Comportamento di riduzione del rischio

ott92015

La composizione del microbiota intestinale nell’infanzia predice il rischio di asma

I neonati potrebbero essere protetti contro l'asma se prima dei tre mesi di vita il loro microbiota intestinale contenesse quattro tipi specifici di batteri. Sono questi, in sintesi, i risultati di uno studio pubblicato su Science Translational Medicine...
transparent

ott92015

Contatto con interferenti endocrini si associa al rischio di diabete e obesità

È sempre più evidente lo stretto legame tra le sostanze chimiche che interagiscono con il sistema endocrino (Edc) specie in età pediatrica e la comparsa di diabete e obesità, secondo documento pubblicato su Endocrine Reviews dagli...
transparent

set72015

Il diabete gestazionale è un segnale di allerta per l’intero nucleo familiare

I partner delle donne che hanno sviluppato diabete gestazionale presentano un significativo aumento di rischio di diabete nel lungo periodo, secondo uno studio pubblicato su Diabetes Care: «In altre parole i compagni delle gestanti con storia di diabete...
transparent

set42015

Le aritmie cardiache in gravidanza minacciano mamma e bambino

La fibrillazione e il flutter atriale (Afl) si verificano nel 1,3% delle donne in gravidanza con malattie cardiache, ma si associano a un aumentato rischio di morte materna e basso peso fetale alla nascita. Lo sostiene Amar Salam dell'Hamad Medical...
transparent

mar132015

Studio Navigator: esercizio regolare riduce del 10% rischio cardiovascolare

Ai fini della prevenzione cardiovascolare l'esercizio fisico regolare risulta essere più efficace della farmacoterapia. È questo, in sintesi, uno di più significativi take -home message emersi a Firenze nel corso del congresso "Conoscere...
transparent

gen202015

Il rischio di cancro tra casualità e prevenzione

Ha destato molto scalpore sui media di tutto il mondo uno studio sul ruolo delle mutazioni casuali - e quindi della "sfortuna" - nell'insorgenza del cancro pubblicato sulla rivista Science dai due stimati ricercatori americani, il matematico e biostatistico...
transparent
Nuova simulazione stima rischio metabolico e utilità degli interventi correttivi

lug82014

Nuova simulazione stima rischio metabolico e utilità degli interventi correttivi

Si chiama Refs, Reverse engineering and forward simulation, la piattaforma analitica di ultima generazione in grado di predire il futuro rischio di sindrome metabolica, una condizione che può portare a malattie cardiache croniche, ictus e diabete e che...
transparent

gen152014

Nella sclerosi multipla non serve astenersi dagli alcolici

Il consumo di alcol mostra una associazione inversa dose-dipendente con la sclerosi multipla (Ms). Ecco le laconiche ma interessanti conclusioni di uno studio condotto al Karolinska institutet, in Svezia, coordinato da Anna Karin Hedstrӧm e pubblicato...
transparent

set182013

Studi sul fumo: benefici dalla cessazione e meno rischi con l’e-cig

Con la cessazione del fumo si mantiene un danno alle coronarie, ma il cuore sembra trarne comunque beneficio. È l’esito di uno studio coordinato dal Weill Cornell medical college (New York City) - presentato al congresso Esc di Amsterdam - secondo cui...
transparent

apr162013

Rischio cardiovascolare: di corsa o al passo, i benefici non cambiano

Camminare o correre hanno lo stesso effetto sul rischio di ammalarsi di ipertensione, ipercolesterolemia, diabete mellito e, forse, cardiopatia ischemica. «Svolgendo un esercizio moderato, come nel primo caso, o vigoroso, come nel secondo, le probabilità...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>