Comportamento alimentare

lug162020

Cibo e salute, conta non solo cosa e quanto si mangia ma anche quando

Fare regolarmente colazione, distribuire l'apporto calorico nell'arco della giornata (diminuendo man mano i carboidrati), mangiare poco, spesso e non "tardi". È questa, secondo gli esperti, la ricetta per mantenersi una buona salute. Fare attenzione a...
transparent
Consumare fibre poco lavorate aiuta i pazienti con diabete a vivere meglio

giu92020

Consumare fibre poco lavorate aiuta i pazienti con diabete a vivere meglio

Mangiare più fibra può migliorare il controllo del diabete e l'aspettativa di vita per i pazienti con la malattia, secondo due nuovi studi pubblicati da un gruppo di lavoro della University of Otago. Il primo lavoro, una revisione pubblicata...
transparent

giu72018

Bambini a scuola di alimentazione per contrastare l’obesità e il sovrappeso

Gli studenti di oltre 700 scuole elementari italiane saranno interessati a partire da settembre dalla campagna educazionale "Dammi il 5", mirata a insegnare l'importanza di un'alimentazione sana ed equilibrata per contrastare il sovrappeso e l'obesità...
transparent

apr182017

I 10 fattori dietetici collegati a mortalità da malattie cardiometaboliche

I risultati di uno studio pubblicato su JAMA mostrano che dieci fattori dietetici sono correlati alla mortalità da diabete di tipo 2, ictus e malattie cardiache negli Stati Uniti. «Comprendere il rapporto tra i singoli componenti della dieta e...
transparent

lug142015

Disordini alimentari comuni in ragazze con diabete mellito tipo 1

In uno studio longitudinale svolto su una coorte di ragazze con diabete di tipo 1, i disordini alimentari sono stati riscontrati frequenti e persistenti, cosa che rende urgenti ulteriori ricerche in questa sottopopolazione. Ecco, in sintesi, le conclusioni...
transparent

gen142013

Le combinazioni di cibi sono frequenti nel binge eating

Uno studio americano pubblicato sull’International journal of eating disorders ha trovato una conferma significativa dell’osservazione fin qui aneddotica secondo cui il disturbo da alimentazione incontrollata, detto anche Bed (acronimo dell'inglese Binge-eating...
transparent

mar222012

Duloxetina, possibile freno ad alimentazione incontrollata

La duloxetina può essere efficace nel ridurre il disturbo da alimentazione incontrollata (binge eating disorder, Bed), il peso, e la gravità globale della malattia in caso di Bed con comorbilità per disturbo depressivo in corso. È l'esito di uno studio...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>