Dalle aziende

Boehringer Ingelheim Italia amplia la propria offerta di servizi


Emergenza COVID-19: Boehringer Ingelheim Italia amplia la propria offerta di servizi per il welfare aziendale

· Attivato "Wellness Green Line", un numero verde di supporto psicologico per i propri dipendenti;

· Sottoscritta una copertura assicurativa di Assistenza COVID-19, che comprende un'indennità per ricovero e convalescenza e un'assistenza post-ricovero.

Milano, 26 marzo 2020 - Boehringer Ingelheim, da sempre pone la salute dei propri collaboratori e dei pazienti al centro delle proprie attività.

In questo particolare periodo viene posta una speciale attenzione all'impatto che l'emergenza sanitaria in corso sta avendo sui propri collaboratori.

Accanto alle preoccupazioni legate alla salute, ci possono essere conseguenze derivate dalla chiusura delle scuole, dalle difficoltà nell'assistere i familiari anziani, dalle esigenze causate dalle restrizioni della mobilità, per le quali è spesso difficile controllare la propria ansia o affrontare con la giusta razionalità la vita di tutti i giorni. In questi casi un sostegno psicologico può diventare importante.

Boehringer Ingelheim Italia ha attivato "Wellness Green Line" in collaborazione ISSIM, - Istituto per il servizio sociale nell'impresa, disponibile fino alla fine di aprile.

Si tratta un numero verde telefonico di ascolto e supporto psicologico, per contattare un professionista esperto, che aiuti il collaboratore a gestire al meglio il forte impatto emotivo di questa nuova realtà, cercando di ritrovare un nuovo equilibrio.

"Stiamo vivendo un momento unico, dove tutti ci sentiamo direttamente colpiti e più vulnerabili - ha dichiarato Antonio Barge, Direttore HR di Boehringer Ingelheim Italia - Il supporto psicologico a cui i nostri collaboratori possono accedere è finalizzato a fornire un punto di riferimento per il controllo di una temporanea fragilità, collegata alle implicazioni emotive che l'emergenza sanitaria può suscitare".

Un'altra soluzione concreta per ridare fiducia e superare insieme questa fase critica è l'offerta di misure diassistenza sanitaria e sociale.

Boehringer Ingelheim Italia ha, infatti, sottoscritto una Copertura Assicurativa di Assistenza COVID-19 a favore dei collaboratori del Gruppo, inclusi collaboratori in somministrazione e stagisti. La Copertura prevede, da ora fino al 31 dicembre 2020, un'indennità per ricovero e convalescenza e un'assistenza post ricovero.

"Boehringer Ingelheim Italia - continua Barge - si è sempre distinta per essere stata promotrice di iniziative mirate a creare un ambiente di lavoro capace di favorire il benessere e la salute dei propri collaboratori, con una filosofia di supporto alla persona, attraverso la prevenzione e programmi educazionali sui corretti stili di vita. Ma è soprattutto nei momenti di emergenza che l'azienda assume una responsabilità importante. Deve porsi come punto di riferimento per i dipendenti, accrescere il senso di appartenenza, assumere il ruolo di "fattore aggregante", rispondendo tempestivamente alle esigenze contingenti delle proprie persone con strumenti di supporto adeguati".

Boehringer Ingelheim

L'obiettivo di Boehringer Ingelheim, azienda farmaceutica basata sulla ricerca, è migliorare la salute e la qualità di vita delle persone. Nel perseguire questo obiettivo si focalizza su quelle patologie per le quali ad oggi non esistono opzioni terapeutiche soddisfacenti, concentrandosi sullo sviluppo di terapie innovative che possano allungare la vita dei pazienti. Boehringer Ingelheim opera anche nell'ambito della salute animale prodigandosi per una prevenzione avanzata. Azienda a proprietà familiare sin dalla sua fondazione nel 1885, Boehringer Ingelheim è oggi una delle prime 20 aziende farmaceutiche al mondo. I suoi circa 50.000 addetti ogni giorno creano valore, attraverso l'innovazione, nelle sue tre aree di business: farmaceutici per uso umano, salute animale e biofarmaceutici. Con un fatturato netto di circa 17,5 miliardi di euro nel 2018, Boehringer Ingelheim ha investito in ricerca e sviluppo una somma pari a quasi 3,2 miliardi di euro ovvero il 18,1 % del fatturato netto. Da azienda a proprietà familiare Boehringer Ingelheim ha una programmazione che abbraccia le generazioni, concentrandosi sul successo di lungo termine piuttosto che sugli utili di breve periodo. L'azienda pertanto punta a una crescita interna basata su risorse proprie, e nel contempo è aperta a collaborazioni e alleanze strategiche nella Ricerca. In ogni sua attività, Boehringer Ingelheim è spontaneamente portata ad agire con responsabilità nei confronti dell'umanità e dell'ambiente.



Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>