Consenso informato

Consenso informato, condotta omissiva e risarcimento del danno

nov212018

Consenso informato, condotta omissiva e risarcimento del danno

Qualora risulti accertata, con riferimento alla sottoposizione di un coniuge ad un intervento, una situazione peggiorativa della salute incidente nella sfera sessuale, rientrante nel rischio dell'intervento, e peggiorativa della condizione del medesimo,...
transparent
Assenza nesso di causa tra omessa informazione e danno al paziente

apr52018

Assenza nesso di causa tra omessa informazione e danno al paziente

Non informare il paziente è una condotta colposa che in tanto può produrre un danno giuridicamente rilevante, in quanto impedisca al paziente di autodeterminarsi in modo libero e consapevole. Ma se il paziente sia già, per qualsivoglia...
transparent
Inizio della dialisi: la decisione passa anche dal consenso del paziente

gen292016

Inizio della dialisi: la decisione passa anche dal consenso del paziente

Nell'avvio e nel mantenimento della dialisi è necessario migliorare la comunicazione tra medici e pazienti tenendo conto di valori, obiettivi e preferenze di questi ultimi. Ecco, in sintesi, le conclusioni di uno studio pubblicato su Jama Internal...
transparent

ott202014

Lvad: il materiale informativo per i pazienti è inadeguato

I pro e i contro dei dispositivi di assistenza ventricolare sinistra (Lvad) sono spesso presentati in modo insufficiente ai pazienti e a chi li assiste, ovvero i caregiver. La maggior parte dei materiali di presentazione infatti usano statistiche obsolete,...
transparent
Panti (Omceo Firenze): la mancata informativa su danni aleatori non va punita come mancato consenso informato

lug152014

Panti (Omceo Firenze): la mancata informativa su danni aleatori non va punita come mancato consenso informato

«Una sentenza che rivela il persistere d’incertezze nel rapporto medicina-magistratura e riporta l’attenzione sulla necessità di regolare in modo diverso le questioni legate all’alea terapeutica».  Antonio Panti commenta con inquietudine la sentenza...
transparent

giu242014

Cassazione civile, chirurgia estetica: attenti al consenso informato

Quando ad un intervento di chirurgia estetica consegua un inestetismo più grave di quello che si mirava ad eliminare o ad attenuare, all'accertamento che di tale possibile esito il paziente non era stato compiutamente e scrupolosamente informato consegue...
transparent
Consenso informato, attualità e completezza le due parole chiave

giu142014

Consenso informato, attualità e completezza le due parole chiave

Personale, preventivo, esplicito, specifico, consapevole, libero. Così dev’essere il consenso informato. Ma oggi rilevano soprattutto due aggettivi: “completo” e “attuale”.  Ne ha trattato un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Fermo....
transparent
Il consenso informato è sempre necessario?

feb262014

Il consenso informato è sempre necessario?

In alcuni studi un consenso informato completo potrebbe non essere eticamente necessario, secondo quanto scrive sul New England Journal of Medicine un gruppo di esperti di bioetica. «In certi casi il consenso può essere di scarsa utilità in termini di...
transparent

nov142013

Il consenso alla vaccinazione cambia secondo l'approccio del pediatra

Quando si tratta di decidere con i genitori se sottoporre un bambino a una vaccinazione, l'approccio assertivo - in un certo senso paternalistico - da parte del pediatra ottiene in media molte più risposte favorevoli rispetto a quello partecipativo:...
transparent

lug192013

Il consenso informato ha estensione limitata

Il fatto In primo e secondo grado è stata rigettata la domanda risarcitoria proposta da un paziente il quale ha sostenuto che nonostante avesse firmato il modulo di c.d. "consenso informato" riferito ad un intervento di "fistola sacrococcigea", era stato...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community