Pianeta Farmaco

feb82008

Nasce Amgen Dompé, fulcro del biotech italiano

Spostare il baricentro della ricerca biotecnologia internazionale in Italia. Questo l’obiettivo ambizioso della neonata Amgen Dompé, operativa già dai primi giorni di gennaio e frutto dell’unione tra Amgen Italia e Dompé Biotec.
Presentata ufficialmente a Milano nei giorni scorsi, alla presenza di Eugenio Aringhieri e Marco Renoldi, rispettivamente Presidente e Amministratore delegato, la nuova realtà aziendale è formata da circa 250 persone di cui una cinquantina impegnate in ricerca e sviluppo clinico. Tre i farmaci in arrivo nel nostro Paese da qui al 2010. Quest’anno sarà la volta di panitumumab, anticorpo monoclonale contro il tumore al colon-retto metastatico. Nel 2009 è previsto l’arrivo di romiplostin per il trattamento della porpora trombocitopenica idiopatica, patologia rara oggi senza cure. Infine, nel 2010, l'anticorpo denosumab indicato per le metastasi ossee da tumore a prostata, mammella e mieloma multiplo.



Nicola Miglino
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community