Dalle aziende

La nuova crema Leaftech, di IBSA Farmaceutici


Una digital identity che parte dalla relazione e dai bisogni del pubblico: così nasce la nuova crema Leaftech, di IBSA Farmaceutici.

Il nuovo prodotto della casa farmaceutica con sede a Lodi nasce dalla collaborazione con Twig - agenzia di consulenza in strategia digitale di Milano - che ha sviluppato, per il lancio sul mercato di Leaftech, un'identità digitale innovativa e data-driven a partire dall'ingaggio di audience profilate. L'intera iniziativa è stata incubata all'interno dell'IBSA Digital Lab, il programma di IBSA Farmaceutici che ha l'obiettivo di sfruttare le potenzialità della rete per indagare i bisogni del pubblico e testare e sviluppare prodotti innovativi.




Caratteristiche di prodotto

IBSA Farmaceutici e Twig insieme per indagare il mercato e ricavare dati utili per lo sviluppo di un prodotto a base di componenti naturali. Nasce da questa sinergia la storia di Leaftech (https://www.cremaleaftech.it/), la nuova crema ad effetto termico ideale per gli sforzi muscolari e sviluppata in 3 fasi progettuali tra il 2020 e il 2021 insieme all'agenzia milanese.

La prima fase è nata con lo scopo di analizzare la domanda su questo tipo di prodotto e identificare nuove opportunità di posizionamento utilizzando il digitale. Nel 2020 Twig con Katia Goldoni, Executive Advisor del progetto, ha creato una campagna di ascolto attivo che ha raccolto più di mille risposte nel giro di pochissime ore a fronte di un investimento paid di qualche decina di euro.

"Il lancio di Digital Lab rappresenta un nuovo e importante traguardo che conferma l'impegno di IBSA verso le Persone e l'innovazione", afferma Luca Crippa, CEO & Managing Director di IBSA Farmaceutici. "L'utilizzo di tecniche di growth hacking e strategie di digital marketing mirate, ci consente di studiare i bisogni e di comprendere meglio le esigenze degli utenti per creare prodotti realmente innovativi. Sono orgoglioso di trainare IBSA Farmaceutici verso questi nuovi scenari digitali e offrire la possibilità a giovani talenti IBSA di sviluppare competenze di alto livello per poi diffonderle in azienda".

Come racconta Marco Ronchi, CEO di Twig, "L'operazione è nata per favorire la customer experience di un pubblico esigente, sempre più deciso a partecipare in prima persona alla costruzione di nuovi brand e allo sviluppo di nuove soluzioni di vendita. Per questo è stato fondamentale accogliere attori provenienti da mondi molto diversi tra loro: i dati ottenuti attraverso l'ingaggio di audience profilate nella prima fase di ascolto attivo, sono stati elaborati in chiave strategica e creativa dagli studenti della Scuola del Design del Politecnico di Milano, guidati dal team di esperti di IBSA e di Twig.

Questa relazione ha contribuito in modo determinante allo sviluppo di un'operazione design-driven innovativa, concreta e sostenibile - che guarda con coraggio a nuove logiche di go-to-market online."

A dicembre è stato dato il via alla seconda fase di questa stimolante operazione. In partnership con Twig, è nato il workshop "Designing the Digital Identity. Cosmetica, brand e co-design in scena al Politecnico di Milano" insieme al Master in Design the Digital Strategy gestito da POLI.design, che ha visto coinvolti 6 giovani designer per sviluppare 3 proposte di identità visiva del prodotto cosmetico da lanciare sul mercato italiano.

Il progetto vincitore - Leaftech - del gruppo composto da Margherita Farina e Filippo Collura è passato per la terza e ultima fase in mano al team di Twig, che si è occupato dell'innovativo go-to-market su un canale online.

Come spiega Gabriele Gatta, Digital Marketing Specialist in IBSA, "L'idea del Digital Lab è stata davvero stimolante, soprattutto per chi come me ama lavorare nel digitale. IBSA ha premiato il nostro team offrendoci un'opportunità di crescita unica attraverso nuovi progetti innovativi e interamente digitali. Non posso che esserne orgoglioso."

Anche per Marco Farci, Business Development Specialist in IBSA, l'iniziativa del

Digital Lab è "una nuova sfida professionale che mi ha permesso di interfacciarmi con i colleghi di diversi dipartimenti per generare un prodotto all'avanguardia attraverso un esperimento sociale irripetibile. Questo per me ha significato il Digital lab".

Christian Crisciullo, Business Analyst in IBSA racconta che "Grazie a Digital Lab ho acquisito una maggiore consapevolezza dei processi per la commercializzazione di prodotti per la salute e soprattutto una maggiore dinamicità da spendere al servizio dell'azienda nel suo percorso di crescita ed innovazione".

Dell'innovativo go-to-market ne parla Katia Goldoni, Executive Advisor in Twig perché "il lancio del prodotto, creato ad hoc per la vendita online, parte dal coinvolgimento delle stesse audience interpellate nella prima fase di ascolto del mercato, ampliandole. Questa metodologia ci permette di utilizzare i driver già testati al fine di raccontare il prodotto ad un pubblico più vasto ed interessato mediante i messaggi più efficaci. Nella prima fase presidieremo tutti quei canali digitali in grado di offrirci dati di qualità su cui misurare le performance e migliorare in modo costante il racconto del prodotto confermando la vocazione data-driven dell'intero progetto. Solo l'approccio e l'apertura all'innovazione di IBSA e del Digital Lab hanno reso possibile la creazione di un percorso ambizioso e stimolante che ha aperto le porte a nuove metodologie di utilizzo del dato e di relazione con il pubblico."

CREDITI

IBSA Farmaceutici

IBSA Farmaceutici, fondata nel 1992, è parte di IBSA (Institut Biochimique SA) e ha il suo Headquarter a Lodi, dove è nato anche il primo stabilimento. Negli anni IBSA Farmaceutici è cresciuta rapidamente aggiungendo la sede di Roma e lo stabilimento di Cassina de' Pecchi (MI) e diventando una realtà economica e scientifica di primo piano nel settore farmaceutico italiano. Attualmente IBSA impiega in Italia 596 collaboratori e ha all'attivo 82 famiglie di brevetti su tecnologie farmaceutiche all'avanguardia. Tecnologia e know-how, unitamente agli investimenti in ricerca e sviluppo, hanno permesso all'Azienda di costruire nel tempo un ampio portafoglio prodotti in 10 aree terapeutiche. Farmaci, dispositivi medici e integratori alimentari, sviluppati e prodotti in Italia dalle nostre Persone e venduti in più di 80 paesi in tutto il mondo. I pilastri su cui

IBSA fonda la sua filosofia sono: Persona, Innovazione, Qualità e Sostenibilità.

TWIG

Agenzia di consulenza in strategia digitale che, con professionalità e positività, posiziona e promuove brand, prodotti e servizi e supporta la trasformazione del business con un approccio design driven. Collabora attivamente con realtà leader della formazione internazionale per il costante sviluppo fra design, marketing e comunicazione ed è partner di POLI.design, consorzio del Politecnico di Milano, nella ricerca, nella consulenza e nella formazione per gli studenti, la pubblica amministrazione e le aziende.

Luca Crippa

Luca Crippa (Milano, 1973) ricopre il ruolo di CEO e Managing Director di IBSA

Farmaceutici, la filiale più importante del gruppo IBSA.

Prima di approdare in IBSA Farmaceutici nel 2018, Luca Crippa ha lavorato per Bayer come Head of Global Cardio Aspirin Business e come Country Manager Croatia & Serbia; nel 2012 è passato in Nestlé Health Science per ricoprire il ruolo di Country Manager per Italia e Malta. Presso la sede di Losanna, è stato successivamente scelto come Vice Presidente Global Consumer Care Healthy Aging Business e VP Global e-Business.

Crippa ha iniziato la sua carriera lavorando come scienziato in ingegneria genetica presso l'Istituto Mario Negri e in chimica farmaceutica presso Glaxo Smith Kline; si è laureato in Chimica presso l'Università degli Studi di Milano e ha studiato Business Administration alla SDA Bocconi, alla INSEAD e alla London Business School.

Gabriele Gatta

Digital Specialist appassionato da sempre del settore digitale e con un forte approccio data driven, sposa il progetto di digital transformation in IBSA Farmaceutici a maggio 2020 ed è responsabile della digital unit che ad oggi conta 2 persone.

Nelle esperienze precedenti ha lavorato in diversi settori, dal retail puro alla gestione di e-commerce lasciando anche una traccia in una agenzia creativa di Miami come Digital Manager, il che gli ha permesso di essere in contatto con diversi clienti e di maturare competenze diversificate.

Analisi dati, Advertising e Growth Hacking i punti di forza.

Marco Farci

Business Development Specialist in IBSA Farmaceutici e classe 1990, dopo gli studi conseguiti con lode in Scienze politiche e relazioni internazionali e un Master in internazionalizzazione e promozione d'impresa, lavora in Confindustria e poi con il Parlamento europeo a Bruxelles. Nel 2017 presso l'Agenzia del Governo ICE, si è occupato di promuovere il Made in Italy nel mondo. Nel 2018 assume il ruolo di responsabile dell'internazionalizzazione in Federsalus e nel 2019 riceve il "Premio Italia Giovane" per il contributo dato alla promozione dell'industria italiana.

Christian Crisciullo

Business Analyst presso IBSA Farmaceutici con il compito principale di gestire ed analizzare dati di mercato e di business.

Prima di giungere in IBSA, dopo la laurea a pieni voti in ingegneria informatica presso il Politecnico di Milano ed approfondimenti in business development presso SDA Bocconi ha lavorato come consulente nel mondo devOps, come technical account manager e team leader presso startup innovative e come business analyst in ambito fintech.

Marco Ronchi

Strategic designer specializzato in digital transformation e disruptive innovation, nel 2008 entra nel gruppo di ricerca Imagislab del Politecnico di Milano, dove tutt'ora insegna al Laboratorio di Sintesi Finale, Laurea Magistrale in Design della Comunicazione. All'attività di docente affianca nel 2012 quella di relatore, seguendo negli anni oltre 60 tesi di laurea sui temi del marketing strategico e della trasformazione d'impresa.

Nel 2014 co-fonda Twig Agency, realtà milanese indipendente specializzata in consulenza in strategia digitale, di cui è tutt'ora CEO.

Nel 2015 co-fonda il Master in Design the Digital Strategy del Politecnico di Milano: per i primi due anni come direttore tecnico, e fino a novembre 2020 come Managing Partner, si occupa dello sviluppo della didattica per i professionisti e della partnership con le imprese.

Nel 2018 è co-autore di "Digital Transformation, Metodi e strumenti per guidare l'evoluzione digitale delle imprese attraverso design, marketing e comunicazione", edito da Franco Angeli.


Katia Goldoni

Executive Advisor in Twig, affianca dal 2008 questo ruolo a quello di docente a contratto presso il Politecnico di Milano. Membro del gruppo di ricerca Imagislab, nell'ambiente professionale e accademico approfondisce temi legati all'ingaggio delle audience mediante l'utilizzo di contenuti con un focus sul linguaggio dell'audiovisivo e sulle nuove forme di narrazione.


Per saperne di più: https://www.ibsa.it/
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi