Cirrosi epatica

Epatite C: sofosbuvir è economicamente vantaggioso solo in alcuni pazienti

apr72015

Epatite C: sofosbuvir è economicamente vantaggioso solo in alcuni pazienti

In termini di rapporto costo-efficacia, i nuovi e costosi farmaci anti-epatite C sono vantaggiosi in alcuni pazienti e non in altri, budget permettendo. Questo è quanto concludono su Annals of internal medicine i ricercatori del Boston medical...
transparent
Uno studio ricalcola al rialzo la prevalenza della cirrosi

gen122015

Uno studio ricalcola al rialzo la prevalenza della cirrosi

Il numero di americani cirrotici è stato rivisto al rialzo da uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Gastroenterology da un gruppo diretto da Steven Scaglione , del department of Medicine and public health sciences della Loyola university...
transparent
Danno epatico da farmaci, linee guida dall’American college of gastroenterology

lug52014

Danno epatico da farmaci, linee guida dall’American college of gastroenterology

Il danno epatico indotto da farmaci (Dili) è uno dei disturbi più impegnativi da diagnosticare e curare ma l'American college of gastroenterology (Acg) ha appena emesso nuove linee guida cliniche per aiutare i clinici nella gestione del problema. L'autore...
transparent
Epatite C, per Sofosbuvir parere positivo del Chmp

nov282013

Epatite C, per Sofosbuvir parere positivo del Chmp

Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell’Agenzia europea dei medicinali (Ema) ha espresso parere favorevole in merito alla domanda di autorizzazione per l’immissione in commercio di sofosbuvir (Sovaldi di Gilead Sciences), un analogo nucleotidico...
transparent

apr232013

La cirrosi epatica può regredire

Un recente studio pubblicato su Lancet ha dimostrato che la soppressione a lungo termine della replicazione del virus dell'epatite B (HBV) può associarsi non solo alla regressione della fibrosi, ma anche della cirrosi epatica. La figura acclusa sintetizza...
transparent

feb122013

Ascite refrattaria o ricorrente: nuove speranze dalla midodrina?

Gli effetti favorevoli della midodrina (MD) - vasocostrittore agonista alfa-adrenergico - sull’emodinamica e sulla funzione renale nella cirrosi epatica (CE) con ascite sono stati segnalati per la prima volta nel 1998 da Angeli . Pertanto la MD viene...
transparent

dic132012

Con cinque anni di antiretrovirale cirrosi regredisce

Uno studio condotto da un team internazionale su pazienti con epatite B cronica, ha mostrato che il trattamento fino a cinque anni con tenofovir disoproxil fumarato (Df) è sicuro ed efficace.  Inizialmente i ricercatori hanno condotto un trial randomizzato...
transparent

set262012

Management dei pazienti con cirrosi: può e deve cambiare?

Pur convinto che la sua proposta debba necessariamente passare al vaglio di studi clinici randomizzati e controllati, Emmanuel Tsochatzis - The Royal Free Sheila Sherlock Liver Centre and Division of Surgery, Royal Free Hospital and UCL di Londra -...
transparent

lug242012

Cirrosi cardiaca: una definizione nosografica discutibile, ma impiegata da sempre e da (quasi) tutti

Nell’ultimo Congresso della FADOI Campania è stato discusso ancora una volta il problema della cirrosi cardiaca (CC), ricordando che alcuni insigni docenti di Clinica Medica dell’Università di Napoli - attenendosi alla definizione di un gruppo di studio...
transparent

mag82012

Epatite alcolica, dopo trapianto esiti pari alla cirrosi

Dopo aver ricevuto un trapianto di fegato, nei pazienti con epatite alcolica la funzionalità del fegato trapiantato e la sopravvivenza sono simili a quelle dei soggetti con cirrosi alcolica. Il risultato è stato ottenuto da un gruppo di ricercatori americani...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community