Clinica

nov82018

Cure palliative, nuove linee guida per tutti i pazienti e per tutti gli operatori

La National Coalition for Hospice and Palliative Care ha pubblicato una nuova serie di linee guida cliniche dirette a chi offre assistenza ai pazienti gravemente ammalati in qualsiasi contesto, inclusi gli ambulatori di assistenza primaria, gli ospedali, le cliniche specialistiche e le strutture di assistenza a lungo termine o gli hospice, in modo che l'uso delle cure palliative sia espanso al massimo. «La differenza chiave di questa edizione delle linee guida è l'enfasi sul fatto che la cura palliativa non è ristretta solo agli specialisti. Nelle edizioni precedenti si era lavorato soprattutto sulla definizione del dominio delle cure palliative, ma questa quarta revisione è un vero e proprio passo avanti» spiega Betty Ferrell, che ha co-presieduto il gruppo di lavoro. Le linee guida si concentrano su otto domini che coprono una vasta gamma di aspetti relativi alle cure palliative, tra cui preoccupazioni etiche e legali, differenze culturali, bisogni psicologici e cure di fine vita. Tra i cambiamenti apportati in questa nuova edizione, il dominio riguardante il fine vita, in particolare, è stato aggiornato per riflettere la necessità di parlare delle cure palliative quando si pone una diagnosi di malattia grave e sottolineare anche che è fondamentale fornire supporto ai familiari e ai caregiver.

Una novità ulteriore è che per la prima volta si esplicita il valore della cura palliativa in pediatria, che diventa un punto centrale con indicazioni dedicate per neonati, bambini e adolescenti. Il documento sottolinea che, dal momento che si tratta di un tipo di cura multidisciplinare e specializzato, per metterlo in pratica è richiesta la partecipazione di un folto gruppo di fornitori diversi, con compiti diversi. I clinici possono svolgere un ruolo chiave nel sostenere l'espansione delle cure palliative, e le organizzazioni di assistenza pubblica possono promuovere l'accesso nelle aree rurali o sotto-servite, in cui vi è un bisogno insoddisfatto e una domanda di questo tipo di cure. Prendere in considerazione le cure palliative al momento opportuno è una responsabilità che ricade su tutti i medici che si occupano di un paziente seriamente ammalato, ed è necessario che vi sia continua comunicazione con pazienti e famiglie e tra coloro che forniscono queste cure.

National Consensus Project for Quality Palliative Care
http://nchpc.conferencespot.org/
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community