Demenza

La celiachia non aumenta il rischio di demenza

ott232015

La celiachia non aumenta il rischio di demenza

Uno studio svolto dai ricercatori della Columbia University e appena pubblicato sul Journal of Alzheimer's Disease conclude che nei pazienti affetti da malattia celiaca non esiste alcun aumento del rischio di demenza, né prima né dopo la...
transparent
Demenza, per sintomi comportamento marjiuana medica non sembra efficace

mag192015

Demenza, per sintomi comportamento marjiuana medica non sembra efficace

Secondo uno studio pubblicato su Neurology, le pillole di marijuana medica non aiutano a trattare i sintomi comportamentali della demenza, tra cui l'aggressività e la tendenza al vagabondaggio, anche se le dosi utilizzate sono risultate sicure...
transparent

apr132015

Tenere la mente in esercizio allontana la comparsa di demenza

Chi partecipa ad attività artistiche e artigianali o socializza con altri coetanei nella seconda parte della vita può ritardare la comparsa di deficit della memoria e cognitivi che spesso portano alla demenza in età molto avanzata....
transparent
Confermata l’associazione tra Herpes virus e rischio di Alzheimer

nov12014

Confermata l’associazione tra Herpes virus e rischio di Alzheimer

Uno studio caso-controllo su 360 anziani con diagnosi di Alzheimer (Ad) e altrettanti soggetti sani ha confermato una forte associazione tra l’infezione da Herpes simplex e rischio di insorgenza di demenza in età avanzata. L’articolo pubblicato sulla...
transparent
Alzheimer: identificato a Milano fattore prognostico e diagnostico

ott182014

Alzheimer: identificato a Milano fattore prognostico e diagnostico

Un nuovo marcatore che potrebbe aiutare nella diagnosi e nella prognosi della malattia di Alzheimer è stato identificato da un gruppo di medici e ricercatori italiani dell’istituto di Neurologia Sperimentale, Irccs Ospedale San Raffaele di Milano, del...
transparent
Orexina e Alzheimer: qualità sonno e declino cognitivo strettamente legati

ott162014

Orexina e Alzheimer: qualità sonno e declino cognitivo strettamente legati

Nei pazienti con Alzheimer l’aumento di orexina nel liquido cerebrospinale si associa a un deterioramento del sonno che sembra legato al declino cognitivo. Ecco, in sintesi, i risultati di uno studio dell’Università Tor Vergata a Roma pubblicato su Jama...
transparent
Alzheimer, lo studio: il cervello può compensare i danni

set202014

Alzheimer, lo studio: il cervello può compensare i danni

Il cervello umano è in grado di compensare alcuni dei primi cambiamenti indotti dalla deposizione di beta-amiloide caratteristica della malattia di Alzheimer: lo hanno scoperto i ricercatori della University of California, che hanno pubblicato sulla rivista...
transparent
Uso a lungo termine di benzodiazepine aumenta il rischio di Alzheimer

set122014

Uso a lungo termine di benzodiazepine aumenta il rischio di Alzheimer

Le benzodiazepine, soprattutto se utilizzate per lunghi periodi, possono aumentare il rischio di insorgenza di malattia di Alzheimer. A parlarne è uno studio caso-controllo realizzato in Quebec, Canada, e pubblicato sul British medical journal, a firma...
transparent
Oxford: un esame del sangue predice i soggetti a rischio di Alzheimer

lug252014

Oxford: un esame del sangue predice i soggetti a rischio di Alzheimer

Uno studio britannico, che ha coinvolto più di 1.000 scienziati del mondo accademico e industriale, ha portato allo sviluppo di un esame del sangue per predire l'insorgenza della malattia di Alzheimer (Ad). Attraverso l’analisi delle differenze riscontrate...
transparent
Alzheimer, inibitori della colinesterasi con memantina nelle linee guida europee

giu242014

Alzheimer, inibitori della colinesterasi con memantina nelle linee guida europee

Nella versione aggiornata delle linee guida europee sul trattamento della malattia di Alzheimer (Ad) - presentate a Istanbul (Turchia) nel corso del 24° meeting dell’European neurological society (Ens) - l’impiego concomitante di inibitori della colinesterasi...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community