Contraccettivi orali

mag92012

L'influenza esercitata dal Bmi sui metodi contraccettivi

Nelle donne obese si riportano alti tassi di insuccesso con l'uso di contraccettivi orali, attribuiti a ridotti livelli ematici di estrogeni. Dati analoghi si hanno per il patch. Uno studio effettuato sull'anello vaginale ribalta queste conclusioni
transparent

ott92011

Contraccettivi ormonali, maggiori rischi di infezione/trasmissione Hiv

Le donne che assumono contraccettivi ormonali presentano un rischio quasi doppio di acquisire un’infezione da Hiv-1 e di trasmetterla al partner. È quanto emerge da uno studio prospettico - svolto per conto del Prevention Hsv/Hiv transmission study team...
transparent

set92011

Problemi mestruali e contraccettivi in terapia anticoagulante

L'anticoagulazione orale causa emorragie mestruali severe nelle donne in età riproduttiva. Queste donne dovrebbero essere avviate a counselling valutando l'opportunità di opzioni contraccettive appropriate, come per esempio quelle “di barriera”, la...
transparent

giu82011

I contraccettivi orali contenenti drospirenone aumentano il rischio di trombosi venosa profonda?

Il drospirenone è un progestinico sintetico derivato dallo spironolattone e presenta una struttura simile al progesterone con proprietà anti-androgene ed anti-mineralcorticoidee. È commercializzato come contraccettivo orale combinato con 30 mg di etinilestradiolo....
transparent

set172010

Contraccezione orale per l'endometriosi, evidenze insufficienti

Il rischio di sviluppare endometriosi sembra ridursi durante l'impiego dei contraccettivi orali (Oc). Non si può escludere che il dato � emerso al termine di una metanalisi e una revisione sistematica eseguite da Luigi Fedele , Paolo Vercellini...
transparent

apr152009

LES: contraccettivi orali aumentano il rischio

Reumatologia-connettiviti L’uso di contraccettivi orali combinati (COC) è connesso ad un aumento del rischio di LES. E’ opinione comune che i fattori ormonali endogeni svolgano una parte importante nell’eziologia del LES, ed anche...
transparent

ott272008

Contraccezione ormonale spesso discontinua

Igiene e medicina preventiva-stili di vita e fattori di rischio Una sostanziale minoranza di donne non rinnova le prescrizioni dei contraccettivi ormonali dopo 30 giorni: dopo un anno, solo il 16-35 percento delle donne rinnova costantemente queste prescrizioni....
transparent

set192007

La pillola non legata a neoplasie

Oncologia-altre neoplasie Le donne che fanno uso di contraccettivi orali presentano una diminuzione del rischio tumorale, ma il rischio aumenta per quelle che assumono la pillola per più di otto anni. L’uso combinati di contraccettivi orali...
transparent

giu282007

Contraccezione orale: via di somministrazione non altera fattori emostatici

Ematologia-coagulopatie Che la via di somministrazione sia orale o transvaginale, le alterazioni nei fattori emostatici e nelle proteine epatiche osservate con la combinazione di contraccettivi ormonali sono le stesse. Queste variazioni si devono principalmente...
transparent

mag282007

Diabete gestazionale: uso precedente contraccettivi orali aumenta il rischio

Endocrinologia-diabete L’uso di alcuni tipi di contraccettivi ormonali durante i cinque anni precedenti una gravidanza può essere associato al rischio di sviluppare diabete gestazionale. Questo rischio varia in base al tipo di progestina contenuto...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community