dallo speciale Diabetologia33, in collaborazione con Associazione Medici Diabetologi

gen152019

Clinica

Digiunare per gli esami lipidici non giova alla glicemia nei pazienti con diabete

Il digiuno prima di un prelievo di sangue per gli esami tipici del colesterolo è una pratica comune anche se non più considerata necessaria e può causare problemi seri nelle persone con diabete, come afferma uno studio pubblicato...
transparent

gen152019

Clinica

Diabete 2, l’abuso di alcol può rendere difficile la perdita di peso a lungo termine

Secondo un recente studio pubblicato su Obesity, un'elevata assunzione di alcol potrebbe contribuire a ostacolare la perdita di peso nel lungo periodo in pazienti con diagnosi di diabete di tipo 2. I ricercatori, guidati da Ariana Chao , della University...
transparent

gen152019

Clinica

Il rischio di ricovero in ospedale per insufficienza cardiaca è maggiore tra i diabetici

Uno studio pubblicato su Circulation e svolto dai ricercatori dell'Università di Glasgow rileva che tra i diabetici l'incidenza di scompenso cardiaco è circa doppia rispetto ai non diabetici. Inoltre, i soggetti con diabete di tipo 1 hanno...
transparent

gen152019

Clinica

Negli anziani la presenza di diabete di tipo 2 si associa a un progressivo declino della funzione cerebrale

Da uno studio pubblicato su Diabetologia emerge che negli anziani la presenza di diabete di tipo 2 si associa a un declino della memoria e della fluidità verbale nell'arco di un quinquennio. «Ma, contrariamente agli studi precedenti, la riduzione...
transparent

gen152019

Clinica

Nuova monografia Annali Amd, mille decessi evitati all’anno dall’uso appropriato di Sglt2i e Glp-1 Ra

Si avrebbero quasi 1.000 decessi in meno ogni anno se i nuovi antidiabetici - quali gli inibitori del co-trasportatore di sodio glucosio 2 (Sglt2i) e gli agonisti recettoriali del glucagon-like peptide (Glp-1 Ra) -fossero impiegati in tutti i pazienti...
transparent

gen152019

Politica e Sanità

Mannino (AMD): «Diabetologia33 si rinnova così come lo scenario mutato della diabetologia italiana»

In occasione del rinnovo del Comitato editoriale di "Diabetologia33" abbiamo fatto il punto sul nuovo progetto editoriale e sullo scenario attuale della diabetologia italiana con Domenico Mannino , Presidente dell'Associazione Medici Diabetologi (AMD)....
transparent

dic172018

Clinica

Gli eventi chiave del 2018 che stanno rivoluzionando la diabetologia

Il 2018 sicuramente verrà ricordato come un anno importante per la diabetologia a causa della numerosità di notizie e avvenimenti che hanno veramente cambiato e stanno cambiando la storia di questo settore della medicina. Lo afferma Carlo...
transparent

dic172018

Clinica

L’anno in cui cardiologi e diabetologi diedero vita insieme a una nuova disciplina medica

È ormai evidente a tutti che sta nascendo una vera e propria nuova branca della medicina, alla quale manca solo un neologismo che la definisca ufficialmente. Sulla scia di "Cardioncologia", "Teranostica" o "Metabolomica", solo per fare qualche esempio,...
transparent

dic172018

Clinica

Uno studio britannico conferma l’importanza della diagnosi genetica precoce nel diabete MODY

Nei soggetti con diagnosi genetica di diabete GCK-MODY, l'interruzione del trattamento non induce variazioni dell'HbA1c al follow-up, mentre nelle varianti HNF1A/HNF4A-MODY, una minore durata del diabete associata a valori più bassi di HbA1c e...
transparent

dic172018

Clinica

Nei pazienti obesi il dispendio energetico aumenta riducendo i carboidrati nella dieta

Secondo uno studio su pubblicato sul BMJ, prima autrice Cara Ebbeling della Divisione di endocrinologia al Boston Children's Hospital, il dispendio energetico globale giornaliero aumenta in modo direttamente proporzionale alla riduzione dell'apporto...
transparent

dic172018

Clinica

Nei pazienti con diabete di tipo 1 il fumo ha un effetto dose-dipendente sul rischio cardiovascolare

Secondo uno studio pubblicato su Diabetologia, il fumo influenza in modo dose-dipendente il rischio di coronaropatia, insufficienza cardiaca e ictus in soggetti con diabete di tipo 1. «Nella popolazione generale, il fumo è un importante fattore...
transparent

dic172018

Clinica

Linagliptin non-inferiore al placebo nella gestione del rischio di eventi cardiovascolari maggiori

Tra gli adulti con diabete di tipo 2 e alto rischio cardiovascolare e renale, linagliptin aggiunto alla cura abituale ha raggiunto la non-inferiorità rispetto al rischio di eventi cardiovascolari maggiori su un periodo di 2,2 anni confrontato con...
transparent


transparent


I focus di Diabetologia

giu112015

Focus

Diabete, con malattia renale cronica antipertensivi non prolungano sopravvivenza

Sebbene nessuna strategia per abbassare la pressione sanguigna sia in grado di prolungare la sopravvivenza negli adulti con diabete e nefropatia, gli Ace-inibitori (Acei) e gli antagonisti del recettore dell'angiotensina II (Arb), da soli o associati,...
transparent

mag72015

Focus

Diabete 2, l’astinenza dal fumo peggiora il controllo glicemico

Smettere di fumare si associa a un deterioramento temporaneo del controllo glicemico nei pazienti con diabete di tipo 2, secondo quanto conclude uno studio pubblicato su The Lancet diabetes & endocrinology e coordinato da Paul Aveyard del Nuffield...
transparent

apr92015

Focus

Per prevenire il diabete non basta l’attività fisica, va ridotta la sedentarietà

Più è lungo è il tempo speso in comportamenti sedentari maggiore è il rischio di diabete, secondo un'analisi del Diabetes prevention program (Dpp), studio multicentrico pubblicato nel 2002 sul New England journal of medicine....
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community