Cuore

Il rischio per il cuore aumenta se il quartiere non è adatto agli spostamenti a piedi

nov82019

Il rischio per il cuore aumenta se il quartiere non è adatto agli spostamenti a piedi

Secondo uno studio condotto da ricercatori canadesi, le persone adulte che abitano in quartieri in cui ci sono ridotte possibilità di muoversi a piedi hanno fino al 33% di probabilità in più di presentare un rischio cardiovascolare...
transparent

giu282018

Studiare il cuore umano dopo la morte può aiutare a curare meglio i vivi

L'autopsia è spesso una fonte trascurata di informazioni che potrebbero favorire i progressi della medicina cardiovascolare, almeno secondo quanto emerge da un numero speciale di Circulation che ne esplora il ruolo attraverso una serie di studi....
transparent
Ricerca Usa, il 30% dei soggetti è più giovane del suo cuore

set92015

Ricerca Usa, il 30% dei soggetti è più giovane del suo cuore

Secondo uno studio appena pubblicato su Morbidity and mortality weekly report, e coordinato da Barbara Bowman della Division for heart disease and stroke prevention dei Centers for Disease Control and prevention (Cdc) di Atlanta, la maggioranza degliamericani...
transparent
Tavi, dati prognostici a lungo termine ancora limitati

mar132015

Tavi, dati prognostici a lungo termine ancora limitati

Uno studio pubblicato su Jama descrive i risultati prognostici a un anno di 12.000 pazienti sottoposti a impianto valvolare aortico transcatetere (Tavi), concludendo che il tasso di mortalità è all'incirca del 25%. E tra i sopravvissuti,...
transparent
transparent
Aterosclerosi, da tre a cinque tazzine di caffè al giorno proteggono il cuore

mar32015

Aterosclerosi, da tre a cinque tazzine di caffè al giorno proteggono il cuore

Chi beve quantità moderate di caffè al giorno ha meno probabilità di sviluppare placche aterosclerotiche che potrebbero portare ad attacchi di cuore, secondo uno studio pubblicato su Heart da un gruppo di ricercatori sudcoreani coordinati...
transparent

feb262015

In donne ultracinquantenni l’esercizio moderato protegge cuore e vasi

Rispetto alle coetanee sedentarie, le donne ultracinquantenni che svolgono attività fisica moderata almeno qualche giorno a settimana hanno meno probabilità di essere colpite da patologie cerebrovascolari come ictus, tromboembolismo venoso...
transparent

nov172014

L’obesità nei bambini altera la funzione e deforma la geometria del cuore

L'obesità infantile si associa a significative modifiche della geometria e della funzione del muscolo cardiaco, capaci di generare precocemente alterazioni miocardiche potenzialmente dannose a lungo termine, secondo un articolo pubblicato su Jacc cardiovasc...
transparent
Relazione tra vitamina D e tessuto adiposo epicardico

ott282014

Relazione tra vitamina D e tessuto adiposo epicardico

La riduzione della vitamina D è associata a infiammazione del tessuto adiposo epicardico. La segnalazione viene da uno studio pubblicato sulla pagine della rivista Nutrition, metabolism & cardiovascular diseases. «In pazienti con malattia coronarica...
transparent
Congresso Anmco, cardiologi preoccupati dagli stili di vita

mag302014

Congresso Anmco, cardiologi preoccupati dagli stili di vita

I programmi di sensibilizzazione e informazione sulla salute cardiovascolare hanno iniziato ad avere i primi effetti tangibili sulla salute degli italiani. Molto, però, c’è ancora da fare nell’ambito della prevenzione. Così il direttore generale dell’Iss...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community