DECLINO COGNITIVO

Declino cognitivo, gli uomini che perdono l’udito sono più a rischio

feb132019

Declino cognitivo, gli uomini che perdono l’udito sono più a rischio

Secondo una nuova ricerca pubblicata su Alzheimer and Dementia, la perdita dell'udito è associata a un aumento del rischio di declino cognitivo successivo in modo dose-dipendente. «La demenza è una sfida importante per la salute pubblica...
transparent

gen152019

Negli anziani la presenza di diabete di tipo 2 si associa a un progressivo declino della funzione cerebrale

Da uno studio pubblicato su Diabetologia emerge che negli anziani la presenza di diabete di tipo 2 si associa a un declino della memoria e della fluidità verbale nell'arco di un quinquennio. «Ma, contrariamente agli studi precedenti, la riduzione...
transparent
Declino cognitivo, rallenta correggendo i problemi di vista e di udito

ott162018

Declino cognitivo, rallenta correggendo i problemi di vista e di udito

L'uso di apparecchi acustici e la correzione chirurgica della cataratta sono fortemente legati a un rallentamento del declino cognitivo legato all'età, secondo due nuove ricerche prodotte da un gruppo di lavoro della University of Manchester, nel...
transparent
Gli Ace-inibitori possono mitigare la disfunzione cognitiva legata al lupus eritematoso sistemico

set62018

Gli Ace-inibitori possono mitigare la disfunzione cognitiva legata al lupus eritematoso sistemico

Secondo i risultati di una ricerca pubblicata sul Journal of Experimental Medicine, l'attivazione della microglia cerebrale contribuisce alla perdita della memoria e ad altri disturbi cognitivi in pazienti con lupus eritematoso sistemico (LES). I ricercatori...
transparent
Inquinamento e declino cognitivo, le prove confermano un collegamento

set52018

Inquinamento e declino cognitivo, le prove confermano un collegamento

L'inquinamento atmosferico può causare declino cognitivo, in particolare nelle persone anziane, nei maschi e in coloro che sono meno istruiti, secondo i risultati di una nuova ricerca pubblicati su Proceedings of the National Academy of Sciences....
transparent
All’orizzonte un test per sapere se il declino cognitivo porterà alla demenza

lug182018

All’orizzonte un test per sapere se il declino cognitivo porterà alla demenza

Secondo uno studio italiano pubblicato su Annals of Neurology, potrebbe essere possibile sapere in anticipo chi tra le persone con un declino cognitivo lieve svilupperà una forma di demenza utilizzando un doppio test combinato. Il test si basa...
transparent
Il movimento fisico continuato per sei mesi migliora cognizione negli anziani

giu112018

Il movimento fisico continuato per sei mesi migliora cognizione negli anziani

Fare esercizio fisico per 52 ore in un periodo di sei mesi può rappresentare una quantità di movimento ottimale per il miglioramento cognitivo negli anziani, secondo quanto ha dimostrato una revisione sistematica pubblicata su Neurology:...
transparent

apr32018

Diabete e declino cognitivo: esiste un’associazione significativa

Esistono associazioni longitudinali significative tra valori di emoglobina glicata (HbA1c), stato del diabete e declino cognitivo a lungo termine, secondo quanto osservato in uno studio pubblicato su Diabetologia. «L'associazione tra diabete e demenza...
transparent
Declino cognitivo lieve, trattamento nutrizionale efficace per contrastare la progressione

mar152018

Declino cognitivo lieve, trattamento nutrizionale efficace per contrastare la progressione

Un trattamento nutrizionale specifico iniziato immediatamente dopo la conferma diagnostica di declino cognitivo lieve e proseguito per almeno 2 anni, può concretamente contribuire a preservare il tessuto cerebrale, stabilizzare le funzioni cognitive...
transparent
Declino cognitivo, intervenire sui valori di sodio nel sangue può essere utile

feb142018

Declino cognitivo, intervenire sui valori di sodio nel sangue può essere utile

Negli uomini anziani complessivamente sani, l'iponatriemia è correlata al deterioramento cognitivo e al declino della funzione cognitiva nel tempo, secondo un nuovo studio pubblicato sul Clinical Journal of the American Society of Nephrology (Cjasn)....
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community