Clinica

Più ricoveri e malattie mentali per i pazienti con diabete di tipo 2 prima dei 40 anni

gen222019

Più ricoveri e malattie mentali per i pazienti con diabete di tipo 2 prima dei 40 anni

I pazienti con diabete di tipo 2 a insorgenza giovanile, con esordio prima dei 40 anni di età, sono soggetti a più frequenti ricoveri e a un notevole onere di malattia mentale, secondo i dati pubblicati su Annals of Internal Medicine. «Il...
transparent
Burnout medici: il fenomeno è in crescita. Ecco le specialità più colpite

gen222019

Burnout medici: il fenomeno è in crescita. Ecco le specialità più colpite

L'esaurimento, ormai universalmente indicato con il nome di burnout, nella categoria medica è sempre più frequente, e le risposte a una nuova indagine organizzata da Medscape indicano che ben il 44% dei professionisti della salute rientra...
transparent
Le prescrizioni di antibiotici ambulatoriali spesso non sono giustificate negli Stati Uniti

gen212019

Le prescrizioni di antibiotici ambulatoriali spesso non sono giustificate negli Stati Uniti

Un bambino su 10 e circa un adulto su 6 con assicurazione privata negli Stati Uniti hanno ricevuto almeno una volta antibiotici di cui non avevano bisogno nel 2016, secondo un nuovo studio pubblicato sul British Medical Journal. «L'uso eccessivo di antibiotici...
transparent
Cancro al seno: nuove raccomandazioni Uspstf supportano chemioprevenzione

gen212019

Cancro al seno: nuove raccomandazioni Uspstf supportano chemioprevenzione

In una nuova bozza di raccomandazione, a disposizione online per i commenti degli esperti, la United States Preventive Services Task Force (USPSTF) ha ribadito il suo sostegno alla chemioprevenzione con tamoxifene e raloxifene per le donne con aumentato...
transparent
Porpora trombotica trombocitopenica, studio Nejm conferma efficacia Caplacizumab

gen182019

Porpora trombotica trombocitopenica, studio Nejm conferma efficacia Caplacizumab

Nei pazienti con porpora trombotica trombocitopenica (PTT), il trattamento con caplacizumab, un nanocorpo bivalente anti-fattore di Von Willebrand, è stato associato a una più rapida normalizzazione del conteggio delle piastrine, a una minore...
transparent
Celiachia, nuovo biomarker utile sia alla diagnosi sia nel follow-up. Sige: presto per l’uso clinico

gen182019

Celiachia, nuovo biomarker utile sia alla diagnosi sia nel follow-up. Sige: presto per l’uso clinico

Pubblicato di recente su "Gastroenterology", uno studio americano della Mayo Clinic suggerisce che un nuovo esame del sangue potrebbe presto sostituire la gastroduodenoscopia con biopsia dei villi duodenali per porre diagnosi di celiachia - malattia autoimmune...
transparent
Cancro al seno, nuovo strumento online per predire il rischio

gen172019

Cancro al seno, nuovo strumento online per predire il rischio

Un metodo molto completo per calcolare il rischio di ogni donna di sviluppare il cancro al seno, basato su una combinazione di fattori tra cui storia familiare e genetica, età alla menopausa, consumo di alcol e uso di terapia ormonale sostitutiva,...
transparent
La fecondazione assistita non aumenta il rischio di parto prematuro o di basso peso alla nascita

gen172019

La fecondazione assistita non aumenta il rischio di parto prematuro o di basso peso alla nascita

Secondo un nuovo studio pubblicato su Lancet, le coppie che ricorrono alla fecondazione assistita hanno un rischio più elevato di avere un bambino prematuro, ma questo fatto non è dovuto alla pratica utilizzata per il concepimento, bensì...
transparent
Test polmonari invasivi: complicanze più frequenti di quanto riportato negli studi

gen162019

Test polmonari invasivi: complicanze più frequenti di quanto riportato negli studi

Secondo uno studio pubblicato su JAMA Internal Medicine, i tassi di complicazioni conseguenti a procedure diagnostiche invasive per lo screening di anomalie del polmone sono doppi nel mondo reale rispetto a quanto riferito in studi in ambiente controllato...
transparent
Febbre tifoide, negli Usa forme altamente resistenti. L’allerta dei Cdc

gen162019

Febbre tifoide, negli Usa forme altamente resistenti. L’allerta dei Cdc

Secondo un rapporto dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) statunitensi, pubblicato su Morbidity and Mortality Weekly Report (MMWR), ben 29 viaggiatori statunitensi hanno contratto la febbre tifoide in Pakistan, dove si è registrata...
transparenttransparent
Per vedere le news dell'ultimo mese cliccare su Pagina Successiva.
Per vedere tutto l'archivio cliccare qui
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community