Complicanze cardiovascolari del diabete

Covid19, un paziente su 4 è diabetico. Dalla Fadoi le raccomandazioni per le cure in ospedale

mag212020

Covid19, un paziente su 4 è diabetico. Dalla Fadoi le raccomandazioni per le cure in ospedale

Almeno il 25% dei pazienti con Covid-19 ricoverati nei reparti di Medicina interna è affetto da diabete e presenta concomitanti patologie cardiovascolari. A rilevarlo è un'indagine condotta a livello nazionale dalla Federazione dei medici...
transparent
Limitare l’aumento di diabete e indice di massa corporea per controllare i casi di cancro

nov302017

Limitare l’aumento di diabete e indice di massa corporea per controllare i casi di cancro

Diabete e indice di massa corporea (IMC) superiore a 25 kg/m2 sono stati la causa del 5,6% dei nuovi casi di cancro in tutto il mondo nel 2012, pari a 792.600 casi, secondo uno studio pubblicato su The Lancet Diabetes & Endocrinology. Le stime suggeriscono...
transparent

mar202017

Complicanze cardiovascolari correlate al diabete: serve un approccio di genere

Gli uomini e le donne con diabete hanno un rischio differente di sviluppare le complicanze cardiovascolari in base alle diversità di genere, ponendo l'accento sulla necessità di sviluppare trattamenti personalizzati genere specifici per...
transparent

mar72016

Nei diabetici più alta la mortalità cardiovascolare associata agli antipertensivi

Il diabete negli Stati Uniti conta oltre 29 milioni di pazienti, molti dei quali sono ipertesi e in trattamento con farmaci che riducono i valori pressori. Ma secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal la terapia antipertensiva potrebbe...
transparent

feb232016

Rischio di genere: in donne diabete si associa a maggiore rischio di demenza

Una metanalisi pubblicata su Diabetes Care rileva che tra le persone con diabete di tipo 2 i tassi di demenza vascolare sono maggiori nelle donne rispetto ai maschi. Gli autori, coordinati da Rachel Huxley della Curtin University in Australia, hanno...
transparent

dic152015

Diabete 1, nefropatia senza albuminuria alza rischio cardiovascolare e di mortalità

La malattia renale cronica non-albuminurica non è frequente nei pazienti con diabete di tipo 1, ma quando è presente si lega a un aumentato rischio di morbilità cardiovascolare e di mortalità per qualsiasi causa. È quanto sostiene...
transparent
Giornata mondiale del diabete. Amd: la Diabetes Intelligence valorizza la diabetologia

nov132015

Giornata mondiale del diabete. Amd: la Diabetes Intelligence valorizza la diabetologia

La diabetologia italiana offre un'assistenza di eccellenza, riconosciuta in tutto il mondo, ma i cambiamenti epidemiologici e il rischio causato da modelli di cura inadeguati preoccupa gli operatori del settore, inducendoli ad avanzare controproposte...
transparent

nov132015

Nei diabetici non c’è relazione tra mortalità cardiovascolare e dose di insulina

L'aumento di mortalità cardiovascolare rilevato nei pazienti con diabete di tipo 2 ad alto rischio sottoposti a controllo glicemico intensivo nel corso dello studio Accord (Action to Control Cardiovascular Risk in Diabetes) non appare legato al...
transparent
Rapporto Sid-Arno Cineca, in 30 anni raddoppiato il numero di persone con diabete in Italia

nov112015

Rapporto Sid-Arno Cineca, in 30 anni raddoppiato il numero di persone con diabete in Italia

Sono 5 milioni i diabetici in Italia, oltre il doppio di 30 anni fa. La prevalenza della malattia è dell'8,1% e oltre il 65% dei malati ha più di 65 anni. Una paziente su 4 è ultra80enne, mentre solo il 3% ha meno di 35 anni. A questi...
transparent
Empagliflozin: migliori esiti cardiovascolari nei diabetici di tipo 2

nov102015

Empagliflozin: migliori esiti cardiovascolari nei diabetici di tipo 2

I diabetici di tipo 2 ad alto rischio cardiovascolare vedono ridotta l'incidenza di ricoveri per eventi cardiaci grazie alla somministrazione di empagliflozin. I risultati sono emersi dalla ricerca Empa-Reg Otucome che è stata presentata nel corso...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>