Clinica

ott192016

Brevi episodi di fibrillazione atriale non aumentano il rischio tromboembolico

Le persone con pacemaker o defibrillatori che manifestano solo brevi episodi di fibrillazione atriale hanno un rischio molto basso di ictus, cosa che suggerisce la scarsa appropriatezza della prescrizione di anticoagulanti in questo sottogruppo di persone....

Logo Medikey
icona
Per accedere è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali





Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>