Clinica

Obesità, mangiare presto e avvicinare i pasti può essere utile in chiave preventiva

ott102022

Obesità, mangiare presto e avvicinare i pasti può essere utile in chiave preventiva

Mangiare presto all'inizio della giornata e ravvicinare i vari pasti può aiutare le persone a perdere peso e migliorare i livelli di zucchero e colesterolo nel sangue, almeno questo sembrano dimostrare due nuovi studi pubblicati sulla rivista ...
transparent
Cancro al polmone, volatilomica per una diagnosi precoce e non invasiva. Ecco di cosa si tratta

ott72022

Cancro al polmone, volatilomica per una diagnosi precoce e non invasiva. Ecco di cosa si tratta

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Breath Research, è possibile diagnosticare precocemente il cancro del polmone grazie a una tecnica di screening che utilizza un esame dei liquidi biologici. «Tutto parte dai Vocs (volatile organic compounds),...
transparent
L’epilessia è una potenziale complicazione della chirurgia bariatrica

ott72022

L’epilessia è una potenziale complicazione della chirurgia bariatrica

La chirurgia bariatrica può aumentare il rischio di sviluppare l'epilessia, secondo uno studio pubblicato su Neurology. «Quando prendono in considerazione l'idea di sottoporsi a un intervento chirurgico bariatrico, le persone dovrebbero parlare...
transparent
Epilessia, ecco come si altera la comunicazione neurale. Lo studio italiano

ott62022

Epilessia, ecco come si altera la comunicazione neurale. Lo studio italiano

Anche a riposo, le diverse aree cerebrali dei pazienti con epilessia del lobo temporale sono caratterizzate da una iper-comunicazione, inversamente proporzionale alle capacità di memorizzazione e attenzione: lo dimostra uno studio italiano pubblicato...
transparent
Il rischio di suicidio aumenta in alcune categorie di pazienti con demenza

ott62022

Il rischio di suicidio aumenta in alcune categorie di pazienti con demenza

La demenza è associata a un aumento del rischio di suicidio in specifici sottogruppi di pazienti, ovvero quelli che hanno ricevuto la diagnosi della malattia prima dei 65 anni di età, in particolare nei tre mesi subito successivi alla diagnosi,...
transparent
Sequele neurologiche a lungo termine del Covid: quali sono le più frequenti? Ecco il quadro

ott52022

Sequele neurologiche a lungo termine del Covid: quali sono le più frequenti? Ecco il quadro

Le persone, soprattutto se anziane, guarite dalla Covid-19 hanno una probabilità maggiore di avere sequele neurologiche, anche gravi, a lungo termine rispetto a chi non è mai stato infettato dal Sars-CoV-2. Questi i risultati di una recente...
transparent
Isterectomia, esperienza unita a predittori validati per valutare i rischi di complicanze

ott52022

Isterectomia, esperienza unita a predittori validati per valutare i rischi di complicanze

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of the Canadian Medical Association, i chirurghi dovrebbero utilizzare strumenti predittivi in grado di fornire stime del rischio personalizzate per le pazienti sottoposte a isterectomia per malattia benigna....
transparent
Anoressia nei giovani, in Canada la pandemia ha portato a un aumento dei casi

ott42022

Anoressia nei giovani, in Canada la pandemia ha portato a un aumento dei casi

La pandemia di Covid-19 è associata allo sviluppo dell'anoressia nervosa nei bambini e negli adolescenti canadesi, secondo i risultati del Canadian Pediatric Surveillance Program (CPSP) 2021, una collaborazione tra la Public Health Agency of Canada...
transparent
Autotrapianto di isole pancreatiche, da uno studio italiano una speranza per i pazienti sottoposti a pancreasectomia

ott42022

Autotrapianto di isole pancreatiche, da uno studio italiano una speranza per i pazienti sottoposti a pancreasectomia

Un team di ricercatori del San Raffaele Diabetes Research Institute , dei chirurghi del Pancreas Center dell'IRCCS Ospedale San Raffaele e dell'IRCCS Istituto Clinico Humanitas di Rozzano dimostra che è possibile ridurre le complicanze di alcuni...
transparent
Esercitarsi coi pesi riduce il rischio di morte, ancora di più se unito all’attività aerobica

ott32022

Esercitarsi coi pesi riduce il rischio di morte, ancora di più se unito all’attività aerobica

Fare regolarmente esercizio con i pesi è legato a un minor rischio di morte per qualsiasi causa, con la sola eccezione del cancro, secondo uno studio pubblicato sul British Journal of Sports Medicine. Le attuali linee guida sull'attività...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi