Dermatologia

Covid-19, Sidemast: «Radiazioni solari e raggi Uv per terapie dermatologiche non sono fattori di rischio»

lug162021

Covid-19, Sidemast: «Radiazioni solari e raggi Uv per terapie dermatologiche non sono fattori di rischio»

Le radiazioni solari e i raggi ultravioletti per terapie dermatologiche non costituiscono fattori di rischio per l'infezione da Sars-CoV-2 né per l'aggravamento del Covid-19. Questi i risultati di una recente review stilata da un gruppo di studiosi...
transparent
La prestazione di pigmentazione dell’areola del capezzolo non è esclusa per l'estetista

lug82021

La prestazione di pigmentazione dell’areola del capezzolo non è esclusa per l'estetista

La pratica della dermo pigmentazione non può essere ricondotta alla tipologia del trattamento terapeutico, come unica conseguenza della sua indicazione tra i Lea. I livelli essenziali di assistenza, infatti, sono le prestazioni e i servizi che...
transparent
Covid, Peris (Sidemast): telemedicina e collaborazione con territorio fondamentali per i reparti di dermatologia

mag282021

Covid, Peris (Sidemast): telemedicina e collaborazione con territorio fondamentali per i reparti di dermatologia

Nella fase iniziale della pandemia «molti servizi sono stati chiusi perché molti medici sono stati dirottati nei reparti Covid», nella fase successiva «c'è stata una riorganizzazione migliore». A raccontare la situazione d'emergenza vissuta...
transparent
Covid-19, identificate sulla cute sei manifestazioni ‘spia’ confondibili con altre malattie dermatologiche

gen282021

Covid-19, identificate sulla cute sei manifestazioni ‘spia’ confondibili con altre malattie dermatologiche

Oltre ai sintomi e ai i segni più noti, il Covid-19 può manifestarsi anche sulla pelle , con alterazioni cutanee apparentemente "banali". Lo dimostra uno studio italiano, coordinato da Angelo Valerio Marzano , docente di Dermatologia e...
transparent
Covid-19 e dermatosi, il paziente zero risale a novembre 2019. Ecco lo studio italiano

gen122021

Covid-19 e dermatosi, il paziente zero risale a novembre 2019. Ecco lo studio italiano

In circa il 5-10% dei pazienti affetti da Covid-19 sono presenti patologie cutanee. Sulla base di questo dato, un gruppo di patologi coordinato da Raffaele Gianotti , ricercatore dell'Università Statale di Milano, con il supporto dei laboratori...
transparent
Protezione solari, linee guida aggiornate sull’uso delle creme

dic152020

Protezione solari, linee guida aggiornate sull’uso delle creme

I dermatologi canadesi hanno pubblicato sul Canadian Medical Association Journal una revisione delle linee guida sull'uso della protezione solare , che spaziano dal descrivere la sicurezza e l'efficienza dei prodotti a suggerire chi dovrebbe usare la...
transparent
Salute della pelle tra mascherine e gel sanificanti, i consigli dei dermatologi

nov42020

Salute della pelle tra mascherine e gel sanificanti, i consigli dei dermatologi

Usare detergenti non aggressivi per la pulizia del viso, applicare un dermocosmetico funzionale da massaggiare bene per farlo assorbire prima di indossare la mascherina protettiva, idratare mani e unghie con creme idratanti e privilegiare l'acqua e...
transparent
Covid-19, esistono manifestazioni dermatologiche legate alla malattia. Ecco quali

lug302020

Covid-19, esistono manifestazioni dermatologiche legate alla malattia. Ecco quali

Secondo una lettera di ricerca pubblicata su Jama Dermatology, la presenza di lesioni petecchiali orali in un piccolo numero di pazienti Covid-19 con eruzione cutanea rafforza le prove dell'esistenza di manifestazioni dermatologiche legate alla malattia....
transparent
Covid-19 e manifestazioni dermatologiche, una guida per i medici

mag72020

Covid-19 e manifestazioni dermatologiche, una guida per i medici

Un team di dermatologi spagnoli ha descritto, in uno studio pubblicato sul British Journal of Dermatology, cinque manifestazioni comuni di Covid-19 relative alla pelle . «Abbiamo effettuato un'indagine tramite tutti i dermatologi spagnoli includendo...
transparent
A Wcd19 il nuovo trend della dermatologia, diagnosi precoci sugli scudi

giu172019

A Wcd19 il nuovo trend della dermatologia, diagnosi precoci sugli scudi

Circa 200 tra meeting e sessioni,18 major sponsor, 16.446 registrazioni, 5.777 abstract, 12.600 delegati, 1.133 borse di studio, 15.000 metri quadrati di spazio espositivo. Sono questi alcuni dei numeri del 24.mo World Congress of Dermatology che si è...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>