Clinica

Micobatteri non tubercolari, nei pazienti con malattia renale terminale il rischio è maggiore

ott272022

Micobatteri non tubercolari, nei pazienti con malattia renale terminale il rischio è maggiore

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Investigative Medicine, i pazienti con malattia renale allo stadio terminale (ESRD) presentano un aumento significativo e indipendente della mortalità in relazione a una diagnosi di infezione da micobatteri...
transparent
Neuroinfiammazione, la proteina tirosin-chinasica della milza svolge un ruolo importante

ott262022

Neuroinfiammazione, la proteina tirosin-chinasica della milza svolge un ruolo importante

Secondo uno studio pubblicato su Cells, la proteina tirosin-chinasica della milza (Syk) ha un ruolo nella fisiopatologia della neuro-infiammazione, e BAY61-3606, uno degli inibitori noti di Syk, può essere efficace nella gestione della neurodegenerazione....
transparent
L’assunzione di tiamina permette di ridurre l’emicrania nelle donne

ott262022

L’assunzione di tiamina permette di ridurre l’emicrania nelle donne

Secondo uno studio pubblicato su Headache, un'elevata assunzione di tiamina è associata a una riduzione significativa delle probabilità di sviluppare emicrania, in particolare nelle donne. Il forte mal di testa e l'emicrania sono disturbi...
transparent
Covid-19, lo sviluppo di emicrania previene la mortalità?  Uno studio fa il punto

ott252022

Covid-19, lo sviluppo di emicrania previene la mortalità? Uno studio fa il punto

Il mal di testa a seguito dell'infezione dal Sars-CoV-2, soprattutto nei pazienti ricoverati, può essere un sintomo "positivo" prevedendo una minor gravità e una maggior sopravvivenza Covid, questo almeno secondo uno studio recentemente...
transparent
Depressione e suicidio in età pediatrica, nuove raccomandazioni Usa per lo screening

ott252022

Depressione e suicidio in età pediatrica, nuove raccomandazioni Usa per lo screening

In una dichiarazione di raccomandazione pubblicata su JAMA, la US Preventive Services Task Force (USPSTF) conclude che le prove attuali non sono sufficienti per valutare l'equilibrio tra benefici e danni dello screening per il rischio di suicidio nei...
transparent
Lombalgia, personalizzazione e supporto comportamentale per aumentare il successo della terapia

ott242022

Lombalgia, personalizzazione e supporto comportamentale per aumentare il successo della terapia

Una metanalisi pubblicata sul Journal of Pain suggerisce che le terapie personalizzate per la lombalgia offrano risultati migliori di quelle generiche, soprattutto quando unite a una terapia comportamentale. I ricercatori hanno valutato i dati di 58 studi...
transparent
Obesità, farmaci quando i cambiamenti nello stile di vita non bastano. Le nuove linee guida

ott242022

Obesità, farmaci quando i cambiamenti nello stile di vita non bastano. Le nuove linee guida

La American Gastroenterological Association (AGA) ha pubblicato su Gastroenterology nuove linee guida evidence-based che raccomandano fortemente che i pazienti con obesità che non riescono a perdere peso con dieta ed esercizio fisico utilizzino...
transparent
Vaccino anti-Covid, sotto i cinque anni è sicuro quanto i vaccini di routine dell’età pediatrica

ott212022

Vaccino anti-Covid, sotto i cinque anni è sicuro quanto i vaccini di routine dell’età pediatrica

Secondo uno studio pubblicato su JAMA Network Open, nei bambini al di sotto dei cinque anni la frequenza complessiva degli eventi avversi dopo il vaccino con BTN162b2 (Pfizer-Biontech) contro COVID-19 è paragonabile a quella dei vaccini approvati...
transparent
Il rischio di multimorbilità aumenta nelle persone che dormono meno di cinque ore per notte

ott212022

Il rischio di multimorbilità aumenta nelle persone che dormono meno di cinque ore per notte

Dormire meno di cinque ore per notte tra i 50 e i 70 anni di età potrebbe essere collegato a un aumento del rischio di sviluppare almeno due malattie croniche, secondo uno studio pubblicato su PLOS Medicine. «La multimorbilità è in...
transparent
Psoriasi, infarto e malattia renale: un legame difficile da comprendere

ott202022

Psoriasi, infarto e malattia renale: un legame difficile da comprendere

Secondo uno studio pubblicato sull'American Journal of the Medical Sciences, la psoriasi non è un fattore di rischio indipendente per l'infarto nelle persone che hanno anche una malattia renale allo stadio terminale, mentre lo è nella popolazione...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi