Clinica

Il microbioma intestinale ha un ruolo nell’obesità infantile

nov212019

Il microbioma intestinale ha un ruolo nell’obesità infantile

Sembra che i batteri intestinali e le loro interazioni con le cellule immunitarie e gli organi metabolici, incluso il tessuto adiposo, giochino un ruolo nell' obesità infantile . A suggerirlo è uno studio pubblicato su Obesity Reviews....
transparent
Clampaggio dopo cesareo, nessun problema di emoglobina materna se si aspetta fino a un minuto

nov202019

Clampaggio dopo cesareo, nessun problema di emoglobina materna se si aspetta fino a un minuto

Secondo un nuovo studio pubblicato su Jama, in donne con gravidanze singole a termine sottoposte a parto cesareo programmato, un ritardo nel clampaggio del cordone ombelicale fino a un minuto rispetto a un clampaggio immediato non ha comportato differenze...
transparent
L’analfabetismo aumenta il rischio di demenza in età avanzata

nov202019

L’analfabetismo aumenta il rischio di demenza in età avanzata

Le persone analfabete possono avere un rischio quasi tre volte maggiore di sviluppare la demenza rispetto alle persone che sanno leggere e scrivere, secondo uno studio pubblicato su Neurology. «Essere in grado di leggere e scrivere permette alle...
transparent
Menopausa, migliorare il proprio stile di vita entro i 40 anni per ridurre i sintomi vasomotori

nov192019

Menopausa, migliorare il proprio stile di vita entro i 40 anni per ridurre i sintomi vasomotori

Secondo un nuovo studio pubblicato sull'American Journal of Obstetrics and Gynecology, mantenere un peso sano e smettere di fumare prima dei 40 anni può alleviare in maniera sostanziale le vampate di calore e la sudorazione notturna che spesso...
transparent
Sepsi pediatrica, un nuovo test in aiuto degli esperti per una migliore comprensione

nov192019

Sepsi pediatrica, un nuovo test in aiuto degli esperti per una migliore comprensione

I ricercatori del Cincinnati Children's Hospital Medical Center hanno sviluppato e testato con successo un nuovo test rapido del sangue che misura cinque biomarcatori ed è in grado di prevedere accuratamente quali pazienti sono a basso, medio...
transparent
Sindrome dell’intestino irritabile, breath test per predire la risposta al trattamento antibiotico

nov182019

Sindrome dell’intestino irritabile, breath test per predire la risposta al trattamento antibiotico

Secondo un nuovo studio pubblicato suIl'American Journal of Gastroenterology, il breath test al lattulosio (LBT) può essere utile per prevedere la risposta alla rifaximina nel trattamento della sindrome dell' intestino irritabile con diarrea...
transparent
Infiammazione polmonare e sigarette elettroniche, riferito un nuovo caso in un giovane

nov182019

Infiammazione polmonare e sigarette elettroniche, riferito un nuovo caso in un giovane

Il liquido contenuto nelle sigarette elettroniche può causare un'infiammazione polmonare potenzialmente letale in giovani sensibili alla sostanza, secondo quanto riferito in uno studio pubblicato su Archives of Disease in Childhood. «Abbiamo trattato...
transparent
Sclerosi multipla, dalle nuove linee guida Menactrims novità nel trattamento

nov152019

Sclerosi multipla, dalle nuove linee guida Menactrims novità nel trattamento

Il Middle East North Africa Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis ( MENACTRIMS ) ha pubblicato su Multiple Sclerosis and Related Disorders le linee guida aggiornate al 2019, con raccomandazioni riviste per la diagnosi e il trattamento...
transparent
Morbo di Crohn, opzione terapeutica da emorroidectomia escissionale

nov152019

Morbo di Crohn, opzione terapeutica da emorroidectomia escissionale

Secondo uno studio retrospettivo pubblicato su Inflammatory Bowel Diseases , è possibile utilizzare l' emorroidectomia escissionale per il trattamento nei pazienti con morbo di Crohn in caso di fallimento della terapia emorroidaria non operatoria....
transparent
HIV, scoperto in Africa nuovo ceppo ma le terapie attuali sono efficaci

nov142019

HIV, scoperto in Africa nuovo ceppo ma le terapie attuali sono efficaci

Per la prima volta in quasi vent'anni è stato scoperto un nuovo ceppo di HIV, che fa parte del gruppo M del tipo HIV-1, secondo quanto riferito in uno studio pubblicato sul Journal of Acquired Immune Deficiency Syndromes. «Questa è una...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community