Comportamento sessuale

Le abitudini sessuali degli italiani sono cambiate durante il lockdown. Ecco come

ott192021

Le abitudini sessuali degli italiani sono cambiate durante il lockdown. Ecco come

Il lockdown dovuto a Covid-19 ha avuto un impatto notevole su atteggiamenti e pratiche sessuali , tanto che l'8% della popolazione italiana ha aumentato tali attività mentre il 27% le ha diminuite, secondo uno studio pubblicato sul Journal of...
transparent
Infezioni sessualmente trasmesse tra adolescenti: vaccino anti-Hpv non aumenta la frequenza

feb122015

Infezioni sessualmente trasmesse tra adolescenti: vaccino anti-Hpv non aumenta la frequenza

La vaccinazione contro il papillomavirus umano (Hpv) non è responsabile di un aumento delle infezioni sessualmente trasmesse nelle adolescenti. Ecco, in sintesi, le conclusioni di uno studio pubblicato su Jama internal medicine, che smentiscono...
transparent
Disturbi sessuali, Milillo (Fimmg) medico di famiglia sia riferimento privilegiato

apr12014

Disturbi sessuali, Milillo (Fimmg) medico di famiglia sia riferimento privilegiato

I medici di base non dedicano abbastanza attenzione alla salute sessuale dei propri assistiti: la Federazione italiana medici di medicina generale prende spunto dalle indagini condotte dal proprio centro studi per proporre un cambiamento culturale. «Tra...
transparent

ott222013

Coppie Hiv siero discordanti: la profilassi aumenta il sesso a rischio

La chemioprofilassi pre-esposizione, fornita come parte di un pacchetto globale di prevenzione, tende ad aumentare i comportamenti sessuali a rischio delle coppie eterosessuali sierodiscordanti che ne fanno uso. Ecco, in sintesi, le conclusioni di uno...
transparent

lug132011

Omosessuali e pratiche a rischio virale: una foto italiana

Gli italiani omosessuali maschi e Hiv-positivi continuano ad avere comportamenti sessuali a rischio di trasmissione del virus anche se sono consapevoli di essere infetti. È quindi necessario avviare campagne di prevenzione mirate nei confronti di queste...
transparent

giu272011

Salute riproduttiva: ripercussioni dei comportamenti sessuali a rischio

Un’indagine su adolescenti americani affronta un argomento ancora scarsamente approfondito dalla letteratura scientifica: le possibili ripercussioni dei comportamenti sessuali a rischio sulla salute riproduttiva in età giovane-adulta. A tale scopo sono...
transparent

feb252011

Pornografia on line, boom tra 25 e 44 anni. Rischio anoressia sessuale

Già a 14 anni gli adolescenti cominciano a frequentare i siti pornografici più espliciti e violenti. L'abitudine diventa decisamente diffusa a partire da 25 anni per toccare l'apice fra 35 e 44 anni e poi ridursi gradualmente. È quanto emerge dall'indagine...
transparent

dic222010

L’Australia fotografia l'attività sessuale degli uomini over75

Il 50% degli uomini anziani considera ancora importante il sesso e il 30% riferisce di essere sessualmente attivo. È forse questo il dato di spicco di un’indagine compiuta dall’équipe di Zoe Hyde , del Western australian centre for health and ageing,...
transparent

nov72007

Hpv comune negli universitari maschi attivi

Malattie infettive-apparato urogenitale In uno studio su studenti universitari di sesso maschile eterosessualmente attivi è emerso che circa i due terzi dei partecipanti hanno sviluppato infezione genitale da Hpv nell’arco di due anni. Benchè...
transparent

giu122007

Anomalie cervicali prevalenti nelle adolescenti con infezione da Hiv

Tumori infantili Le adolescenti sessualmente attive con infezione perinatale da Hiv presentano tassi elevati di infezioni cervicali ed anomalie della citologia cervicale. Ricerche estensive hanno esaminato gli esiti riproduttivi negli adolescenti sessualmente...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi