Clostridium

dic22008

C. difficile: emerge nuovo ceppo ipervirulento

Malattie infettive-apparato digerente Sta emergendo in Olanda un nuovo ceppo ipervirulento di C. difficile, il tipo 078. Esso non è limitato alle infezioni intraospedaliere, ma è responsabile anche di casi di infezione acquisita in comunità...
transparent

giu242008

Profilassi perioperatoria del C. difficile

Malattie infettive-infezioni nosocomiali Dalla comparsa del ceppo ipervirulento di C. difficile nel 2000, l’infezione da questo agente patogeno è stata una significativa complicazione della profilassi antibatterica perioperatoria (PAP). Ciò...
transparent

mar132008

C. difficile, negativi esiti infiammazioni intestinali

Malattie infettive-apparato digerente L’infezione da C. difficile nei pazienti ospedalizzati è associata ad una maggiore morbidità e mortalità in presenza di malattie infiammatorie intestinali che in loro assenza. Attualmente è...
transparent

mar112008

Fattori mortalità in colectomia da C.difficile

Chirurgia-apparato gastroenterico La necessità di vasopressori prima dell’intervento ed i cambiamenti dello status mentale sono fra i fattori di rischio di morte nei pazienti sottoposti a colectomia per colite fulminante da C. difficile. L’infezione...
transparent

ott222007

Clostridium difficile: portatori contribuiscono ai focolai

Malattie infettive-apparato digerente I portatori asintomatici di Clostridium difficile spesso diffondono il virus sulla propria cute e nell’ambiente, e di conseguenza possono contribuire in modo significativo alla trasmissione della malattia. Nel...
transparent

ott12007

C. Difficile rischioso per l’intestino infiammato

Gastroenterologia-colon e retto La colite da Clostridium difficile nei pazienti ospedalizzati raddoppia il rischio di mortalità, ma nei pazienti con questo tipo di infezione portatori di malattie infiammatorie intestinali il rischio di morte è...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi