con diabete rispetto alla popolazione generale, soprattutto nelle popolazioni orientali, e sarebbe utile prendere le misure necessarie per prevenirlo, secondo una...
transparent

mar62017

Clinica

Diabete tipo 2, da studio emerge legame con livelli di ormoni tiroidei

L'aumento di tiroxina libera (Ft4) nonché la riduzione dei livelli di triiodotironina libera (Ft3) e del rapporto Ft3/Ft4 sono correlati in modo indipendente a una maggiore prevalenza di diabete di tipo 2 nei maschi e nelle femmine, mentre i livelli...
transparent

mar62017

Clinica

Contraccezione orale: in donne diabetiche il rischio tromboembolico è ridotto

È basso il rischio assoluto di tromboembolismo tra le donne con diabete di tipo 1 o 2 che usano la contraccezione ormonale. In particolare i contraccettivi intrauterini e sottocutanei, altamente efficaci, sono eccellenti opzioni per le diabetiche che...
transparent

mar62017

Politica e Sanità

Diabete di tipo 2, controllo peso è la prevenzione più efficace

Le strategie di sanità pubblica mirate a prevenire l'aumento di peso a livello della popolazione adulta hanno la potenzialità di prevenire il doppio dei casi di diabete di tipo 2 (Dmt2), rispetto ai programmi diretti ai singoli soggetti...
transparent


transparent


I focus di Diabetologia

giu112015

Focus

Diabete, con malattia renale cronica antipertensivi non prolungano sopravvivenza

Sebbene nessuna strategia per abbassare la pressione sanguigna sia in grado di prolungare la sopravvivenza negli adulti con diabete e nefropatia, gli Ace-inibitori (Acei) e gli antagonisti del recettore dell'angiotensina II (Arb), da soli o associati,...
transparent

mag72015

Focus

Diabete 2, l’astinenza dal fumo peggiora il controllo glicemico

Smettere di fumare si associa a un deterioramento temporaneo del controllo glicemico nei pazienti con diabete di tipo 2, secondo quanto conclude uno studio pubblicato su The Lancet diabetes & endocrinology e coordinato da Paul Aveyard del Nuffield...
transparent

apr92015

Focus

Per prevenire il diabete non basta l’attività fisica, va ridotta la sedentarietà

Più è lungo è il tempo speso in comportamenti sedentari maggiore è il rischio di diabete, secondo un'analisi del Diabetes prevention program (Dpp), studio multicentrico pubblicato nel 2002 sul New England journal of medicine....
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community